A A A
RIPETI ANCHE TU QUESTA GITAFOTO PRECEDENTIREPERTORIOITINERARIO
CORREGGI LA TUA GITAGITE PRECEDENTITRACCE GPSPANO 360°
 C'ERO ANCH'IO IN QUESTA GITASTAMPAAIUTO
  
Nome gitaPENNA (MONTE) :: (m. 1735) 
Valle :: ZonaGruppo Appennino Piacentino :: Appennino Ligure Piacentino 
Localita partenzaCasa Forestale M. Penna (m. 1367) 
Accesso stradalePARMA - Fornovo - Borgo val di Taro - Bedonia - Ponteceno - Anzola 
Dislivello totale368 metri
EsposizioneNO 
DifficoltàMS 
Note gitaGuida ai monti d'Italia: Appennino Ligure e tosco-Emiliano pag 146 
Data  mercoledì 3 gennaio 2018 Giudizio  3    
Autore  Corrado Corradino
MeteoNuvolo nebbia ventata che va e viene schiarito verso le 11 
Località eff. part.Rifugio Penna detto anche Casa Forestale del Penna con il GPS 1404mt 
Percorribil. stradastrada ghiacciata 
Portagesalita0 minuti
discesa0 minuti
Dislivello effettivo380 metri
Qualità
neve
Farinosa asciutta leggera
Farinosa umida
Farinosa umida
Altezza
neve
40 cm - sciabilità da 5 sci
30 cm - sciabilità da 5 sci
20 cm - sciabilità da 5 sci
Pericolo valanghe
Scala Aineva   : non indicata   
Dettagli : nessuno
Note effettuazione
Ci siamo avviati verso il laghetto ghiacciato del Penna, poi ridiscesi sulla strada innevata arrivati al passo dell'Incisa.
Per tutto il percorso forti raffiche di vento che nel bosco non disturbavano. Ma in alto dopo il bosco nell'ultimo tratto ghiacciato con raffiche gelate che ti spostavano verso il precipizio del versante Nord era veramente pericoloso e richiedeva molta attenzione. Neve 5 sci ma complessivamente 3 sci 
Note compagniaCon Fabio e Luca 
Affollamentopochissimi 
Foto della gita
alias personali
Non ci sono foto inviate da Corrado Corradino relative a questa sua gita
Questa scheda è stata visualizzata 210 volte
COMMENTI  (non c'è ancora alcun commento registrato di questa gita. Vuoi aggiungerne tu uno ?)
In questa stagione c'è stata un'unica effettuazione registrata, quella sopra riportata nel riquadro con cornice blu.
Itinerario
L'itinerario parte dalla casermetta della forestale dove si lascia l'auto e si prosegue per il passo dell'Incisa dove si gira verso sinistra e si imbocca il sentiero che sale nella faggeta seguendo il segnavia contrassegnato da una croce gialla fino a raggiungere la vetta (1734) dove una cappelletta può offrire riparo. 
Discesa
La discesa segue l'itinerario di salita, breve ma lo slalom tra i faggi con le condizioni di neve attuali la rendono divertente e appagante. 
Se riscontri degli errori in questa scheda, qualsiasi tipo di errore, sei pregato di segnalarlo con questo modulo. Grazie ![ 156 ms ]
Riguardo . . .
... Casa Forestale M. Penna
  Previsioni del tempo
  Nivometri della valle/zona
... Corrado Corradino
  Chiedi maggiori informazioni
  Elenco delle sue gite in questa stagione
  Mappa delle sue gite in questa stagione
  Galleria di tutte le sue fotografie
... le tue prossime gite
  Bollettino valanghe AINEVA
  Previsioni neve AINEVA
  Qualita e altezza neve delle ultime 20 gite