Nelle stagioni scialpinistiche precedenti questa gita è stata effettuata in queste occasioni :
Località di partenza
Data effettuazione
Autore segnalazione
Giud.
(1-5)
Qualità neve
(alto - metà - basso)
Altezza neve
(in quota - metà - partenza)
Ribba
19/04/2017
Luciano Garuzzo
4-
-
-
-
-
-
Note : Poco da aggiungere alla descrizione di Giuseppe Traficante del 17/4. Portage fino a Bout de Col poi neve continua fino in cima. Discesa molto buona anche se la neve e' dura ma liscia per i 2/3 del percorso , poi neve morbida fino al laghetto 
Ribba
17/04/2017
Giuseppe Traficante
5-Ultimi 100 m Crosta portante a seconda dell'esposizione
-
-
-
-verso quota 2000
-neve continua da quota 1750
Note : Circa 30 minuti di portage fino a Bout du Col poi neve continua fino in vetta. Discesa su neve primaverile ghiacciata liscia fino al fondo del canale dell'Eitrangoulouu. Due brevi attraversamenti su valanga per cercare pendii lisci. Giudizio personale 5 sci... se non amate la neve dura e/o il portage togliete uno sci. 
Ribba
16/04/2016
Giuseppe Traficante
3-
-Sotto quota 2200
-e tratti senza consistenza ma sciabile
-Quota 2400
-Quota 2000
-Neve continua da quota 1800
Note : Vista la giornata sgambata senza pretese. Condizioni generali da metà maggio. Neve continua da quota 1800 m. Scarso rigelo notturno. Discesa: primo tratto neve compatta, liscia e divertente. Parte centrale con neve primaverile senza consistenza, bisogna sciare leggeri. Decisamente più piacevole e sciabile la parte bassa nel bosco. No photo. 
Tornante di quota 1630 dopo Ribba.
03/05/2015
Giuseppe Traficante
4-a tratti primaverile senza consistenza (3sci)
-
-
-
-
-
Note : Sempre gita di soddisfazione la Cerisira, se poi prendi la finestra di bel tempo la soddisfazione è doppia. Si parte dal tornante di quota 1630 (volendo si parcheggia qualche centinaio di metri più a monte), oltre non è possibile proseguire causa neve e massi sulla strada. Portage di 25 minuti circa, si calzano gli sci verso quota 1800, primo tornante dopo l'alpeggio di Bout du Col. Poi neve continua fino in vetta con scarso rigelo notturno. In alto vento a tratti fastidioso e squarci di cielo azzurro. In cima cessa il vento e inizia a piovigginare, comunque sempre ottima visibilità. In discesa parte alta da interpretare con neve a tratti inconsistente, meglio sfruttare i vari canali che si incontrano dove la neve è decisamente più compatta e morbida. Canale dell'Eitrangoulòuu in buone condizioni, parte centrale spostarsi a sinistra per evitare di sciare su resti di valanga. Rientro con circa 25 minuti di portage. Nel complesso l'innevamento inizia a scarseggiare rispetto alla stagione... in genere le condizioni trovate oggi sono da fine maggio primi di giugno. Con questa gita la mia stagione si interrompe qui (confido di riprendere a fine maggio), un buon proseguimento a tutti. 
Bout du Col
01/06/2014
Giuseppe Chiappero
3-Firn perfetto
-
-Ondulata
-
-
-
Note : Non potevo chiudere la stagione di scialpinismo senza scendere la mia amata Cerisira... ma che fatica riprendere a sciare dopo 2700 km in sella alla bicicletta. La neve inizia da quota 2000 m circa poco prima dell'Eitrangoulòuu, calcolate circa 20 minuti di portage. Noi abbiamo seguito le tracce del sentiero militare che ti obbligano a mettere gli sci a spalle 2 volte (a quota 2200 circa e a quota 2400). Discesa parte alta semplicemente fantastica: moquette da 5 sci. Due brevi tratti senza neve (pochi metri) e poi seguendo il canale dell'Eitrangoulòuu neve continua fino a quota 1850 circa. Canale non in condizioni perfette neve un tantino ondulata (consigliato stare a sinistra dove prende più sole). Circa 20-25 minuti di portage per rientrare a Bout du Col. Nel complesso gita da 3 sci e mezzo. 
