Nelle stagioni scialpinistiche precedenti questa gita è stata effettuata in queste occasioni :
Località di partenza
Data effettuazione
Autore segnalazione
Giud.
(1-5)
Qualità neve
(alto - metà - basso)
Altezza neve
(in quota - metà - partenza)
Palanfre
14/01/2018
Gianfranco Fasciolo
5-
-
-
-
-
-
Note : neve molto bella quasi fino all'auto 
Palanfré
15/11/2017
Ugo Bottari
2-
-in realtà farinosa con tratti di crosta
-
-
-
-
Note : Oggi credo le condizioni neve erano tali che a Est, Sud, Ovest o Nord trovare neve continua e bella era assai problematico, per lo meno in Val Vermenagna. Malgrado ciò le abbiamo provate tutte, se non altro riuscendo a scendere su terreno completamente vergine nel Vallone della Garbella -dopo lungo traverso in alto- pur senza purtroppo apprezzabile qualità di neve a Nord. Nela parte bassa rientrati non distanti dal sentiero, ove abbiamo in alcuni punti devallato, in altri trovato inaspettatamente neve discreta. Un graditissimo ritorno con noi, la presenza di Ugo 
palanfré
15/11/2017
Roberto Peano
2-
-in realtà farinosa con tratti di crosta
-
-
-
-
Note : Oggi credo le condizioni neve erano tali che a Est, Sud, Ovest o Nord trovare neve continua e bella era assai problematico, per lo meno in Val Vermenagna. Malgrado ciò le abbiamo provate tutte, se non altro riuscendo a scendere su terreno completamente vergine nel Vallone della Garbella -dopo lungo traverso in alto- pur senza purtroppo apprezzabile qualità di neve a Nord. Nela parte bassa rientrati non distanti dal sentiero, ove abbiamo in alcuni punti devallato, in altri trovato inaspettatamente neve discreta. Un graditissimo ritorno con noi, la presenza di Ugo 
Palanfrè
11/11/2017
Flavio Galvagno
3-
-
-
-
-
-
Note : Salita in buone condizioni ormai tracciata, parecchia neve nella parte alta. Neve bella, ma già leggermente pesante per il rialzo termico. 
Palanfrè
22/03/2017
Roberto Peano
1-
-
-
-
-
-
Note : Ripiegato sul Colombo sciistico dopo aver tentato la Garbella. Neve mediocre e molle su quasi tutto il percorso. Condizioni di forte pericolo sulla Garbella, abbiamo risalito la cengia sprofondando in strati di neve marcia ricoperta da crosta semi-portante. Valutato anche il successivo canale pericoloso abbiamo fatto dietrofront. 
Palanfrè
22/03/2017
Riccardo Murisasco
1-
-
-
-
-
-
Note : Ripiegato sul Colombo sciistico dopo aver tentato la Garbella. Neve mediocre e molle su quasi tutto il percorso. Condizioni di forte pericolo sulla Garbella, abbiamo risalito la cengia sprofondando in strati di neve marcia ricoperta da crosta semi-portante. Valutato anche il successivo canale pericoloso abbiamo fatto dietrofront. 
Palanfrè
08/03/2017
Ugo Bottari
3-in alto cresta ventata
-tratti di compatta ventata
-tratti di simil-primaverile
-
-
-
Note : Siamo saliti nel vallone orientato a NE trovando neve in generale farinosa su un fondo liscio con una crosta portante sottostante. Non più di 3 tracce precedenti e nessun scialpinista prima di noi. Dalla cima siamo scesi (con neve che aveva risentito dei numerosi precedenti passaggi e dell'azione del vento) fino al colletto a quota 2170 a cui molti terminano la gita. Poi ci siamo buttati dentro il vallone ancora un po' in ombra: qui la neve era decisamente più farinosa. Con un lungo traverso orizzontale siamo passati nel vallone parallelo, a sinistra, che termina al Gias Garbella; si tratta del vallone denominato "La Valletta". Qui non c'era alcuna traccia precedente per cui ci siamo potuti sbizzarrire su neve ancor più farinosa, non più di 15 cm, se pure con tratti di lieve crosticina. Per ritornare alla macchina siamo poi passati in un tratto di boschina; la quota e l'esposizione ci hanno dato neve simil-primaverile sia pure, in basso, con molte tracce gelate. 
