A A A
RIPETI ANCHE TU QUESTA GITAFOTO PRECEDENTIREPERTORIOITINERARIO
CORREGGI LA TUA GITAGITE PRECEDENTITRACCE GPSPANO 360°
 C'ERO ANCH'IO IN QUESTA GITASTAMPAAIUTO
  
Nome gitaPIANARD (MONTE) :: (m. 2306 - 2305 CTR) 
Valle :: ZonaVal Vermenagna (sx orografica) :: Alpi Marittime 
Localita partenzaPalanfrè (Vernante) (m. 1379) 
Accesso stradaleCUNEO - Borgo S.D. - Roccavione - bivio dx Vernante 
Dislivello totale927 metri
EsposizioneNE,E,SE 
DifficoltàMS+ 
Note gitaBreve ma remunerativa gita. Attenzione all'ultima parte dell'itinerario, proprio sotto il colle, ripido e con possibile presenza di cornici. E' anche denominato "Piarnaud" 
Data  sabato 7 aprile 2018 Giudizio  3    
Autore  Giuseppe Goletto
MeteoCielo coperto con foschie alla partenza. H.14. Nebbia in quota con discreta visibilità in discesa 
Località eff. part.Palanfrè 
Percorribil. stradanulla da segnalare 
Portagesalita0 minuti
discesa0 minuti
Dislivello effettivo927 metri
Qualità
neve
Primaverile morbida liscia - Pesante e sfondosa
Primaverile morbida liscia - Pesante e sfondosa
Primaverile morbida liscia - Molto pesante e sfondosa
Altezza
neve
120 cm
150 cm
80 cm
Note effettuazione
Sgambata pomeridiana dopo gli impegni di lavoro. Neve pesante e sfondosa già alla partenza. Salita molto faticosa nonostante una traccia preesistente per via della neve umida pesante s sfondosa (almeno per il ns. peso e sci). Visibilità a tratti ridotta ma che ci ha permesso comunque di arrivare in cima tra una schiarita e l'altra dopo innumerevoli banchi di nebbie basse. Sentito parecchi distacchi di slavine sul lato Bec d'Orel con conseguente scivolamento a valle di discrete quantità di neve. Impressionante la grossa valanga che si deve attraversare prima di risalire i pendii ripidi. Nonostante l'ora tarda del pomeriggio e le velature basse e visto la qualità della neve salendo abbiamo avuto una piacevole sorpresa nella discesa. Neve sì pesante ma comunque di buona sciabilità a patto di mantenere velocità accettabili e sfruttare bene i pendii. Questo praticamente per tutta la discesa tranne ad essere pignoli nella parte terminale da dopo l'attraversamento della valanga dove è risultato più difficile far correre gli attrezzi. Nel complesso nonostante tutto pomeriggio ben speso. Un saluto agli utenti RRM sentiti. Alle prossime 
Note compagniaOggi con Davide. 
AffollamentoSolo due ciaspolari visti alla partenza 
Foto della gita
alias personali
Scoperta della valanga
Attraversamento in salita
Slavine partite pendii Bec d'Orel
In vetta
Innevamento
Nebbia??
Attravesamento valanga in discesa
 
Questa scheda è stata visualizzata 1055 volte
COMMENTI  (non c'è ancora alcun commento registrato di questa gita. Vuoi aggiungerne tu uno ?)
In questa stagione ci sono già state 5 effettuazioni registrate di questa gita. Eccole qui sotto in ordine cronologico, dalla più recente alla meno recente.
N.Data
effett.
Giud.
(0-5)
Qualità neve
in alto (), a metà () e in basso ()
Altezza neve
in quota (), a metà () e alla partenza ()
Autore
segnalazione
07/043 Primaverile morbida liscia - Pesante e sfondosa
Primaverile morbida liscia - Pesante e sfondosa
Primaverile morbida liscia - Molto pesante e sfondosa
120 cm
150 cm
80 cm
Giuseppe Goletto
03/013 Primaverile ghiacciata liscia
Primaverile morbida liscia
Farinosa molto umida
100 cm
60 cm
50 cm
Roberto Dolfini
26/112 Primaverile ghiacciata liscia - Discesa diretta altrimenti ghiacciata ondulata
Primaverile ghiacciata ondulata - più morbida pendii pieno sud
Primaverile morbida ondulata - Sentiero di rientro primaverile ghiacciata liscia
50 cm
40 cm
30 cm
Giuseppe Traficante
21/113 Crosta da vento portante
Farinosa umida
Crosta da vento non portante
100 cm
50 cm
20 cm
Roberto Dolfini
19/114 Farinosa asciutta leggera
Farinosa asciutta leggera
Primaverile ghiacciata ondulata
100 cm
50 cm
20 cm
Marco Scrimaglio

Itinerario
Da Palanfrè dopo un breve pianoro risalire tutto il pendio che ha origine dalla depressione fra la Rocca d'Orel ed il Monte Pianard e che è diviso in due da un evidente canale. Giunti al termine del canale voltare a sinistra in direzione del Colle Pianard da cui in breve una dorsale conduce alla vetta.
Il Monte Pianard può essere affrontato anche passando a sinistra del canale per cui, raggiunta la cresta, sarà necessario voltare a destra.
Il Monte Pianard è raggiungibile anche dalla Val Gesso, partendo da Trinità d'Entracque, con un percorso classificato OS e che richiede neve assolutamente stabile. 
Discesa
Lungo l'itinerario di salita. 
Se riscontri degli errori in questa scheda, qualsiasi tipo di errore, sei pregato di segnalarlo con questo modulo. Grazie ![ 141 ms ]
Riguardo . . .
... Palanfrè (Vernante)
  Previsioni del tempo
  Elenco gite valle Val Vermenagna (sx orografica)
  Nivometri della valle/zona
  Mappa delle gite effettuabili
  Accesso autostradale
... Giuseppe Goletto
  Chiedi maggiori informazioni
  Elenco delle sue gite in questa stagione
  Mappa delle sue gite in questa stagione
  Galleria di tutte le sue fotografie
... le tue prossime gite
  Bollettino valanghe AINEVA
  Previsioni neve AINEVA
  Qualita e altezza neve delle ultime 20 gite
... PIANARD (MONTE) anche da ...
  Trinità (Entracque) (Valle Gesso)