A A A
RIPETI ANCHE TU QUESTA GITAFOTO PRECEDENTIREPERTORIOITINERARIO
CORREGGI LA TUA GITAGITE PRECEDENTITRACCE GPSPANO 360°
 C'ERO ANCH'IO IN QUESTA GITASTAMPAAIUTO
 
ATTENZIONE : Stai consultando solo le gite di Ugo Bottari
Nome gitaFREMAMORTA (CIMA DI) :: (m. 2731 - 2725 CTR - 2730 IGN) 
Valle :: ZonaValle Gesso :: Alpi Marittime 
Localita partenzaTerme di Valdieri (m. 1368) 
Accesso stradaleCUNEO - Borgo S.D. - Valdieri - S. Anna di Valdieri 
Dislivello totale1363 metri
EsposizioneNE,E 
DifficoltàBS 
Attrezzat. necess.rampant utili 
Note gitaA fine stagione si può partire dal Pian della Casa (1743 m). Sorge a NO del Colle omonimo 
Data  venerdì 8 marzo 2019 Giudizio  4    
Autore  Ugo Bottari
Meteosereno 
Località eff. part.Terme di Valdieri 
Percorribil. stradanulla da segnalare 
Dislivello effettivo1110 metri
Qualità
neve
Farinosa asciutta leggera - 5 cm su fondo molto molto duro
Farinosa asciutta leggera
Primaverile ghiacciata liscia
Altezza
neve
70 cm
40 cm
30 cm
Pericolo valanghe
Scala Aineva   : non indicata   
Dettagli : 0
Note effettuazione
In realtà mi son fermato a q. 2475, 40 metri sotto la cresta che chiude l'ultimo lago di Fremamorta, a causa di una breve fascia di neve ghiacciata che non mi son fidato di affrontare. Difatti caratteristica della neve di oggi era un fondo molto molto duro, a tratti ghiacciato laddove il vento aveva spazzato via quei 5 cm di neve fresca. E non avevo nè picozza nè ramponi e lo scarpone non andava più giù di 2 cm.
Discesa un po' "butunà" nella prime curve, assai rumorose per il fondo ghiacciato e poi più disinvolto nel prosieguo della discesa per poi scegliere il facile canale che sbuca proprio al termine del Pian de la Ca. Nessuna traccia in salita (per lo meno nel tratto interessante della gita) e nessuna traccia in discesa fino al ponticello a q. 1735. La strada è interamente coperta di neve (tranne 3 o 4 brevi passaggi di 10/15 metri) e consente di fare ancora qualche curva, sempre su neve primaverile (quasi) dura; ai bordi della strada si trovano ancora fascie di neve liscia, non massacrata da ciastristi e altri sciatori. 
Note compagniada solo 
Affollamento5 scialpinisti e 2 ciastristi a seguire, dietro di me di 1 ora. 
Foto della gita
alias personali
In salita ho rispettato rigorosamente il limite di velocità
Cima di Brocan coi suoi canali
A circa metà della parte interessante della salita
Fine salita !
Inizio discesa
Primissima parte della discesa
Imbocco del facile canale
Il canale visto dal basso
In questa stagione la gorgia della Ghiliè è in ombra
Un altro canale
      
Questa scheda è stata visualizzata 691 volte
COMMENTI  (non c'è ancora alcun commento registrato di questa gita. Vuoi aggiungerne tu uno ?)
In questa stagione ci sono già state 2 effettuazioni registrate di questa gita. Eccole qui sotto in ordine cronologico, dalla più recente alla meno recente.
N.Data
effett.
Giud.
(0-5)
Qualità neve
in alto (), a metà () e in basso ()
Altezza neve
in quota (), a metà () e alla partenza ()
Autore
segnalazione
16/054 Primaverile morbida liscia
Primaverile ghiacciata liscia
Primaverile morbida liscia - con qualche traccia precedente
40 cm
60 cm
0 cm
Ugo Bottari
08/034 Farinosa asciutta leggera - 5 cm su fondo molto molto duro
Farinosa asciutta leggera
Primaverile ghiacciata liscia
70 cm
40 cm
30 cm
Ugo Bottari

Itinerario
Seguire la strada fino a quota 1735 circa, quando bisogna passare sull'altro lato del rio per seguire il sentiero estivo che conduce all'ampio vallone che si ha di fronte: è il vallone del Colle Ciriegia.
Salire parte della rampa (fino a quota 1950 ca) per poi girare a destra ed immettersi nella Valle della Culatta. Superare qualche balza ed un agevole canalino che porta ai pendii superiori. A questo punto dirigersi verso due pali del telegrafo che si stagliano verso il cielo. Passarci accanto e sbucare a q. 2500 circa proprio sulla verticale del Lago Soprano di Fremamorta.
Il colle è in vista, sulla sinistra. Con un ultimo traverso ascendente raggiungerlo. La cima può essere raggiunta seguendo la cresta, spesso spoglia di neve a causa della sua esposizione a sud. 
Discesa
Lungo la via di salita. In discesa può essere interessante evitare il traverso verso destra immettendosi, nella parte bassa, in uno stretto canale che inizia da q. 2200 e termina a q. 2000 circa. Verificare, durante la salita, il suo grado di innevamento. 
Se riscontri degli errori in questa scheda, qualsiasi tipo di errore, sei pregato di segnalarlo con questo modulo. Grazie ![ 140 ms ]
Riguardo . . .
... Terme di Valdieri
  Previsioni del tempo
  Elenco gite valle Valle Gesso
  Nivometri della valle/zona
  Mappa delle gite effettuabili
  Accesso autostradale
... Ugo Bottari
  Chiedi maggiori informazioni
  Elenco delle sue gite in questa stagione
  Mappa delle sue gite in questa stagione
  Galleria di tutte le sue fotografie
... le tue prossime gite
  Bollettino valanghe AINEVA
  Previsioni neve AINEVA
  Qualita e altezza neve delle ultime 20 gite