palnfrè
30/01/2017
Anna Garelli
3-con molte tracce
-idem come sopra
-uguale a sopra
-
-
-
Note : oggi a spasso dalla concorrenza ;) la neve è ancora farinosa, ma ci sono tracce dappertutto comunque averne, di neve come questa, visto che oramai era diventata "bella dura" ovunque in basso ci sono circa 15 cm di neve fresca, poi, a mano a mano che si sale aumentano fino ad essere circa 30, in alto la quota della cima a noi è risultata 2250 circa e il dislivello di 900 m circa amenità: questa breve gita non è di certo appartenente a "un alpinismo di ricerca", ma permette una sgambata anche con un tempo a disposizione relativamente breve e comunque per me ha un suo fascino: in alto, trovo molto bello il colle garbella con i suoi mughi verde scuro e le rocce calcaree che risaltano sul bianco della neve 
Parcheggio Palanfrè
14/01/2017
Giuseppe Goletto
2-
-
-
-
-
-
Note : Che dire. La lontananza dall'ultima nevicata seria si fa sentire e la qualità e quantità della neve ne risente. Saliti su neve dura portante. La traccia di ciaspole l'abbiamo evitata per avere più grip con le pelli. Saliti anche nel tratto ripido finale senza coltelli anche se con qualche difficoltà e rallentamento. Alcuni altri Skialper li avevano calzati alla base del primo traverso. Fermati sul ripido colletto fra le due cime rocciose. Scesi dalla cima sul lato dx orografico su neve compatta ventata a volte con portante con qualche rado tratto di farina compressa. Rientrati sul percorso di salita poco sopra la fontana gelata e il casotto dove però cominciano ad affiorare pietre e gli arbusti fanno da padrone. Ultima parte di discesa su mulattiera e pendio finale ormai pistato. Confidiamo nel meteo che promette altre precipitazioni. Alle prossime 
Palanfre
04/01/2017
Corrado Corradino
3-facile evitando alcune placche
-ma ben sciabile
-molto rovinata
-
-
-
Note : Prima gita per me dopo molto tempo. Molta fatica in salita. Ottimo tempo. Ottima neve in alto. Ottima compagnia con Fabio istruttore CAI sci escursionismo, Chiara allieva desiderosa di imparare, Enzo che è arrivato da solo in cima. Con Fabio e Chiara mi sono fermato a 2100 mt. In alto è facilissimo trovare neve intonsa. 
Palanfrè
30/12/2016
Roberto Mandirola
3-farina vecchia alternata a qualche placca da vento con crosta morbida
-farina vecchia molto tracciata
-tracce rigelate e sciabili con fatica
-
-
-
Note : L'innevamento è buono e l'esposizione a nord delle vallette ha mantenuto le condizioni della neve accettabili. La tracciatura guasta la festa in discesa e diventa penosa dalla stazione meteo al parcheggio. 
Palanfrè
09/04/2015
Ugo Bottari
3-solo nei pendii risolti a nord
-
-con tratti di crosta semi-portante
-
-
-
Note : Ho l'impressione che la recente nevicata, più copiosa in Val Vermenagna, qui non si sia ancora assestata. Per cui è possibile trovare della bella neve farinosa nei pendii esposti a nord (ma non in prossimità delle creste) e della "quasi primaverile" laddove il sole esercita la sua influenza. Il "quasi primaverile" è un eufemismo per dire neve irregolare, assai pesante in qualche punto e semi-portante in altri; neve "difficile" insomma, da interpretare metro dopo metro. In discesa mi sono spostato nella nascosta Val Garbella sperando di trovare neve farinosa ma così non è stato, o non del tutto; ho solo potuto scendere in (quasi) totale assenza di tracce fino al Gias Garbella su quella neve da interpretare citata prima. 
