Nelle stagioni scialpinistiche precedenti questa gita è stata effettuata in queste occasioni :
Località di partenza
Data effettuazione
Autore segnalazione
Giud.
(1-5)
Qualità neve
(alto - metà - basso)
Altezza neve
(in quota - metà - partenza)
Alcuni tornanti dopo Tornetti
15/03/2016
Roberto Dolfini
4-
-
-
-
-
-
Note : Giornata spettacolare , da Tornetti occorre risalire con l'auto alcuni tornanti per trovare buone copertura, le nevicate di questi giorni hanno lasciato una ventina di cm di neve su fondo portante. Sotto la cima occorre scendere con prudenza per la presenza di qualche pietra e ciò modifica il giudizio complessivo, 
alpe bianca
03/04/2015
Mario Lo Monaco
4-
-
-
-
-
-
Note : Siamo partiti con bella giornata senza vento finalmente ma arrivati in punta verso le 12.00 con nebbia che impediva il panorama. Discesa bella con visibilità più che accettabile peccato non ci sia continuità di neve se pur di pochi metri. Si arriva comodamente fino alle auto. 
Poco sopra Tornetti
15/01/2011
Ilario Manfredini
2-crosta
-
-marcia sciabile
-sufficiente in alto, scarsa in basso
-
-
Note : Giornata primaverile e ambiente interessante. La neve non era delle migliori causa le temperature calde di questi giorni. Comunque abbastanza sciabile. 
caseggiati di alpe Bianca vicino ecomostro
02/01/2011
Mario Lo Monaco
3-farinosa
-
-polverosa
-da 10 a 30 cm di farina su fondo gelato
-
-
Note : In realtà siamo andati sopra il passo delle Miette quota 2002, arrivo dei vecchi impianti di Alpe Bianca sopra Tornetti, ma abbiamo visto anche parecchie traccie per il Ciarm del prete ma non mi pronuncio sulla qualità della neve di quest'ultimo. Siamo partiti da quota 1300 circa, fin dove si può arrivare con l'auto ( con gomme da neve) e seguito traccie di sci a destra dei piloni dei vecchi impianti fino in vetta. Bella gitarola con neve ancora farinosa sia in alto che in basso nelle esposizioni nord, dove batte di più il sole invece si trova anche crosta. Oggi in cima oltre a noi altri quattro. I pendii sono arati ma si riesce ancora a trovare qualche linea di neve vergine. Nella parte finale di discesa forse non abbiamo trovato il passaggio per collegarci alla strada trovando un po di boschina senza comunque nessun problema. Panorami in punta molto belli. Assenza di vento e giornata calda. 
Alpe Bianca dopo la pineta
05/04/2010
Edgardo Ferrero
4-15 cm di fresca su fondo duro, poi primaverile
-
-primaverile
-30 cm in basso 60 cm in alto
-
-
Note : In basso e soprattutto lato Ciriunda, la neve incomincia a scarseggiare o addirittura manca. Dal lato del Ciarm, ancora buona per qualche giorno (alcune pietre incominciano a spuntare). Oggi assenza di vento. In vetta si stava veramente bene. Ottimo il panorama a 360 gradi. Discesa veloce e appagante. 
Tornetti di Viù
27/03/2009
Mario Lo Monaco
4-primaverile
-
-primaverile
-si parte ancora sci ai piedi
-
-
Note : Sci ai piedi ore 6,50 cielo sereno e gran caldo, innevamento ottimo e in punta ore 9,30. Discesa alle 10 con neve inizialmente un po' dura e poi primaverile da favola fino alla macchina. In basso in alcuni tratti cominciava a cedere. Gita consigliata ancora per qualche giorno. un saluto ai cmpagni di gita piero,Osvaldo, Fabio e all' amico Giorgio di Fiano t.se e socio incontrati in discesa. 
Tornetti di Viù
14/03/2009
Edgardo Ferrero
4-in fase di trasformazione, ma sciabile
-
-primaverile trasformata
-100 cm circa
-
-
Note : Partiti dalla strada per l'Alpe Bianca (poco prima dell'inizio della pineta). Gita molto bella per la varietà del terreno e la qualità dei pendii (anche ripidi). Il notevole spostamento non deve indurre a pensar male: in discesa non si spinge. Data l'esposizione, è meglio non scendere dopo le ore 11. Anche se in generale la neve non è ancora completamente trasformata, è sempre sciabilissima. Stupendo il colpo d'occhio dalla cima sulle montagne della Val di Susa e la Val d'Aosta. Caldo e leggera brezza. 
Tornetti di Viù
27/02/2009
Roberto Mandirola
3-marcetta su portante e placche da vento
-
-marcia con tendenza a sfondare
->100
-
-
Note : Gran caldo già nelle prime ore del mattino. Buona sciabilità della parte alta scegliendo i versanti giusti e le placche a vento. Nella parte bassa tendenza a sfondare in qualche punto. Provvidenziale la strada battuta dal gatto. Sui versanti esposti a nord comunque non si è formata crosta portante. Discesa alle 12. La strada sopra Tornetti è percorribile in auto per qualche tornante. 
Tra Tornetti e l'Alpe Bianca
05/01/2004
Paolo Pederzini
5-Farina leggera in alto, leggermente più pesante in basso
-
-
-Abbondante in alto, più che sufficente in basso
-
-
Note : Saliti dall'abetaia dove la strada diviene innevata. Ho provato una strana sensazione nel ripetere questa gita dopo 20, anni con la tavola, allora quando si arrivava in cima si diceva: "Beh, adesso è finito il divertimento, mò bisogna scendere!" La giornata bellissima con un po' di vento in basso che poi ha smesso e ci ha lasciato più di 1 ora in cima a goderci il sole. La neve, molto bella, ci ha permesso di scendere fino alla'auto sfruttando magari in alcuni tratti la strada. L'ambiente e il panorama sono di prim'ordine e inusuali. Consiglio a chi vuole ripetere questa gita di farlo presto, perchè negli ultimi anni è difficile trovare un innevamento che permetta di farla così bene. La traccia è molto ben fatta anche per chi va con le ciaspole. Un po' di attenzione in alto. Con me con la tavola Enrico, Angela ancora con gli sci.