Nelle stagioni scialpinistiche precedenti questa gita è stata effettuata in queste occasioni :
Località di partenza
Data effettuazione
Autore segnalazione
Giud.
(1-5)
Qualità neve
(alto - metà - basso)
Altezza neve
(in quota - metà - partenza)
Arrivo Seggiovia di Valdo
24/04/2014
Roberto Mandirola
4-Farinosa tendente ad umidificarsi
-
-trasformata con 5 dita di marcetta
-
-
-
Note : Dopo l'ottimo pernottamento al rifugio Myriam per la buona disponibilità dei gestori, abbiamo salito questa bella gita della Val Formazza. Buon rigelo notturno sino al Passo del Vannino ,da qui a salire sul ghiacciaio del Sabbione è ancora evidente la neve caduta nei giorni scorsi . Dalla cima ottimo panorama. Discesa su neve farinosa leggermente umidificata dal caldo sino al colle, poi marcetta su fondo portante 
Arrivo Seggiovia di Valdo
24/04/2014
Luciano Garuzzo
4-Farinosa tendente ad umidificarsi
-
-trasformata con 5 dita di marcetta
-
-
-
Note : Dopo l'ottimo pernottamento al rifugio Myriam per la buona disponibilità dei gestori, abbiamo salito questa bella gita della Val Formazza. Buon rigelo notturno sino al Passo del Vannino ,da qui a salire sul ghiacciaio del Sabbione è ancora evidente la neve caduta nei giorni scorsi . Dalla cima ottimo panorama. Discesa su neve farinosa leggermente umidificata dal caldo sino al colle, poi marcetta su fondo portante 
Arrivo Seggiovia di Valdo
24/04/2014
Roberto Dolfini
4-Farinosa tendente ad umidificarsi
-
-trasformata con 5 dita di marcetta
-
-
-
Note : Dopo l'ottimo pernottamento al rifugio Myriam per la buona disponibilità dei gestori, abbiamo salito questa bella gita della Val Formazza. Buon rigelo notturno sino al Passo del Vannino ,da qui a salire sul ghiacciaio del Sabbione è ancora evidente la neve caduta nei giorni scorsi . Dalla cima ottimo panorama. Discesa su neve farinosa leggermente umidificata dal caldo sino al colle, poi marcetta su fondo portante 
Valdo di Formazza
08/04/2007
Edgardo Ferrero
4-primaverile trasformata
-
-primaverile trasformata
-40 cm mediamente sin quasi alla seggiovia
-
-
Note : Pernottato al rif. Margaroli (disl: circa 420m dalla seggiovia al Rif.+1040m dal Rif alla vetta). La gita ha un notevole sviluppo, ma partendo presto al mattino si scende ancora con ottima neve trasformata (un po’ cotta dal sole in prossimità del rifugio, ma piacevole). Non illudersi: raggiunto il passo del Vannino la salita è ancora tutta da effettuare !!!! Panorama mozzafiato dalla vetta.