Nelle stagioni scialpinistiche precedenti questa gita è stata effettuata in queste occasioni :
Località di partenza
Data effettuazione
Autore segnalazione
Giud.
(1-5)
Qualità neve
(alto - metà - basso)
Altezza neve
(in quota - metà - partenza)
Chiapili di sopra (sbarra chiusa)
18/05/2018
Edgardo Ferrero
4-
-
-
-
-
-
Note : Calzati gli sci dal 2° ponticello nel vallone del Carro. Attaccato subito sulla sinistra su per un pendio ripido di radi larici sino a raggiungere il ripiano mediano. Attaccata direttamente la vetta lungo il pendio centrale che si faceva man mano sempre più ripido (necessari i coltelli). Chi è sceso dallo stesso itinerario ha trovato in parte crosta non portante. Deciso quindi, una volta raggiunta la vetta, di scendere direttamente sul vallone del Carro lungo i ripidi pendii NO. Scelta azzeccata. Neve primaverile ghiacciata liscia con ottimo grip. Solo alcuni momenti di stop a causa di parziale e veloce nuvolosità in transito che ha dato un po' di fastidio nel vedere le contropendenze. Parte bassa del vallone veloce sino al ponte da dove abbiamo caricato gli sci sullo zaino per raggiungere a piedi l'auto sulla strada snevata. NOTA: Gita da effettuare con CONDIZIONI DI NEVE ASSOLUTAMENTE SICURE, a causa del tratto medio alto pericoloso per caduta valanghe. 
alla sbarra dopo Chiapili di Sopra
20/04/2011
Mario Lo Monaco
4-crosta di rigelo portante
-
-primaverile
-continua dopo 20-25 min di portage
-
-
Note : Si arriva con l'auto fino a quota 1800 circa dove vi è la sbarra. Circa 20 min di portage e sulla sterrata per il carro si attraversano due ponti e subito dopo si mettono gli sci. Quasi da subito non bisogna seguire le tracce che vanno a cima del carro ba salire a sinistra nel bosco abbastanza ripido. Una volta usciti dal bosco spiana un po ma poi di nuovo ripido dove i coltelli sono quasi indispensabili. Una pausa in punta prolungata per aspettare il ricompattamento del gruppo quindi alle 11.30 circa discesa bella anche se la neve in alto non aveva mollato il giusto. A metà discesa anzichè scendere nel bosco abbiamo girato verso il vallone del Carro e quì dla neve era decisamente migliore e divertente fino in fondo e solo vicino al torrente qualche tratto di neve cedevole. Oggi il sole spesso coperto da nuvole non ha scaldato tanto. Gita bella non lunga e non banale. Gente che scendeva dalla cima del Carro era entusiasta! Un saluto a Piero, a tutto il gruppo EVER GREEN con cui ho condiviso questa gita, un Plauso speciale a Romeo che da ottimo cuoco ha allestito una cucina da campo per offrirci delle ottime penne al sugo, quindi vini spumanti dolci per farci gli auguri di Pasqua. 
Chiapili di Sopra
18/05/2003
Luisella Veliti
3-trasformata con 2 cm di fresca (marcia)
-
-
-sufficiente, qualche pietra affiorante
-
-
Note : Circa 30' sci in spalla in salita; utili, ma non indispensabili, i coltelli sul ripido pendio finale. Discesa divertente su neve un po' marcetta (con piccole slavinette) su fondo portante.