Palanfrè
26/02/2015
Orlando Collino
4-
-
-
-
-
-
Note : La neve "tiene"al di sopra di quanto ci aspettassimo, ancora farina ma non troppo scorrevole 
palanfrè
30/01/2015
Giacomo Olivero
4-
-
-
-
-
-
Note : Salutare sciata nella pausa pranzo, in alto gran vento e gran freddo. Placche da vento sulla parte alta. Gran panorama. Buona discesa prima su neve ventata e poi su quel che rimane della farina degli scorsi giorni. Ci siam fermati poco sotto il crinale per vento forte, freddo polare e placche da vento. In ottima compagnia di Luisella, soli sul percorso, con alcuni skialp che scendevano alla nostra partenza ed un simpatico amico che partiva mentre noi arrivavamo a Palanfrè. 
Palanfrè
23/01/2015
Giuseppe Goletto
5-Sull'ultima dorsale ventata ma si sale con cautela
-Nella boschina nuvole di polvere
-Non essendoci fondo si tocca alcune volte. Occhio
-
-
-
Note : Gita vicino a casa per approfittare della neve caduta abbondante in questi giorni. Finalmente inverno anche qui neve già da Vernante. Si parte direttamente dal parcheggio di Palanfrè, sfruttando un'ottima traccia appena battuta. Neve farinosa in gran quantità e pendii intonsi che aspettano solo di essere firmati. Powder...Canadà. Solo il pendio finale prima dorsale è molto lavorato dal vento. Peccato per non ottima visibilità nella parte alta e mediana della discesa, ma migliorata molto dal boschetto sino al parcheggio. Ottima farina in quantità. Occhio solo nella parte finale. Si tocca alcune volte per mancanza di fondo. Oggi comunque da urlo... Alle prossime 
Palanfrè
14/04/2014
Ugo Bottari
3-primaverile
-
-primaverile umida
-
-
-
Note : Partiti ad orari mattutini e con altre idee più battagliere (Garbella + Monte Colombo...sic) siamo stati respinti al primo traverso della Garbella a 2.115m ove il poco rigelo notturno e una neve molle ed insicura ci ha convinto a rinunciare e a pensare alla nostra incolumità (la nostra decisione è comunque stata seguita anche da due altri sci-alp che erano a circa 1h dopo noi e che anch'essi rinunciarono). Abbiamo quindi ripiegato sulla molto meno problematica Costa Colombo, ove in discesa -data diversa esposizione dei pendii- abbiamo trovato neve bella e a tratti anche dura. Essendo scesi presto anche al fondo la neve si è rivelata più che accettabile.... 
Palanfrè
14/04/2014
Roberto Peano
3-primaverile
-
-primaverile umida
-
-
-
Note : Partiti ad orari mattutini e con altre idee più battagliere (Garbella + Monte Colombo...sic) siamo stati respinti al primo traverso della Garbella a 2.115m ove il poco rigelo notturno e una neve molle ed insicura ci ha convinto a rinunciare e a pensare alla nostra incolumità (la nostra decisione è comunque stata seguita anche da due altri sci-alp che erano a circa 1h dopo noi e che anch'essi rinunciarono). Abbiamo quindi ripiegato sulla molto meno problematica Costa Colombo, ove in discesa -data diversa esposizione dei pendii- abbiamo trovato neve bella e a tratti anche dura. Essendo scesi presto anche al fondo la neve si è rivelata più che accettabile.... 
Palanfrè
01/03/2014
Flavio Galvagno
3-farinosa
-
-farinosa
-
-
-
Note : Partito da Palanfrè con nebbia e leggero nevischio, battuto traccia per 600 m poi dietro front per mancanza di visibilità. Ripellato per miglioramento della visibilità in quota che mi ha permesso di salire 100 m più in alto. A seguito degli assestamenti e della ripresa della nevicata decisamente più intensa sono rientrato a Palanfrè. Neve in discesa piacevole ma scarsa visibilità. 
