Nelle stagioni scialpinistiche precedenti questa gita è stata effettuata in queste occasioni :
Località di partenza
Data effettuazione
Autore segnalazione
Giud.
(1-5)
Qualità neve
(alto - metà - basso)
Altezza neve
(in quota - metà - partenza)
Sempione
03/12/2016
Luciano Garuzzo
3-
-
-
-
-
-
Note : Visibilità nulla alla partenza ,dal traverso visibilita' buona poi sole . Ottima traccia di salita . non utilizzati i coltelli. Prima parte della discesa su portante da vento poi facendo attenzione a scegliere i pendii , neve farinosa . fino al traverso. parte bassa in buone condizioni. sciata molto buona 
passo del Sempione
08/12/2014
Luciano Garuzzo
4-
-
-
-
-
-
Note : Nuvole basse e sprazzi di sereno lungo la salita. Vento forte al colle e fortissimo sulla cima , freddo intenso(difficoltà a prepararsi per la discesa).Sereno con buona visibilita in discesa su neve molto ben sciabile fino al passo. Si sono trovati tratti di neve intonsa 
passo del sempione
12/01/2014
Fabrizio Mantovani
4-crosta portante
-
-farina pressata
-
-
-
Note : Bellissima sciata 
Ospizio Sempione
31/03/2013
Luciano Garuzzo
2-farinosa ventata
-
-farinosa
-
-
-
Note : Partiti con visibilita' quasi nulla. Traverso senza problemi (neve soffice).Non migliorando le condizioni di visibilita' ci siamo fermati appena sotto i 3000 mt. di quota. L'idea iniziale era effettuare la discesa su Egga (1800 mt di dislivello ) ma date le condizioni di visibilita' siamo ritornati per la via di salita.Appena iniziata la discesa , e' migliorata la visibilita' , cio' ci ha permesso una discesa discreta su farina un poco ventata ma ben sciabile. Il tempo e'migliorato lungo la discesa , i pendii finali fatti con il sole. Siamo stati intempestivi . Bastava continuare un poco la salita e avremmo trovato buone condizioni. Chi sbaglia paga. Buona Pasqua a tutti 
Sempione (passo del) (CH)
26/04/2011
Gianni Scarrone
4-crosta portante
-
-primaverile
-abbondante in alto , sufficiente nella parte bassa
-
-
Note : Si portano gli sci per circa 5 minuti , poi sci ai piedi fino alla cima. Buone condizioni di innevamento (attenzione al traverso in salita). Scesi verso le 11,30 per permettere al sole di ammorbidire la neve. Discesa molto appagante , si arriva con un togli e metti fino alla strada. 
Sempione (passo del) (CH)
26/04/2011
Luciano Garuzzo
4-crosta portante
-
-primaverile
-abbondante in alto , sufficiente nella parte bassa
-
-
Note : Si portano gli sci per circa 5 minuti , poi sci ai piedi fino alla cima. Buone condizioni di innevamento (attenzione al traverso in salita). Scesi verso le 11,30 per permettere al sole di ammorbidire la neve. Discesa molto appagante , si arriva con un togli e metti fino alla strada. 
Sempione (passo del) (CH)
26/04/2009
Beppe Stauder
2-farinosa
-
-trasformata
-oltre tre metri
-
-
Note : Ultima giornata del corso ISA, partiamo lo stesso anche se la giornata è pessima, raggiunto il traverso scendiamo nel vallone sotto l'Hubschorn e lorisalimao quasi fino all'ingresso del ghiacciaio, poi il vento forte ci ricaccia indietro, discesa discreta con neve buona fino all'ospizio. 
Sempione (passo del) (CH)
23/04/2009
Beppe Stauder
3-dura compatta
-
-trasformata
-oltre tre metri
-
-
Note : primo giorno del corso ISA, saliamo fino al traverso dell' Hubschron, poi continuiamo verso la parete fino a sotto le rocce. qui gli allievi approntano la barella e provano il trasporto. Discesa ottima su neve compatta e poi trasformata. 
Sempione (passo del) (CH)
13/04/2009
Roberto Roby Dolfini
4-Farina infeltrita
-
-trasformata ,umida in superfice
-abbondante
-
-
Note : Gita molto affollata ,la nevicata di ieri ha in parte rovinato la sciabilita' dei pendii ,abbiamo trovato parecchi tipi di neve dalla farina sotto la cima a quella infeltrita ,crosta da rigelo non portante(breve tratto) e neve trasformata con superfice umida.Una bella varieta' che comunque,a parte la crosta,ci ha permesso una bella sciata 
Sempione (passo del) (CH)
29/04/2007
Beppe Puddu
5-Trasformata, a gobboni per i numerosi passaggi
-
-trasformata
-Abbondante aggirato l'Hubschhorn
-
-
Note : Seconda giornata del "gitone" Focolaccia dedicata al Leone e al Breithorn. Oggi siamo in 31 di cui 5 su Leone e Breithorn, gli altri 26 solo Breithorn. Ci vogliono 20 minuti di sentiero per arrivare alla neve, poi qualche leva e metti con passaggi obbligati fino a trovarci in basso sotto il versante nord dell'Hubschhorn. Di qui tanta neve continua. Il Leone attira poco, dopo 1400 metri di dislivello tira poco fare il lungo traverso per guadagnare la cresta sud. Più accattivante invece ilvicino ed elegante Breithorn. Discesa stupenda, poi, dopo l'aggiramento dell'Hubschhorn, con un lungo traverso in alto, ci portiamo all'altezza del lago dietro l'Ospizio che raggiungiamo con una serie di belle discese e di corridoi di collegamento. Meravigliosa giornata. Foto della gitsa, vedi sotto 
Sempione (passo del)
27/03/2004
Giuseppe Traficante
5-Polvere, polvere, polvere
-
-
-Abbondante, in alto 40-50 di fresca
-
-
Note : Gita sociale del Cai Pinerolo, organizzata dal sottoscritto, 15 partecipanti. Siamo partiti alle 7.00 del mattino nella nebbia e nel freddo (-8 gradi). Verso i 2100 m abbiamo bucato la nebbia per poi ritornarci a quota 2700 m. Sopra i 3000 tempo sereno e vista spettacolare sul Vallese. Il freddo pungente non ci ha permesso di fermarci troppo in vetta. Discesa fantastica, rovinata tra i 2700-3000 m da una visibilità che non andava oltre i 20-30m. Attenzione: dopo il traverso di quota 2360, affiorano alcune pietre.