Nelle stagioni scialpinistiche precedenti questa gita è stata effettuata in queste occasioni :
Località di partenza
Data effettuazione
Autore segnalazione
Giud.
(1-5)
Qualità neve
(alto - metà - basso)
Altezza neve
(in quota - metà - partenza)
curvone strada del Frais a sin,prima della diramazione di Pian Gelassa
23/03/2018
Edgardo Ferrero
4-
-
-
-
-
-
Note : Saliti a sin. dei ruderi di Pian Gelassa su per la ripida dorsale e così sino in punta. Discesi pressochè lungo la stessa direttrice giù per ripidi boschi di conifere. Neve da sballo. Intercettata la strada innevata, seguita poi sino all'auto. Nota: Dorsale al Pintas un po' spelacchiata 
Curvone per la strada del Frais
18/01/2018
Edgardo Ferrero
3-primi 500 mt belli. Farinosa in alcuni tratti
-Innumerevoli rami a terra causa vento dei giorni precedenti
-Ondulata. Pressata dai precedenti passaggi
-dove non eroso dal vento
-
-
Note : Visto il vento dei giorni precedenti non pensavamo (ma speravamo optando per un percorso in una conca), di tirar fuori una piacevole gita. Pintas piuttosto spelacchiato e sembra anche ghiacciatino. 
Strada per il Frais loc. Batteria
14/12/2017
Sergio Falchero
3-Leggerissima crosta da vento
-
-Molto scorrevole
-Molti accumuli da vento
-
-
Note : Condizioni in peggioramento rispetto a ieri causa temperature decisamente in rialzo nella parte bassa ed al vento nella parte alta. In discesa abbiamo preferito scendere nel vallone dei paravalanghe dove nella parte alta le poche tracce erano state cancellate e la parte mediana è ancora godibilissima. 
fontana della batteria
13/12/2017
Luciano Garuzzo
4-
-
-
-
-
-
Note : Ottima scelta. Saliti su traccia preesistente ( itinerario di salita non azzeccatissimo , ma grazie a chi per primo ha battuto la traccia ) fino alla cima . In discesa ci siamo tenuti a sx rispetto alla via di salita , scendendo ne bosco su neve intonsa fino alla stada. Bellissima discesa su neve farinosa. 
Fontana della batteria
13/12/2017
Enzo Cardonatti
4-ma comunque morbida
-
-
-altezza variabile, il vento ha lavorato e spazzato molto le creste e le dorsali
-
-
Note : Il freddo intenso ha mantenuto la neve farinosa, solo leggermente umidificata in basso. Il vento però ha spazzato creste e dorsali, prestare attenzione ad eventuali zone di accumulo. Noi siamo scesi nel vallone del Pintas, sotto il paravalanghe, trovando neve leggermente ventata nei primi metri poi ottima farina. Incredibilmente senza tracce precedenti fino quasi a Pian Gelassa 
Fontana della Batteria
16/02/2014
Roberto Mandirola
3-farinosa
-
-farinosa umida e pesante nella parte più bassa
-sulla cresta spessore irregolare
-
-
Note : Temperatura elevata. Buona sciabilità in generale nella parte medio alta. Elevata tracciatura con solchi profondi al momento senza conseguenze nella parte bassa dove la neve diventa gessosa. 
Fontana della batteria
06/02/2014
Roberto Dolfini
5-farinosa
-
-farinosa leggermente umidificata
-
-
-
Note : Che dire! vista la quantità e la qualità della neve sembrava di sciare su nevi canadesi , la nevicata di ieri ha completamente coperto le vecchie tracce, zone ancora intonse ,un vero sballo , un ringraziamento a chi ha tracciato la pista. 
Fontana della Batteria
02/02/2014
Federico Valfrè
3-Farinosa
-
-Farinosa pesante
-
-
-
Note : Seguita la traccia percorsa dalle decina di sci-alpinisti presenti. Scesi nel bosco a sinistra della vecchia pista. Da metà in giù la neve si appesantiva causa temperature non proprio gelide, il divertimento era comunque assicurato. 
Fontana della batteria
02/02/2014
Luciano Garuzzo
5-farinosa
-
-farinosa
-
-
-
Note : In partenza nevica (la nevicata ci accompagnera' per tutta la gita) ma la visibilita' e' buona. Saliti su ottima traccia fino alla cima. Scesi ne bosco ,a sinistra della via di salita. Discesa su neve tipo Canada (mezzo metro di farina) su pendii intonsi. Grande piacere nonostante il clima 
fontana della batteria ( strada del Frais)
15/12/2012
Mario Lo Monaco
4-polverosa
-
-farinosa umida
-pochi cm di farina su fondo portante in bassom mentre in alto oltre 20 cm di neve recente
-
-
Note : ulla strada per il Frais nevicava e il sul fondo stradale c'erano pochi cm di neve. Siamo partiti per la gita che aveva smesso di nevicare e poi si è quasi totalmente aperto. Quasi assenza di vento fin sotto la punta dove ci siamo fermati per togliere le pelli. Discesa bella quando ancora vi erano solo tre righe. Abbiamo sfruttato quasi tutto il pistone e poi deviazione a sinistra nel bosco e finiti poi a circa 500 m dal parcheggio ma si riescono a tenere gli sci stando sul bordo della strada.. Nel bosco i cm di fresca sono pochi e poggiano su fondo portante comunque senza toccare pietre. Mentre scendevamo almeno una dozziana che salivano. 