Palanfrè
26/01/2014
Roberto Mandirola
3-farinosa rimaneggiata dal vento
-
-farinosa tendente a crosta
-
-
-
Note : Visto le condizioni non proprio sicure, in zona si sono rifugiati un gran numero di scialpinisti e ciaspolatori il vento era presente a raffiche comunque sopportabile, pendii molto arati, neve farinosa con leggera crosta da vento che ha permesso una discreta discesa. in compagnia di Roberto Mandirola 
Palanfrè
26/01/2014
Roberto Dolfini
3-farinosa rimaneggiata dal vento
-
-farinosa tendente a crosta
-
-
-
Note : Visto le condizioni non proprio sicure, in zona si sono rifugiati un gran numero di scialpinisti e ciaspolatori il vento era presente a raffiche comunque sopportabile, pendii molto arati, neve farinosa con leggera crosta da vento che ha permesso una discreta discesa. in compagnia di Roberto Mandirola 
Palanfrè
15/01/2014
Giacomo Olivero
5-polverosa
-
-polverosa
-
-
-
Note : Pomeriggio con neve da favola. Salita su traccia autostradale già piuttosto ghiacciata. Bellissima discesa alla faggeta dove abbiamo disturbato un gallo forcello. Un cordiale saluto a Roby ed alla simpatica e velocissima coppia con cui ho condiviso la gioiosa sciata. 
Palanfré
07/01/2014
Roberto Peano
3-farina
-
-farina già arata
-15 cm farina su fondo compatto
-
-
Note : Viste necessità pratiche della compagna, si è deciso per una gita corta, facile traccia battuta, possibilità sosta al sole in qualunque momento e pendii moderati. Si è scelto la costiera del Colombo, ma quando si è deciso per sosta definitiva a circa 1.780, non ho potuto fare a meno di assentarmi per 40' e puntare alla Costiera vs il Garbella sino a 2.082m. Da lì discesa su pendio -vergine totale- con buona/ottima farina sino a riincrociare il Vallone tradizionale di salita. Poi si è devallati su neve sufficientemente arata. Neve in alto da 4 sci....ma data gita brevissima...3 sci 
Palanfrè
04/12/2013
Orlando Collino
3-farina pressata al sole, ottima in ombra
-
-nessuna crosta
-
-
-
Note : Neve ancora buona ed abbondante, il percorso sul lato non soleggiato del vallone si mantiene. 
palanfrè
30/11/2013
Franco Giraudo
2-simil farina
-
-farina discreta
-
-
-
Note : Salita e discesa con visibilita piatta. Neve molto lavorata, ma per far girar la gamba va bene così. 
Palanfrè
27/11/2013
Fabrizio Barbero
4-molta
-
-abbastanza
-
-
-
Note : -10 alla partenza bella discesa in farina sul pendio nord est ottima traccia un saluto ai vecchi amici incontrati oggi 
Palanfrè
24/11/2013
Orlando Collino
4-farina fresca
-
-farina fresca umida
-
-
-
Note : 8 il nostro gruppo più 2 scialp incontrati salendo, aperta la traccia faticosamente data la quantità di neve 
Palanfrè
23/11/2013
Riccardo Murisasco
4-Ventata con grandi riporti
-
-Farina, farina, farina!!!
-
-
-
Note : Uno splendido Colombo! Iniziamo a salire che è ancora buio, nevica e le frontali illuminano i fiocchi che leggeri ci imbiancano e ci tengono compagnia. Proprio come mi piace: la forte nevicata della notte ha reso tutto immacolato e si sale battendo traccia dandoci il cambio. Farina, farina, tanta nuova farina nel vallone!!! Arrivati alla dorsale, come mi immaginavo vedendo i turbini del vento già da sotto, la situazione cambia radicalmente: grandi accumuli da vento e creste irregolari. Continuiamo tenendo il filo di cresta nei punti più ripidi fino a giungere all' ultima impennata finale prima della cima. Oltre oggi non si puó proseguire, il pendio finale è carico e pronto a slavinare, si vedono bene già le prime fessurazioni. Spelliamo al volo cercando di ripararci dal forte vento ed iniziamo la discesa. Tratto sulla dorsale passabile e poi, da quando si ritorna nel vallone, si inizia a sciare alla grande: pendii immacolati e farina leggera! Stupendo! 
Palanfrè
03/03/2013
Flavio Borgna
4-farinosa
-
-crosta non portante
-
-
-
Note : Gita solitaria con occasionali compagni trovati sulla traccia di salita. Discesa praticamente sullo stesso percorso di salita tenendomi un pò più a sinistra orografica per godere meglio della neve farinosa fino alla casetta, da lì fino alla macchina crosta non portante su neve arata. Non una nuvola, temperatura fresca. 
