A A A
RIPETI ANCHE TU QUESTA GITAFOTO PRECEDENTIREPERTORIOITINERARIO
CORREGGI LA TUA GITAGITE PRECEDENTITRACCE GPSPANO 360°
 C'ERO ANCH'IO IN QUESTA GITASTAMPAAIUTO
 
ATTENZIONE : Stai consultando solo le gite di Ugo Bottari
Nome gitaCOLOMBO (COSTA) :: (m. 2200 ca) 
Valle :: ZonaVal Vermenagna (sx orografica) :: Alpi Marittime 
Localita partenzaPalanfrè (Vernante) (m. 1379) 
Accesso stradaleCUNEO - Borgo S.D. - Roccavione - bivio dx Vernante 
Dislivello totale821 metri
EsposizioneE,NE,N 
DifficoltàMS 
Note gitaNon deve essere confuso con il Monte Colombo, più a S e decisamente più impegnativo (con qualche tratto alpinistico). E' però invalsa l'abitudine tra gli scialpinisti di indicare questa quota della Costa Garbella come "Monte Colombo". 
Data  giovedì 14 febbraio 2019 Giudizio  3    
Autore  Ugo Bottari
Meteosereno, niente vento 
Località eff. part.Palanfè 
Percorribil. stradanulla da segnalare 
Dislivello effettivo830 metri
Qualità
neve
Farinosa umida
Farinosa umida
Farinosa umida
Altezza
neve
60 cm
40 cm
30 cm
Pericolo valanghe
Scala Aineva   : 2   (moderato lungo il percorso)
Dettagli : Nella Gorgia Brutta conviene tenersi su quei pendii che hanno poca neve
Note effettuazione
Per aggiungere un po' di pepe a questa gita sono sceso direttamente dalla cima nel Vallone degli Alberghi, percorrendo la "Gorgia Brutta" che, a dispetto del nome, presenta qualche scorcio abbastanza insolito e caratteristico. Al contrario il tracciato normale alla Costa Colombo è triturato all'inverosimile e ci sono, in certi tratti, 3 o 4 diverse piste di salita: non è un bel vedere !
La neve a tratti ventata si alterna a neve in corso di umidificazione; questo a causa delle temperature non propriamente invernali.
Anche nel versante che ho percorso le tracce sono numerose ma sono facilmente evitabili e, quando ciò accade, la sciata è facile e divertente su una farina abbastanza leggera. A valle di quota 1700/1800, ossia nella vera e propria "Gorgia Brutta" non ci sono più tracce fino al fondo valle (q. 1480 ca) ma la neve si appesantisce alquanto e bisogna scegliere i versanti in ombra per continuare a scendere godendosela ancora un po'.
A quota 1480 si incontra il veloce sentierino, battuto anche qui da orde di ciastristi e scialpinisti, che prosegue fino all'abitato di Palanfrè.
Giudizio finale 3 sci, forse un po' larghi ma la bellezza dell'itinerario percorso (in contrasto con l'itinerario normale di discesa), in parte senza tracce, giustificano a mio modo di vedere questo largheggiare. 
Note compagniada solo 
Affollamento3 o 4 scialpinisti sul Colombo e parecchi verso il Pianard 
Foto della gita
alias personali
Cima della Garbella
Cima della Garbella, Monviso, Pianard, Bec d'Orel
Dalla cima il percorso di discesa
Parte alta della discesa
A metà della Gorgia Brutta
Cartina
  
Questa scheda è stata visualizzata 3166 volte
COMMENTI  (non c'è ancora alcun commento registrato di questa gita. Vuoi aggiungerne tu uno ?)
In questa stagione ci sono già state 4 effettuazioni registrate di questa gita. Eccole qui sotto in ordine cronologico, dalla più recente alla meno recente.
N.Data
effett.
Giud.
(0-5)
Qualità neve
in alto (), a metà () e in basso ()
Altezza neve
in quota (), a metà () e alla partenza ()
Autore
segnalazione
14/023 Farinosa umida
Farinosa umida
Farinosa umida
60 cm
40 cm
30 cm
Ugo Bottari
26/013 Farinosa asciutta leggera
Farinosa asciutta leggera
Farinosa asciutta leggera
50 cm
45 cm
30 cm
Renzo Dirienzi
12/122 Crosta da rigelo portante
Crosta da rigelo portante
Primaverile ghiacciata ondulata
50 cm
30 cm
15 cm
Roberto Peano
26/113 Farinosa asciutta leggera
Farinosa asciutta leggera
Farinosa umida
60 cm
50 cm
30 cm
Ugo Bottari

Itinerario
Dal parcheggio "basso" di Palanfrè salire in direzione SO fino a casotto del parco (ex casa di caccia, distrutta da una valanga nel 1973) a q. 1610 ca.
Proseguire nel vallone scegliendo - il più tardi possibile - il punto in cui, con svolta verso sinistra, si sale sulla Costa del Colombo. Da qui si volge nuovamente a destra e, per qualche tratto di pendio moderatamente ripido, si sale sull'una o sull'altra quota. L'esposizione di quest'ultimissima parte del percorso è SE.
Una via di salita alternativa, più soleggiata, può essere quella che prevede, dal casotto del parco, l'attraversamento del bosco bandito seguendo un pista forestale. Giunti in prossimità della Costa Colombo, a tratti un po' affilata, la si segua fino a quota 2000 ca quando ci si ricongiunge con l'itinerario descritto prima.
Localmente la Costa Garbella è nota con il nome di Lause Garavale 
Discesa
Lungo la via di salita, con numerose possibili varianti dettate dall'estro del momento e dalla qualità della neve. Ci sono ampie possibilità ! 
Se riscontri degli errori in questa scheda, qualsiasi tipo di errore, sei pregato di segnalarlo con questo modulo. Grazie ![ 125 ms ]
Riguardo . . .
... Palanfrè (Vernante)
  Previsioni del tempo
  Elenco gite valle Val Vermenagna (sx orografica)
  Nivometri della valle/zona
  Mappa delle gite effettuabili
  Accesso autostradale
... Ugo Bottari
  Chiedi maggiori informazioni
  Elenco delle sue gite in questa stagione
  Mappa delle sue gite in questa stagione
  Galleria di tutte le sue fotografie
... le tue prossime gite
  Bollettino valanghe AINEVA
  Previsioni neve AINEVA
  Qualita e altezza neve delle ultime 20 gite