Pian del Frais (strada)
18/03/2011
Marco Ariotti
3-farina
-
-marcia
-abbondante
-
-
Note : Gita tranquilla, salendo abbiamo trovato crosta portante fino a 1800 circa, poi farina. Non siamo saliti sulla punta ma al colletto che si trova 30 mt in linea d'aria verso il Pintas, 1 mt circa di dislivello sotto la punta Prato di Fiera. Prima parte di discesa veramente soddisfacente, poi man mano che si scende le condizioni diventano penose anche grazie al gran caldo che ha "marcificato" il manto nevoso. Una dozzina di persone incontrate sul percorso, tutte dirette al Pintas 
strada Pian del Frais
14/03/2010
Marco Ariotti
4-farina
-
-farina
-abbondante
-
-
Note : ...Dopo 9 mesi dall'ultima gita, si torna in pista! Semplicemente una gita fantastica, meteo stupendo, neve eccezionale... Che dire di più? Solo 4 stelle perché fiato e gambe mi hanno rallentato, per chiunque un po' allenato credo sarebbero state tranquillamente 5. Alla prossima! 
strada Pian del Frais
24/02/2010
Roberto Roby Dolfini
4-Farinosa
-
-farinosa un po' pesante
-abbondante
-
-
Note : Bella gita, valida alternativa al Pintas, la neve nonostante le temperature in rialzo si è mantenuta farinosa ,uscendo dalla vecchia pista ci sono ampi spazi poco tracciati,solo verso i 1500m la neve incomincia ad appesantirsi. 
strada Pian del Frais
21/02/2010
Marco Conti
4-polvere,da 100 m. sotto la cima
-
-farina, 100 m. di crostina leggera
-abbondante,crestina spelata
-
-
Note : Splendida gita (non pensavo così bella) tipicamente invernale, pendii sciabilissimi in una foresta di larici ben diradati e giustamente molto frequentata.Oggi, almeno 50 persone sul tracciato e numerose conoscenze...Dalla cima, la vista sul Francaise Pelouxe è unica...Qualcuno darebbe tranquillamente 5sci..., ma va bene così 
strada Pian del Frais
07/02/2010
Mario Lo Monaco
3-farinosa asciutta
-
-farinosa pesante
-abbondante su tutto l'itinerario
-
-
Note : Giornata splendida e temperature gradevoli. Bella traccia di salita. Discesa su pendii già parecchio rigati ma ben sciabili, specie nel pistone, nel bosco meno tritato. L'ultimo terzo di discesa zoccolo agli sci per via della neve umida. 
strada Pian del Frais
13/04/2009
Mario Lo Monaco
3-crosta rigelo non portante
-
-primaverile
-in basso comincia a mancare
-
-
Note : Partiti per fare il Pintas ( lungo la dorsale del pistone nord) e scendere sui pendii lungo lo skilift, ci siamo fermati a Prato di Fiera perchè bisognava attraversare un tratto delicato con neve per noi poco sicura. Scesi lungo l'itinerario di salita inizialmente su crosta non portante e nel tratto intermedio, crosta di rigelo portante, nell'ultimo terzo invece bella neve primaverile compatta, mancanza di neve in alcuni tratti in basso. Si pensava peggio ma nel complesso è risultata una divertente "ravanata". 
strada Pian del Frais
17/01/2008
Luciano Savarino
5-farinosa
-
-farinosa
-abbondante in alto
-
-
Note : Gita di ripiego al più ambito Pintas, causa grossi accumuli sul traverso che porta all'arrivo del vecchio skilift, ma sciisticamente abbiamo colto la parte migliore. 15/20 cm di farina bellissima caduta in questi giorni, nella pineta non c'è nè molta quindi bisogna fare attenzione ai vari tronchi e rami!! 
Strada Pian del Frais, m 1310
06/12/2003
Paolo Pederzini
4-Farinosa medio alto, crosta in basso
-
-
-Abbondante
-
-
Note : Gita pomeridiana.Neve stupenda in alto e medio percorso, molto lavorata da pioggia e rigelo in basso con una crosta malamente ondulata e spesso non portante. Una trentina di persone sull'itinerario, io Fabrizio e Paolino con la tavola, Angela Enrico Irene e Gianni con gli sci. Complimenti ad Irene che è arrivata prima di me e a Gianni che è arrivato fino sul Pintas.