Palanfrè
16/01/2013
Ugo Bottari
4-farina
-
-farina
-di cui 20 cm recenti
-
-di cui 10 cm recenti
Note : La neve, ben farinosa grazie alle basse temperature, ha risentito solo in minima parte del vento e questo solo in quota e sulle creste. Dalla cima ho individuato una specie di canale che ha protetto la neve dal vento. Era stato percorso ieri da 4 scialpinisti ma c'erano ancora ampi spazi per tracciare una buona o persino ottima discesa, nonostante il fondo un po' grottoluto. Più in basso la pendenza minore ha migliorato assai la qualita della discesa che è proseguita fino ad imbocco della ripida "Gorgia Bruta" (toponimo locale) che immette direttamente nel fondo del vallone degli Alberghi. Assai pittoresco questo tratto della discesa, sempre ben godibile. All'uscita della "Gorgia Bruta" non mi è rimasto che percorrere la stradina fino a Palanfrè, poco innevata, con grumi di ghiaccio, qualche pietra ed un paio di brevi risalite. Ne è comunque valsa la pena. 
Pallanfrè
03/11/2012
Fabrizio Barbero
3-farina
-
-farina
-sufficiente
-
-
Note : Veloce scappata mattutina Bellissima alba Discesa per il pendio nord est 
Palanfre'
01/11/2012
Riccardo Murisasco
4-Farina
-
-Farina
-Abbondante con poco fondo
-
-
Note : Splendida salita battendo traccia nel bianco ovattato della fresca! Ambiente fiabesco con tutti gli alberi e le cime bianchissime! Discesa bella anche se la neve recente non ha un gran fondo e quindi ogni tanto si rischia di toccar sotto e si deve fare lo slalom tra i vari cespugli non ancora ricoperti dal manto nevoso. Per essere ad inizio stagione direi che non si puo' pretendere di piu'! Buone gite a tutti! 
palanfrè
04/02/2012
Claudio Tortone
4-polvere
-
-polvere
-90 cm
-
-
Note : Finalmente si torna alle gite invernali! Intorno a limone è sceso quasi 1 metro di neve, ma è così fredda che in discesa si affonda talmente che bisogna fare attenzione a non toccare pietre. Come previsto è arrivato il gran freddo che ha cristallizzato i fiocchi di neve rendendola molto scorrevole in discesa, ma pensavo di patire molto di più il freddo, invece la quasi assenza di vento ha reso gradevole la salita fino alla cresta. Di li in poi il vento ha lavorato molto la neve e a noi ha fatto indossare i passamontagna e vestire per bene. Discesa spettacolare per tutto il percorso, scendendo per un tratto nel vallone degli alberghi, per poi fare un bel traverso per rientrare nel vallone di salita. L'unica pecca è stata la ridotta visibilità per quella foschia alta che non ti faceva valutar bene le pendenze 
Palanfrè
01/02/2012
Riccardo Murisasco
3-Farinosissima - Ventata con lastroni soffici
-
-Farinosissima
-Abbondante che appoggia direttamente su terreno
-
-
Note : Stamattina avevo poco tempo e molta voglia di andare a vedere la neve! Ho scelto il Colombo perchè c'è poca strada da fare da Cuneo e perchè finalmente si può tornare a sciare anche in val Vermenagna. Arrivati al posteggio di Palanfrè alle 9,15 vediamo partire tre scialp dell' ARPA che avevano intenzione di salire verso il Colombo per fare delle rilevazioni sullo strato nevoso. I tre iniziano a salire mentre noi ci cambiamo e appena calzo gli sci ed entro nella "trincea" di salita mi rendo conto che sarà difficile arrivare in cima con il poco tempo a disposizione. Saliamo battendo traccia a turno; si sprofonda molto ed in alto la neve a tratti è gia trasformata in lastroni morbidi da vento. Raggiungiamo la dorsale che conduce all' ultimo tratto della salita e qui il vento ha cambiato tutto: ci sono tratti di neve vecchia durissima alternati ad altri di ventata a lastroni irregolari. Saliamo ancora un po' e poi siamo costretti a fare dietrofront perchè il tempo a disposizione è finito. Salutiamo i tre scialp incontrati che hanno invece proseguito fino in cima e ci prepariamo alla discesa. Io mi sono divertito molto anche perchè avevo degli sci lunghi e larghissimi e quindi riuscivo a galleggiare bene mentre con degli sci normali oggi si sprofondava veramente tanto e quindi la discesa del mio amico è stata meno entusiasmante. Direi che per il week end l' itinerario è consigliato. Seguendo la traccia di salita il pericolo valanghe è modesto. Viceversa abbiamo notato già diversi accumuli e fratture al manto nevoso e quindi a mio parere tutto attorno c'è da stare molto attenti in quanto sono presenti accumuli vecchi instabili che poggiano su neve dura sottostante e altri nuovi si stanno formando x il forte vento. 