Bout du Col
01/06/2014
Giuseppe Traficante
3-Firn perfetto
-
-Ondulata
-
-
-
Note : Non potevo chiudere la stagione di scialpinismo senza scendere la mia amata Cerisira... ma che fatica riprendere a sciare dopo 2700 km in sella alla bicicletta. La neve inizia da quota 2000 m circa poco prima dell'Eitrangoulòuu, calcolate circa 20 minuti di portage. Noi abbiamo seguito le tracce del sentiero militare che ti obbligano a mettere gli sci a spalle 2 volte (a quota 2200 circa e a quota 2400). Discesa parte alta semplicemente fantastica: moquette da 5 sci. Due brevi tratti senza neve (pochi metri) e poi seguendo il canale dell'Eitrangoulòuu neve continua fino a quota 1850 circa. Canale non in condizioni perfette neve un tantino ondulata (consigliato stare a sinistra dove prende più sole). Circa 20-25 minuti di portage per rientrare a Bout du Col. Nel complesso gita da 3 sci e mezzo. 
sotto Bout de Col
12/05/2013
Luciano Garuzzo
4-crosta portante - primaverile
-
-primaverile
-
-
-
Note : Bella gita su pendii abbastanza sostenuti. 20 ' con gli sci a spalla. Salita senza problemi ( utili i coltelli). Ottimo rigelo. La temperatura si e' mantenuta su valori bassi per la stagione. Discesa , parte alta ,su neve dura , liscia , un biliardo. Parte bassa , neve morbida , ben sciabile. Si arriva con gli sci a 10' dalla macchina 
Ribba
17/03/2012
Giuseppe Traficante
3-Farina, farina pesante
-
-Primaverile, farina pesante, neve umida
-Sufficiente, ma per il periodo scarsa
-
-
Note : Visto le condizioni meteo per il fine settimana, oggi gita vicino casa. Le condizioni neve in alta val germanasca sono da primi giorni di maggio. La strada per Ribba è quasi transitabile. Il sentiero estivo per Bout du col è alla frutta (in salita in alcuni punti si tolgono gli sci per mancanza di neve). Da Bout du Col innevamento continuo fino in vetta, ma scarso non oltre i 30cm. Discesa con neve molto varia: in alto bella neve farinosa ma scarsa visibilità (4sci), breve tratto con farina pesante, neve trasformata prima del canale (5sci). Parte alta del canale neve umida 2sci, parte bassa farina sopra un fondo duro (4sci), infine lungo il torrente neve umida e poco scorrevole. Tolgo un mezzo sci per la visibilità non sempre ottimale. 
Bout du Col 1750 metri
11/12/2011
Fabrizio Barbero
2-ventata
-
-ventata
-sufficiente
-
-
Note : Innevamento non male dall'auto ma purtroppo neve molto ventata fino in punta. Cercando tra i vari lastroni si riesce a fare due curve Bella gita in ambiente selvaggio Oggi nessuno 
Bout du Col m 1740
28/05/2011
Giuseppe Chiappero
3-primaverile molto dura
-
-primaverile morbida
-sufficiente in alto
-
-
Note : Grande rigelo notturno e neve dura come un marmo. Si mettono gli sci nei pressi della selletta a quota 2210. Il canale dell'Eintrangoulouu è ancora percorribile con una sola breve interruzione della neve. Panorama mozzafiato dalla cima. Sciata divertente nei ripidi canali. Incontrati altri 4 sci-alpinisti e visti molti altri sciatori sugli altri itinerari della zona. 
Bout du Col
21/05/2011
Marco Ariotti
4-primaverile
-
-trasformata (resti di valanga)
-in alto sufficiente, in basso si portano gli sci per 20'
-
-
Note : In auto fino a Bout du Col, portage di circa 20' poi calzati gli sci sulla strada per il rif. Verde; abbandonando la stessa dopo pochi metri, si percorrono tratti di neve sul fianco del monte e ci si ricongiunge alla strada dopo aver provato l'ebrezza dello scierbismo o scirododendrismo per alcuni brevi tratti. Dopo aver riguadagnato la strada (alcuni tratti sono agli sgoccioli) si arriva al cospetto della Gran Guglia & c. dove la maggior parte della gente oggi ha deciso di andare. Noi in cima alla Cerisira (che non è segnata sulle carte di nessuno, evidentemente, perché la mezza dozzina di skialp che ci ha seguiti avevano lo stesso dubbio: è questa o non è questa?). Discesa decisamente soddisfacente, ampi pendii in alto, canali in ottime condizioni. Abbiamo deciso di proseguire fino in fondo all'Eintrangoulòu su resti di valanga (rami spezzati sul percorso ma non limitanti la discesa), in questo modo siamo arrivati sci ai piedi a circa 1800 mt; da li tenendosi sulla dx orografica si guadagna la strada che porta, dopo aver scavalcato agevolmente qualche tronco abbattuto, in circa 15' al punto di partenza. Un saluto e ringraziamento a Mario "mac bin" col quale ho condiviso la gita 
Giordano (Prali)
23/05/2010
Giuseppe Traficante
3-Firn fino a quota 2400
-
-marcietta ma sciabile sotto quota 2400
-Da 30cm a bout du col ad oltre il metro in alto
-
-
Note : La Cerisira non delude mai. Partiti dal tornate di quota 1630 causa strada per Bout du Col non transitabile per neve. Neve stupenda nella parte alta 5sci e lode poi neve umida ma sciabile (3sci). 
