A A A
RIPETI ANCHE TU QUESTA GITAFOTO PRECEDENTIREPERTORIOITINERARIO
CORREGGI LA TUA GITAGITE PRECEDENTITRACCE GPSPANO 360°
 C'ERO ANCH'IO IN QUESTA GITASTAMPAAIUTO
Nome gitaCARRO (CIMA DEL) :: (m. 3326) 
Valle :: ZonaValle dell'Orco :: Alpi Graie 
Localita partenzaSerrù (lago) (m. 2275) 
Accesso stradaleTORINO - Cuorgnè - Locana - Ceresole Reale - Chiapili 
Dislivello totale1051 metri
EsposizioneN,NE 
DifficoltàBS 
Attrezzat. necess.rampant, ramponi 
Note gitaBellissima gita primaverile in ambiente di alta montagna 
Data  mercoledì 19 giugno 2024 Giudizio  3    
Autore  Giuseppe Traficante
MeteoParzialmente coperto, a tratti nebbia. Visibilità in discesa buona. Temp +8° ore 7.15 
Località eff. part.Park lago del Serrù 
Percorribil. stradanulla da segnalare 
Portagesalita15 minuti
discesa15 minuti
Dislivello effettivo1051 metri
Qualità
neve
Primaverile morbida ondulata
Primaverile morbida ondulata
Estiva compatta
Altezza
neve
120 cm
80 cm
40 cm - quota 2300
Pericolo valanghe
Scala Aineva   : 1   (debole lungo il percorso)
Dettagli : Debole
Note effettuazione
Partiti alle 7.30 dal Parcheggio lago del Serrù con altra coppia di scialpinisti che, gentilmente, ci hanno preceduto e ribattuto traccia fino in vetta. Alla partenza un paio di tratti senza neve, poi continua dal laghetto di Pratorotondo. In discesa seguito l'itinerario di salita, con neve un tantino umida (nella parte alta), ma sempre sciabile e divertente. 
Note compagniaEnrico 
AffollamentoDue scialpinisti 
Foto della gita
alias personali
       
Questa scheda è stata visualizzata 149 volte
COMMENTI  (non c'è ancora alcun commento registrato di questa gita. Vuoi aggiungerne tu uno ?)
In questa stagione c'è stata un'unica effettuazione registrata, quella sopra riportata nel riquadro con cornice blu.
Itinerario
Attraversare la diga del lago Serrù e costeggiandone il fianco dx orografico portarsi a ridosso di alcuni pendi morenici. Percorrerli sino a giungere in una conca, stretta dalla bastionata delle cime D'Oin e della Vacca. Con evidente percorso a sx salendo (non è il passo della capra, è un passaggio che lo precede), passare un pendio canale con colletto finale che immette su vallone che fiancheggia quello del Carro. Perdere leggermente quota e poi risalire sino ad incontrare il ghiacciaio del Carro, salire a dx o sx di esso su ripidi canalini (35-40°, ramponi a seconda della neve). Di lì l'itinerario si fa più dolce e in ambiente più ampio; risalire i pendii che portano sino al colle d'Oin e traversando a sx immettersi su ampie conche sottostanti la Cima del Carro, raggiungibile da quì in 20-30 minuti circa. 
Discesa
E' possibile effettuare una traversata sino a quota 1870 circa, ovvero dove comincia il Vallone del Carro. Subito sotto la cima scendendo verso dx, immettersi nel Vallone del Carro, di lì scendere prestando attenzione alla ripidezza dei pendii e con alcuni traversi verso dx scendendo portarsi a nella parte terminale del vallone. Scendere sino a fiancheggiare una strada sterrata che porta sino all'asfalto della strada per il colle Nivolet (due auto). 
FonteFabrizio Ascheri 
Se riscontri degli errori in questa scheda, qualsiasi tipo di errore, sei pregato di segnalarlo con questo modulo. Grazie ![ 164 ms ]
Riguardo . . .
... Serrù (lago)
  Previsioni del tempo
  Elenco gite valle Valle dell'Orco
  Nivometri della valle/zona
  Mappa delle gite effettuabili
  Accesso autostradale
... Giuseppe Traficante
  Chiedi maggiori informazioni
  Elenco delle sue gite in questa stagione
  Mappa delle sue gite in questa stagione
  Galleria di tutte le sue fotografie
... le tue prossime gite
  Bollettino valanghe AINEVA
  Qualita e altezza neve delle ultime 20 gite
... CARRO (CIMA DEL) anche da ...
  Vallone del Carro (bivio) (Valle dell'Orco)