A A A
RIPETI ANCHE TU QUESTA GITAFOTO PRECEDENTIREPERTORIOITINERARIO
CORREGGI LA TUA GITAGITE PRECEDENTITRACCE GPSPANO 360°
 C'ERO ANCH'IO IN QUESTA GITASTAMPAAIUTO
  
Nome gitaGIOFFREDO (PUNTA) :: (m. 2960) 
Valle :: ZonaValle Stura (dx orograf.) :: Alpi Marittime 
Localita partenzaBagni di Vinadio (Vinadio) (m. 1265) 
Accesso stradaleCUNEO - Borgo S.D. - Demonte - Vinadio - bivio sx Pianche 
Dislivello totale1695 metri
DifficoltàBSA- 
Attrezzat. necess.rampo 
Note gitaA tarda stagione si parte dal ponte (1640 c.) prima S. Bernolfo (1702 - 1663 CTR) 
Data  lunedì 17 aprile 2017 Giudizio  4    
Autore  Marco Scrimaglio
MeteoOttime 
Località eff. part.S. Bernolfo 
Percorribil. stradanulla da segnalare 
Portagesalita20 minuti
discesa10 minuti
Dislivello effettivo1297 metri
Qualità
neve
Primaverile ghiacciata liscia
Primaverile morbida liscia
Primaverile morbida liscia
Altezza
neve
60 cm
50 cm
20 cm
Pericolo valanghe
Scala Aineva   : 2   (moderato lungo il percorso)
Dettagli : Nessuno
Note effettuazione
Non saliti in cima per paura che venisse troppo tardi precludendo la godibilità della discesa fino in fondo. 
Note compagniaEnzo 
AffollamentoParecchie persone sparse 
Foto della gita
alias personali
Non ci sono foto inviate da Marco Scrimaglio relative a questa sua gita
Questa scheda è stata visualizzata 547 volte
COMMENTI  (non c'è ancora alcun commento registrato di questa gita. Vuoi aggiungerne tu uno ?)
In questa stagione c'è stata un'unica effettuazione registrata, quella sopra riportata nel riquadro con cornice blu.
Itinerario
Da S. Bernolfo si sale nel vallone omonimo lungo la strada forestale fino al suo termine, a q. 2030 ca.
Si effettuano ancora 4 o 5 tornanti sul ripido pendio e poi si traversa lungamente (raggiunta q. 2300 ca) in direzione N per immettersi nella comba superiore dei 2 laghi Lansfero.
Si continua in direzione NNO tendendo verso destra, si superano i 2 laghi e si cerca il più facile ed agevole passaggio fra le rocce che caratterizzano (specie a fine stagione) il ripido pendio che scende dalla vetta. La meta finale - sci ai piedi - è a SE di quest'ultima, a 30 metri di dislivello dalla cima.
Lasciati gli sci si calzano i ramponi e si traversa in direzione NO attraversando una paio di piccoli canali. Giunti sulla cresta che precipita sul lago superiore di Lausfer, ormai in vista della Cima del Corborant, si volge a destra e si sale (20 metri) in vetta. Quest'ultima parte del percorso richiede una certa dose di attenzione. 
Discesa
Lungo la via di salita oppure scendendo dallo stretto e ripido canale che nasce direttamente da uno dei due canalini attraversati durante il percorso di salita a piedi. Questo consente di evitare di doversi districare, non sempre agevolmente, fra passaggi fra rocce e roccette che si devono superare prima di arrivare alla zona dei 2 laghi. 
Se riscontri degli errori in questa scheda, qualsiasi tipo di errore, sei pregato di segnalarlo con questo modulo. Grazie ![ 108 ms ]
Riguardo . . .
... Bagni di Vinadio (Vinadio)
  Previsioni del tempo
  Elenco gite valle Valle Stura (dx orograf.)
  Nivometri della valle/zona
  Mappa delle gite effettuabili
  Accesso autostradale
... Marco Scrimaglio
  Chiedi maggiori informazioni
  Elenco delle sue gite in questa stagione
  Mappa delle sue gite in questa stagione
  Galleria di tutte le sue fotografie
... le tue prossime gite
  Bollettino valanghe AINEVA
  Previsioni neve AINEVA
  Qualita e altezza neve delle ultime 20 gite
... GIOFFREDO (PUNTA) anche da ...
  Bagni di Vinadio (Vinadio) (Valle Stura (dx orograf.))
  COULOIR ZETA