A A A
RIPETI ANCHE TU QUESTA GITAFOTO PRECEDENTIREPERTORIOITINERARIO
CORREGGI LA TUA GITAGITE PRECEDENTITRACCE GPSPANO 360°
 C'ERO ANCH'IO IN QUESTA GITASTAMPAAIUTO
  
Nome gitaFOUNSET (PUNTA) - Traversata Prali-Angrogna(Prà del Torno) :: (m. 2798) 
Valle :: ZonaVal Germanasca :: Alpi Cozie 
Localita partenzaPrali (m. 1450) 
Accesso stradaleTORINO - Pinerolo - Perosa Argentina - Perrero 
Dislivello totale1350+320=1670 metri
EsposizioneNO 
DifficoltàBS+ 
Classificaz. Volo2.3/E2 
Attrezzat. necess.Rampant, in primavera piccozza e ramponi 
Note gitaStupenda traversata in uno degli angoli più selvaggi delle nostre valli. Tutto l'itinerario necessità di neve ASSOLUTAMENTE sicura. 
Data  domenica 11 febbraio 2018 Giudizio  5    
Autore  Giuseppe Traficante
MeteoSereno, arietta fresca sulla Founset, vento fastidioso sul canalino di q. 2670m 
Località eff. part.Prali 
Percorribil. stradanulla da segnalare 
Portagesalita0 minuti
discesa0 minuti
Dislivello effettivo1620 metri
Qualità
neve
Farinosa asciutta leggera - Discesa nel vallone di Conca Cialancia
Farinosa umida - Primo ripido pendio
Farinosa asciutta leggera - o farinosa umida a seconda delle esposizioni
Altezza
neve
150 cm - quota 2500 Val Germanasca
100 cm - Alpe di Sella Vecchia 2000 m
20 cm - Prà del Torno
Pericolo valanghe
Scala Aineva   : 2   (moderato lungo il percorso)
Dettagli : In deciso aumento a marcato causa vento, staccato lastrone da vento sotto il lago del Laus.
Note effettuazione
Bellissima e impegnativa traversata. Ottime condizioni nivometeo nei valloni d'Envie e Cialancia. Nel vallone di Angrogna nella parte superiore il vento ha lavorato creando alcuni piccoli lastroni di neve soffice. Neve in prevalenza farinosa asciutta leggera o farinosa umida in base all'esposizione. Un grazie a socio Sergio sempre in prima linea quando gli itinerari sono lontano dalle piste battute. PS Verso le 13 ha ripreso a soffiare il vento nella parte alta dell'itinerario, quindi temo che la neve andrà peggiorando e il rischio valanghe andrà aumentando. 
Note compagniaSergio 
AffollamentoNessuno, incontrati all'Alpe Sella 12 scialp provenienti dalla Vergia 
Foto della gita
alias personali
Vallone d'Envie
Nei pressi del lago di Envie
ultimi metri verso la Founset
Discesa verso Conca Cialancia
Canalino finale... ultimi faticosi metri
Discesa verso l'Alpe Sella
  
Questa scheda è stata visualizzata 497 volte
COMMENTI  (non c'è ancora alcun commento registrato di questa gita. Vuoi aggiungerne tu uno ?)
In questa stagione c'è stata un'unica effettuazione registrata, quella sopra riportata nel riquadro con cornice blu.
Itinerario
Dal Baby di Prali si segue la vecchia pista, ormai invasa dalla vegetazione, del Bosco Nero. Si raggiunge la cava di Talco d'Envie 1840 m e si continua sempre in direzione SE tra vallette e dossi tenendo come punto di riferimento l'evidente Cappello d'Envie (impianti sci). Verso quota 2100 il vallone si apre e si vede la nostra cima. Superato il lago d'Envie (2370 m circa) si svolta a destra (SUD) e per ripido pendio si raggiunge la cresta Ovest della Punta Founset (circa quota 2650) a questo punto tenendosi sul versante vallone Tredici laghi si raggiunge la panoramica vetta (ometto). Dalla vetta si scende per alcuni metri lungo la cresta poi si sfrutta per un 80 di metri un bellissimo scivolo esposto a SSE si contorna la vetta e si raggiunge il Passo della Cialancia 2685 da qui per bellissimi e ripidi pendii (2.2/E1) si scende verso i laghi di Conca Cialancia (esp. NE). Qui due le possibilità 1) raggiunti i laghi superiori di quota 2430 si ripella in direzione del dosso quotato 2600. Cercando di perdere meno dislivello possibile, si trova il passaggio più agevole per superare delle balze di roccia. Una volta arrivati a quota 2590 m abbiamo di fronte due canali quello di sinistra più ampio (Consigliato) o quello di destra più stretto. Ultimi metri sci a spalle e finalmente vi affacciate sulla valle di Angrogna. 2) scendete verso quota 2401 perdente ancora alcuni metri e una volta raggiunto il centro del vallone riprendete a salire senza alcuna difficoltà fino a raggiungere i due canali precedentemente descritti (Consigliata con neve polverosa). 
Discesa
Dal passaggio di quota 2670m si scende il bellissimo scivolo Sud verso il lago del Laus, Giunti al lago tenetevi a destra per superare un pendio ripido (a sinistra balze di roccia) poi a seconda delle condizioni seguite il vallone prima passando per l'Alpe di Sella Vecchia e poi verso l'Alpe che si raggiunge con breve traverso ascendente. Da qui si segue la strada per Prà del Torno. 
FonteGiuseppe Traficante 
Se riscontri degli errori in questa scheda, qualsiasi tipo di errore, sei pregato di segnalarlo con questo modulo. Grazie ![ 125 ms ]
Riguardo . . .
... Prali
  Previsioni del tempo
  Nivometri della valle/zona
... Giuseppe Traficante
  Chiedi maggiori informazioni
  Elenco delle sue gite in questa stagione
  Mappa delle sue gite in questa stagione
  Galleria di tutte le sue fotografie
... le tue prossime gite
  Bollettino valanghe AINEVA
  Previsioni neve AINEVA
  Qualita e altezza neve delle ultime 20 gite
... FOUNSET (PUNTA) anche da ...
  Giordano (Prali) (Val Germanasca)
  Indritti (fraz. Ghigo di Prali) (Val Germanasca)
  Perrero - Crò del Sap (Val Germanasca)