Palanfrè (Vernante)
06/03/2011
Riccardo Murisasco
5-Farina
-
-Farina
-Tanta
-
-
Note : Powder powder powder!!! Sceso presto vallone con sole 5 tracce! 
Palanfrè (Vernante)
05/02/2011
Riccardo Murisasco
4-Farina
-
-Farina
-Abbondante
-
-
Note : Gita supermattutina prima del lavoro. Ottima traccia in salita e vallone mediamente tracciato. Neve ancora bella nonostante il caldo. Scesi un tratto versante sud, poi traversone a sx e ritorno al vallone classico. Scegliendo bene ancora alcuni pendii intonsi. Da domani sara' super tracciata visto la grande grande quantita' di auto che salivano nel vallone.... 
Palanfrè (Vernante)
29/12/2010
Corrado Corradino
5-farina
-
-farina
-abbondante
-
-
Note : Gita stupenda dall'inizio alla fine con neve da urlo farinosa e scorrevole. Più freddo in basso che in alto. Per la discesa abbiamo optato per pendii intonsi a E e abbiamo gustato una discesa da sogno. C'è ancora spazio per chi vuole. 
Palanfrè (Vernante)
05/12/2010
Dario Adamo
4-farinosa
-
-farinosa
-50 e più
-
-
Note : a casa nostra è un classico da inizio anno 
Palanfrè (Vernante)
04/12/2010
Roberto Mandirola
4-farinosa
-
-farinosa
-abbondante
-
-
Note : Ottime condizioni di innevamento con neve farinosa ed asciutta. Itinerario molto tracciato ma percorribile con grande soddisfazione. 
Palanfrè (Vernante)
04/12/2010
Roberto Bazzano
4-Farinosa
-
-Farinosa
-40/100
-
-
Note : Salito in compagnia di Mario ed Antonello. Condizioni meteo veramente notevoli, un po' di freddo ma va bene cosi'. Ottima la neve polvere su tutto il percorso; nella parte alta è possibile trovare ancora dei pendii liberi, nella parte bassa il manto si presenta abbastanza lavorato. Comunque la dicesa è stata da urlo. 
Palanfrè (Vernante)
27/11/2010
Ugo Bottari
3-farina
-
-farina
-ok su tutto il percorso
-
-
Note : Partiti con meta e intenzioni decisamente più ambiziose, ma presto desistito per i primi segnali negativi del vento sulle creste (con accumuli probabili poco invitanti) e per il meteo in rapido peggioramento. Ripiegato quindi sulla Costa del Colombo, quando già le numerosissime persone presenti lungo il tracciato avevano o già effettuato la discesa, o la stavano intraprendendo. Dalla punta della Costa abbiamo utilizzato i pochi spazi di pendio ancora vergine, poi abbiamo iniziato un lunghissimo traverso che ci ha prima condotto al Vallone del Colombo e poi a quello della Garbella, ove la neve vergine era ancora parecchia (individuate sole 3 tracce precedenti). Dunque farina nel complesso discreta ed abbondante, anche se con visibilità mediamente assai limitata. 
Palanfrè (Vernante)
27/11/2010
Roberto Peano
3-farina
-
-farina
-ok su tutto il percorso
-
-
Note : Partiti con meta e intenzioni decisamente più ambiziose, ma presto desistito per i primi segnali negativi del vento sulle creste (con accumuli probabili poco invitanti) e per il meteo in rapido peggioramento. Ripiegato quindi sulla Costa del Colombo, quando le numerosissime persone presenti lungo il tracciato avevano o già effettuato la discesa, o la stavano intraprendendo. Dalla punta della Costa abbiamo utilizzato i pochi spazi di pendio ancora vergine, poi abbiamo iniziato un lungo traverso che ci ha prima condotto al Vallone del Colombo e poi a quello più lontano della Garbella, ove la neve vergine era ancora parecchia (individuate sole 3 tracce precedenti). Dunque farina nel complesso discreta ed abbondante, anche se con visibilità mediamente assai limitata. 
