A A A
RIPETI ANCHE TU QUESTA GITAFOTO PRECEDENTIREPERTORIOITINERARIO
CORREGGI LA TUA GITAGITE PRECEDENTITRACCE GPSPANO 360°
 C'ERO ANCH'IO IN QUESTA GITASTAMPAAIUTO
 
Nome gitaGIAS DEI LAGHI (TESTA) :: (m. 2739) 
Valle :: ZonaValle Stura (dx orograf.) :: Alpi Marittime 
Localita partenzaCase Puà - Pratolungo (Vinadio) (m. 1047) 
Accesso stradaleCUNEO - Borgo S.D. - Vinadio - bivio sx Pratolungo - Pratolungo 
Dislivello totale1692 metri
EsposizioneO,N,NO 
DifficoltàBS+ 
Attrezzat. necess.ramponi utili 
Note gitaA fine stagione si può partire da Baraccone (1533 m); in tal caso la gita si accorcia a 1206 metri. Si tratta di una classica di fine stagione poichè il vallone, molto ombroso, conserva a lungo la neve. 
Questa gita non è presente nell'archivio delle effettuazioni della corrente stagione sciistica (la 2018/2019).
Se lo desideri puoi consultare l'archivio delle precedenti effettuazioni (pulsante GITE PRECEDENTI).
Itinerario
Dal Baraccone (q. 1540 ca) si segue la strada sterrata che porta al Gias a q. 1700 ca e si incunea nel Vallone Maladecia. E' preferibile tenersi sempre nel fondo valle poichè fin dal Gias è visibile il canalino, stretto e moderatamente ripido, che deve essere affrontato e superato e che costituisce la prima tappa di questa gita.
Giunti quindi sulla sommità del canalino ci si trova su un versante Sud e quindi è possibile che per qualche tratto manchi neve. La cima comunque è sulla destra e presenta generalmente una larga fetta di neve pressata dal vento che resiste fino a primavera avanzata. Non lasciarsi ingannare da un cima, di poco più bassa e con una croce, in direzione ovest: non è la vera Testa Gias dei Laghi. 
Discesa
Lungo la via di salita 
Se riscontri degli errori in questa scheda, qualsiasi tipo di errore, sei pregato di segnalarlo con questo modulo. Grazie ![ 93 ms ]