Bout du Col 1698 m
01/05/2008
Giuseppe Traficante
4-crosta morbida,farinetta
-
-farina e firn
-sufficiente
-
-
Note : Oggi, bella gita vicino a casa e in ottima compagnia, ritrovati il buon Beppe, ormai quasi guarito...e Max compagno di svariate avventure con rispettive compagne superscatenate Elo&Sere, oltre a Ilario e Bruno..L'Eitrangoulouu è abbastanza sicuro (utili i coltelli), e in alto, nonostante l'aria e qualche piccolo accumulo non era niente male..Nel canale/gola di discesa ha già slavinato ma occhio ai prossimi rialzi di temperatura...Con calcolo matematico sarebbero 1124, ma arrivati in fondo alla gola occorre risalire una cinquantina di metri per raggiungere le auto...scusate la pignoleria..In zona nessuno 
Bout du Col 1698 m
01/05/2008
Marco Conti
4-crosta morbida,farinetta
-
-farina e firn
-sufficiente
-
-
Note : Oggi, bella gita vicino a casa e in ottima compagnia, ritrovati il buon Beppe, ormai quasi guarito...e Max compagno di svariate avventure con rispettive compagne superscatenate Elo&Sere, oltre a Ilario e Bruno..L'Eitrangoulouu è abbastanza sicuro (utili i coltelli), e in alto, nonostante l'aria e qualche piccolo accumulo non era niente male..Nel canale/gola di discesa ha già slavinato ma occhio ai prossimi rialzi di temperatura...Con calcolo matematico sarebbero 1124, ma arrivati in fondo alla gola occorre risalire una cinquantina di metri per raggiungere le auto...scusate la pignoleria..In zona nessuno 
Giordano (Prali)
02/11/2007
Luciano Savarino
4-farinosa
-
-trasformata
-sufficiente
-
-
Note : Sempre una bellissima gita con neve abbondante nella parte mediana, leggermente più scarsa sotto la cima, ma con una attenta valutazione non si toccano pietre. Poi nella parte bassa c'è la strada che non è un gran che, ma fa parte del gioco. In discesa da Bout du Col siamo passati dalla strada ma neve non cè nè quindi portare!! fino a Ribba (a Ribba si arriva con la macchina). Neve farinosa in alto e trasformata in basso. 
Giordano (Prali)
22/05/2005
Giuseppe Traficante
3-In alto primaverile, neve fradicia, nel canale marcia ma sci
-
-
-Neve da quota 2000 circa, in alto più che sufficiente
-
-
Note : Si parcheggia a Bout du Col 1742m. Abbiamo portato gli sci a spalle fino al traverso dell'Eitrangoulòuu. La neve era eccezionale nella parte alta primi 250-300m, nella parte centrale neve fradicia. Per evitare il traverso ho preferito scendere per il canalino, la neve era compatta con sopra due dita di neve marcia, divertente. Il canalino ti permette di scendere fino a quota 1900 circa nei pressi del torrente Germanasca, calcolare 20-25 minuti per ritornare alla macchina. Un saluto al mio compagno Enrico, oggi era la sua ultima gita della stagione (forse) ci vediamo alle ore 7.00 di sabato 12 novembre, neve permettendo. 
Giordano
25/05/2004
Luciano Savarino
5-trasformata perfetta!!
-
-
-abbondante da Bou du Col
-
-
Note : Da solo, neve perfetta, mattinata splendida, si arriva a Bou Du Col con la macchina, la neve parte dal segnale di divieto di transito. Un saluto a tutti, è da tanto che non ci si scrive! 
Giordano
09/05/2004
Giuseppe Traficante
4-Crosta da vento morbida, poi trasformata
-
-
-Da Bout du Col abbondante
-
-
Note : Oggi solo. Ho parcheggiato ai Giordani perchè la strada per Ribba non è stata ancora pulita. Si portano gli sci a spalle fino a Bout du Col (40 min. circa). L'Eitrangoulòuu è in ottime condizioni. Dalla vetta i primi 150 m non sono bellissimi (crosta da vento morbida) poi ci si sposta verso destra e per dossi si trova neve primaverile. Dalla conca del Fontanone 2210 m sono sceso per il canale a "Y" (fantastico). Da Bout du Col percorrendo il canale del colletto della Coucetto si arriva a Ribba sci ai piedi. Un saluto alla banda Aldo. PS No all'asfalto nel parco Orsiera-Rocciavrè.