A A A
RIPETI ANCHE TU QUESTA GITAFOTO PRECEDENTIREPERTORIOITINERARIO
CORREGGI LA TUA GITAGITE PRECEDENTITRACCE GPSPANO 360°
 C'ERO ANCH'IO IN QUESTA GITASTAMPAAIUTO
 
Nome gitaSOGLIO (MONTE) :: (m. 1970) 
Valle :: ZonaVal Soana/Chiusella/Canavese :: Alpi Graie 
Localita partenzaCase Ciochet (bivio) (m. 980) 
Accesso stradaleTORINO - Corio - Pian Audi 
Dislivello totale990 metri
Esposizione
DifficoltàMS 
Data  giovedì 2 gennaio 2020 Giudizio  4    
Autore  Edgardo Ferrero
Meteosereno, assenza di vento, temperatura fresca 
Località eff. part.lasciata l'auto poco oltre le baite Artè 
Percorribil. stradanulla da segnalare 
Portagesalita5 minuti
discesa5 minuti
Dislivello effettivo600 metri
Qualità
neve
Primaverile ghiacciata liscia
Primaverile morbida liscia
Primaverile morbida liscia
Altezza
neve
90 cm
40 cm
30 cm
Pericolo valanghe
Scala Aineva   : 0   (nullo o quasi lungo il percorso)
Dettagli : nessun dettaglio
Note effettuazione
Peccato per la brevità dell'itinerario, ma in basso non c'è neve e quindi gioco forza salire sulla sterrata snevata con l'auto (deve essere alta e meglio se 4x4). Gita di soddisfazione terminata con un'ottima merenda tutti assieme. Ringrazio il neo amico Livio che ci ha aperto le porte della sua baita L'Artè. 
Note compagniaMarvi,Mara B.,Toni F., Livio R.R.Jolie 
Affollamentonumerose persone che hanno raggiunto la cima in più riprese 
Foto della gita
alias personali
Non ci sono foto inviate da Edgardo Ferrero relative a questa sua gita
Questa scheda è stata visualizzata 557 volte
COMMENTI  (non c'è ancora alcun commento registrato di questa gita. Vuoi aggiungerne tu uno ?)
In questa stagione c'è stata un'unica effettuazione registrata, quella sopra riportata nel riquadro con cornice blu.
Itinerario
Salire un breve e ripido tratto di strada fino a Case Ciochet. Da questo punto la strada risale con innumerevoli svolte il sovrastante pendio - dorsale molto aperto e poco pronunciato, disseminato di baite, alberi e tralicci dell'alta tensione. Si abbandona la strada e si risale il pendio NNE a tratti sostenuto, senza percorso obbligato, incrociando ripetutamente la strada stessa. A un certo punto, a quasi 1400 m., la pendenza si addolcisce; di fronte è ben evidente il modesto rilievo (1927 m.) della cresta Cima dell'Uja- Monte Soglio, e quest'ultimo è a destra, separato da un avvallamento. Si prosegue la salita verso la cresta spartiacque che si raggiunge al colletto 1896 m., a sinistra (O) di quota 1927; si aggira il modesto rilievo sul versante N, e si prosegue (E) lungo la cresta. E' anche normalmente possibile, ma meno consigliabile, risalire la dorsale S di quota 1927, lasciandola alla propria sinistra. Continuando l'ampia cresta, si supera l'Alpe Rossolo (1939 m.) e, con un breve tratto più ripido si raggiunge la vetta (madonnina). 
Discesa
Discesa: seguendo l'itinerario di salita.
Variante di discesa. Con condizioni di neve sicura è possibile scendere il sostenuto pendio S-SO, fino in prossimità dell'Alpe Labin (1658 m.), si attraversa verso destra (O) l'avvallamento, ricongiungendosi all'itinerario "normale". 
RiferimentiValli di Lanzo Tesso e Malone di Guido Bezze, Pier Luigi Mussa, Ezio Sesia. Ediz CDA 
FonteEdgardo Ferrero 
Se riscontri degli errori in questa scheda, qualsiasi tipo di errore, sei pregato di segnalarlo con questo modulo. Grazie ![ 171 ms ]
Riguardo . . .
... Case Ciochet (bivio)
  Previsioni del tempo
  Nivometri della valle/zona
... Edgardo Ferrero
  Chiedi maggiori informazioni
  Elenco delle sue gite in questa stagione
  Mappa delle sue gite in questa stagione
  Galleria di tutte le sue fotografie
... le tue prossime gite
  Bollettino valanghe AINEVA
  Previsioni neve AINEVA
  Qualita e altezza neve delle ultime 20 gite
... SOGLIO (MONTE) anche da ...
  Milani (Forno Canavese) (Valle dell'Orco)