A A A
RIPETI ANCHE TU QUESTA GITAFOTO PRECEDENTIREPERTORIOITINERARIO
CORREGGI LA TUA GITAGITE PRECEDENTITRACCE GPSPANO 360°
 C'ERO ANCH'IO IN QUESTA GITASTAMPAAIUTO
  
Nome gitaUBAC (TESTA DELL') :: (m. 2991 - 2989 CTR) 
Valle :: ZonaValle Stura (dx orograf.) :: Alpi Marittime 
Localita partenzaPontebernardo (Pietraporzio) (m. 1312) 
Accesso stradaleCUNEO - Borgo S.D. - Vinadio - Pietraporzio 
Dislivello totale1679 metri
EsposizioneNE,N 
DifficoltàBSA- 
Attrezzat. necess.ramponi e picozza utili 
Note gitaA stagione inoltrata la partenza è in corrispondenza dei Prati del Vallone (rif. dell'Ubac). Questa gita è molto frequentata poichè si svolge in un ombroso vallone ove la neve si mantiene a lungo. 
Data  martedì 16 maggio 2017 Giudizio  2    
Autore  Ugo Bottari
Meteosereno 
Località eff. part.Prati del Vallone 
Percorribil. stradanulla da segnalare 
Portagesalita20 minuti
discesa8 minuti
Dislivello effettivo1177 metri
Qualità
neve
Crosta da rigelo non portante
Crosta da rigelo non portante
Primaverile senza consistenza
Altezza
neve
100 cm
0 cm
Pericolo valanghe
Scala Aineva   : non indicata   
Dettagli : numerose valanghe di pulizia nel ripidi versanti al sole
Note effettuazione
Il rigelo notturno è stato scarso e superficiale. Se da un lato il portage è minimo dall'altro la qualità della neve, sia in salita che in discesa, è assai modesta. La rampa a lato del rif. della Lausa (2404 m) è buferata da vecchie e profonde tracce; più o meno lo stesso il pendio di accesso alla Bassa della Lausa dove mi sono fermato (come tutti oggi del resto) per poter velocemente ridiscendere prima che la pappa si cuocesse vieppiù.
In discesa c'è ancora qualche lenzuolo di neve vergine, specie sulla sinistra e qui la neve era più che decente, come pure il falsopiano in arrivo al Cippo Giusta(3 sci). Viceversa la rampa a destra del rif. della Lausa era svalangosa con neve che si muoveva se si tagliava un pendio appena un po' ripido. Più a valle ancora la neve assumeva una consistenza migliore, probabilmente perchè lì la neve caduta nei giorni scorsi era più scarsa o nulla. 
Note compagniada solo 
Affollamento6 scialpinisti, tutti arrestati alla bassa e 2 fanciulle al Becco Alto del Piz 
Foto della gita
alias personali
Cornet del Vallonetto (e la luna)
Testa Rossa
Testa dell'Ubac
La situazione
    
Questa scheda è stata visualizzata 1276 volte
COMMENTI  (non c'è ancora alcun commento registrato di questa gita. Vuoi aggiungerne tu uno ?)
In questa stagione ci sono già state 4 effettuazioni registrate di questa gita. Eccole qui sotto in ordine cronologico, dalla più recente alla meno recente.
N.Data
effett.
Giud.
(0-5)
Qualità neve
in alto (), a metà () e in basso ()
Altezza neve
in quota (), a metà () e alla partenza ()
Autore
segnalazione
16/052 Crosta da rigelo non portante
Crosta da rigelo non portante
Primaverile senza consistenza
100 cm

0 cm
Ugo Bottari
07/053 Farinosa asciutta leggera - Lieve ventato
Farinosa asciutta leggera - Lieve ventato
Crosta da rigelo portante
130 cm
90 cm
0 cm
Riccardo Murisasco
29/044 Farinosa asciutta leggera
Farinosa asciutta leggera
Primaverile morbida liscia
60 cm
40 cm
0 cm
Luciano Garuzzo
29/044 Farinosa asciutta leggera
Farinosa asciutta leggera
Primaverile ghiacciata liscia
60 cm
40 cm
20 cm
Marco Scrimaglio

Itinerario
Risalita la prima rampa a monte dei Prati del Vallone, eventualmente usufruendo di una ripida strada sterrata, ci si inoltra nello stretto vallone di evidentissima origine glaciale. Ci si tiene sempre sul fondovalle fino a quota 2200 ca. dove si deve affrontare una ripida rampa alla cui estremità destra è posto il rifugio della Lausa che in questa stagione è poco evidente, essendo semisepolto dalla neve. Il rifugio è posto a q. 2404 CTR.
Saliti nel ripiano sovrastante (Cippo Giusta q. 2514) lo si traversa tutto, tendendo verso sinistra fino all'ormai evidente largo canale della Lausa, orientato a N. Si risale, generalmente con gli sci nei piedi, questo largo canale.
Nei pressi del suo termine, sulla sinistra, c'è il Bivacco Vigna (2870 m). A questo punto è ben visibile la Testa dell'Ubac, a 680 metri in linea d'aria, in direzione Est
Non resta ora che traversare lungamente, perdendo o meno quota a seconda delle preferenze e/o dello stato della neve in direzione della base della Testa dell'Ubac ove generalmente ci si tolgono gli sci e si calzano i ramponi. Si percorre quindi la breve ma ripida cresta che porta in cima. 
Discesa
Lungo la via di salita. E' possibile la discesa direttamente dalla cima con gli sci, come pure sono possibili numerose e diverse varianti di discesa, dettate dalla fantasia e soprattutto dalle condizioni e dalla quantità di neve. 
FonteUgo Bottari 
Se riscontri degli errori in questa scheda, qualsiasi tipo di errore, sei pregato di segnalarlo con questo modulo. Grazie ![ 109 ms ]
Riguardo . . .
... Pontebernardo (Pietraporzio)
  Previsioni del tempo
  Elenco gite valle Valle Stura (dx orograf.)
  Nivometri della valle/zona
  Mappa delle gite effettuabili
  Accesso autostradale
... Ugo Bottari
  Chiedi maggiori informazioni
  Elenco delle sue gite in questa stagione
  Mappa delle sue gite in questa stagione
  Galleria di tutte le sue fotografie
... le tue prossime gite
  Bollettino valanghe AINEVA
  Previsioni neve AINEVA
  Qualita e altezza neve delle ultime 20 gite