Palanfrè (Vernante)
27/11/2010
Federico Romano
4-farina
-
-lavorata
-sufficiente
-
-
Note : partiti con freddo pungente e una fiumana di gente...in punta arriva anche la nebbia e il nevischio comunque discesa apprezzabile con neve farinosa..peccato per la scarsa visibilità. Al parcheggio rispunta il sole!! 
Palanfrè (Vernante)
27/11/2010
Marin Botanica
3-farina
-
-farina
-ok su tutto il percorso
-
-
Note : Partiti con meta e intenzioni decisamente più ambiziose, ma presto desistito per i primi segnali negativi del vento sulle creste (con accumuli probabili poco invitanti) e per il meteo in rapido peggioramento. Ripiegato quindi sulla Costa del Colombo, quando le numerosissime persone presenti lungo il tracciato avevano o già effettuato la discesa, o la stavano intraprendendo. Dalla punta della Costa abbiamo utilizzato i pochi spazi di pendio ancora vergine, poi abbiamo iniziato un lungo traverso che ci ha prima condotto al Vallone del Colombo e poi a quello più lontano della Garbella, ove la neve vergine era ancora parecchia (individuate sole 3 tracce precedenti). Dunque farina nel complesso discreta ed abbondante, anche se con visibilità mediamente assai limitata. 
Palanfrè (Vernante)
24/11/2010
Bobo Santi
5-Farina
-
-Farina
-Abbondante
-
-
Note : Tanta, tanta gente sul percorso ma qualche bella firma sul pendio a est siamo riusciti a metterla... Dopo oggi di vergine non rimane molto... Confermo invece quanto detto in precedenza riguardo alle condizioni della neve a dir poco superlative e da lacrime agli occhi!!! 
Palanfrè (Vernante)
23/11/2010
Fabrizio Barbero
5-farina
-
-farina
-abbondante
-
-
Note : Ieri o domenica deve essere passato l'esercito,ma sul pendio est una sola traccia fin a metà e poi più niente,tutto vergine. Non so perchè,ma meglio di così,una discesa da sballo 
Palanfrè (Vernante)
13/11/2010
Marco Scrimaglio
3-molto lavorata da vento e pioggia fino a circa quota 2000 più in basso trasformata
-
-trasformata
-appena appena sufficiente fino al casotto del parco, poi più che sufficiente
-
-
Note : giornata molto calda e meno male che poi si è un pò velato; la pianura coperta da nuvole basse e nebbia probabilmente ha indotto gli skialp a non mettersi in moto perchè in zona poca gente. Salita e discesa dal versante sud, occorre stare attenti alle pietre in discesa nel tratto di strada che porta al casotto del parco. Visto il quadro generale, gita godibile; occorre stare solo attenti a 
Palanfrè (Vernante)
04/11/2010
Riccardo Murisasco
2-in fase di assestamento con rigole
-
-umidissima con rigole, buchi e dossi
-30 in basso 80 in alto
-
-
Note : Poco tempo a disposizione e tanta voglia di vedere com' è la neve.... Salito da solo al Monte Colombo senza nessuna illusione di trovare condizioni decenti. Infatti è stato così. La pioggia e le temperature alte hanno reso il manto rovinato, pienissimo di rigole e buchi vari. Inizio discesa ore 10,30: primo tratto su versante al sole con rigole non molto pronunciate e già ammorbidite dal sole, bello Pezzo intermedio nel vallone all' ombra con mega mega rigole dure come il marmo e la discesa sembrava un rodeo...pessimo Pezzo finale in basso in neve sfondosetta, marcia e con buchi vari... discreto. La neve deve assestarsi e le temperature diminuire... Il percorso nel vallone è sicuro. Al sole in alto ( lato rivolto a Sud ) ho fatto un buco per valutare la neve sotto la crosta superiore e in pratica c'erano 80 cm di neve marcia bagnatissima. Credo che per i prox giorni le condizioni qui non potranno migliorare molto... Il voto sarebbe forse 1 ma la giornata bella, il sole caldo e i bei panorami mi fanno essere meno severo nel giudizio... 
