A A A
RIPETI ANCHE TU QUESTA GITAFOTO PRECEDENTIREPERTORIOITINERARIO
CORREGGI LA TUA GITAGITE PRECEDENTITRACCE GPSPANO 360°
 C'ERO ANCH'IO IN QUESTA GITASTAMPAAIUTO
Nome gitaMALEDIA (CIMA DELLA) - PER PASSAGGIO DEI GHIACCIAI :: (m. 3061 - 3059 IGN) 
Valle :: ZonaValle Gesso :: Alpi Marittime 
Localita partenzaS. Giacomo (m. 1213) 
Accesso stradaleCUNEO - Borgo S.D. - Valdieri - bivio sx - bivio dx 
Dislivello totale1848 metri
EsposizioneNESO 
DifficoltàBSA 
Attrezzat. necess.rampant, picozza e ramponi 
Note gitaVia inconsueta per raggiungere la Maledia attraverso la Gorgia della Maura ed il Passaggio dei Ghiacciai 
Questa gita non è presente nell'archivio delle effettuazioni della corrente stagione sciistica (la 2019/2020).
Se lo desideri puoi consultare l'archivio delle precedenti effettuazioni (pulsante GITE PRECEDENTI).
Itinerario
Viene descritto l'itinerario di salita dal Parcheggio dei Cannoni (1433 m).
Seguire la strada sterrata che conduce al Piano del Praiet. Immettersi nella Gorgia della Maura, ampio canale serpeggiante che passando sotto la Forcella Roccati arriva nei pressi della Pera de Fener. Fare un lungo traverso sul ghiacciaio NO dei Gelas avendo come meta una ripido pendio nevoso sulla cresta che dalla Cima Chafrion arriva all Punta della Siula. E' questo il Passaggio dei Ghiacciai caratterizzato dalla presenza di bandierine colorate tibetane. Sul versante opposto è necessario disarrampicare per qualche decina di metri traversando al meglio in orizzontale su rocce con ottimi appigli. Continuare a traversare in quota nel Ghiacciaio NE dei Gelas avendo questa volta per meta un ulteriore ripido pendio sulla cresta che scende dalla Punta Borello.
Scavalcare questa cresta ed immettersi finalmente sul percorso normale di salita alla Maledia. Si tratta del Ghiacciaio della Maledia che si risale fino al piccolo combale dov'è situato il piccolissimo laghetto della Maledia. A questo punto risalire a piedi il breve canale di sinistra fino alla vetta. 
Discesa
Lungo la via di salita. Eventualmente si può scendere fino al Lago Bianco e ripellare per traslocare nel Ghiacciaio NO dei Gelas in corrispondenza del Passaggio dei Ghiacciai 
FonteUgo Bottari 
Se riscontri degli errori in questa scheda, qualsiasi tipo di errore, sei pregato di segnalarlo con questo modulo. Grazie ![ 91 ms ]