Palanfrè (Vernante)
28/10/2010
Renzo Dirienzi
3-farinosa
-
-farinosa lenta
-sufficiente. Il breve e ripido tratto finale va fatto a piedi.
-
-
Note : Da Palanfrè salito sempre per la traccia gia battuta al Gias del Chiot, poi "La Valletta", uscendo più tardi a sinistra (sud) sulla nervatura detta Costa del Colombo. Continuato alla quota m 2244 sul displuvio con la Valle Gesso; questa altura è anche detta Costa Garbella (insieme alla vicina quota m 2253). Neve farinosa non entusiasmante e gita di per sè forse non molto interessante, ma ad ottobre va benissimo. Poco sotto la vetta possibilità di discesa diretta, evitando il tratto stretto e poco innevato della Costa del Colombo. 
Palanfrè (Vernante)
27/10/2010
Giacomo Olivero
5-fresca asciutta
-
-fresca asciutta
-50cm in basso +di 80 in alto
-
-
Note : Col telescopio dal liceo e col binocolo dalla mia soffitta cuneese tenevo d'occhio la zona e sta mattina ottima scelta !!! neve così bella ed abbondante ad ottobre non me la ricordo. Grazie agli 8 simpatici ciastristi ed ai 2 skyalp che ci han preparato una traccia autostradale. 
Palanfrè (Vernante)
19/03/2010
Ugo Bottari
3-farina discreta
-
-primaverile marciotta
-abbontante (100-150 ?)
-
-
Note : Sono salito dal Bosco di Faggi e poi lungo tutta la cresta fino al suo termine: percorso interessante, soleggiato e panoramico. La discesa l'ho effettuata dapprima sulla linea di massima pendenza (neve farinosa discreta che rovinava "a palle" leggere lungo il pendio): 2 sole tracce in precedenza. Poi su pendi meno ripidi in direzione del Bosco (neve primaverile di buona qualità): nessuna traccia davanti a me. Nel Bosco di faggi, meno fitto del previsto, c'è stata la possibilità di effettuare ancora ottime curve su neve quasi farinosa. Due soli surfisti lungo il percorso e 5 altoatesini sul Pianard. 
Palanfrè (Vernante)
28/01/2010
Riccardo Murisasco
5-farina
-
-farina
-abbondante
-
-
Note : Salito nell' ora di pranzo in camicia... Giornata calda, faceva sicuramente più caldo in montagna che in vallata. Il giudizio non può che essere 5 sci: bella traccia in salita, 20 - 30 cm di neve farinosa praticamente perfetta, giornata bella, pochissime traccie e pendii in gran parte ancora intonsi.... Per i prox giorni se tengono le temperature dovrebbe mantenersi valida sopratutto sui versanti poco esposti al sole. 
Palanfrè (Vernante)
28/01/2010
Livio Bertaina
5-Farinosa
-
-Farinosa
-Abbondante
-
-
Note : Ottimo questa mattina. 
Palanfrè (Vernante)
08/12/2009
Anna Garelli
1-crosta lavorata da passaggi rigelati
-
-idem
-sufficiente per non toccare pietre
-
-
Note : ho rimpianto di non essermi andata a fare una corsetta per un bel pezzo mi sono tracciata una pista; su quelle vecchie scivolavo indietro tant'è che pensavo di aver messo le pelli al contrario ad un certo punto mi sono stufata: ho lasciato gli sci, sono salita con i ramponi e mi sono sentita in paradiso sarebbero 0 sci ma il fatto di essere in montagna aggiusta un po'  
Palanfrè (Vernante)
14/11/2009
Flavio Galvagno
2-asciutta leggera
-
-umida pesante
-30-60
-
-
Note : Cielo grigio e temperatura alta in partenza con neve decisamente pesante. in cima è arrivato un po' di sole e diradato la nebbia, migliorando un po' la qualità della neve nelle zone in ombra nella parte alta.Parte bassa neve pesante ma ancora sciabile. Molta gente oggi. 
Palanfrè (Vernante)
13/11/2009
Ugo Bottari
2-farina profonda e pesante
-
-farina umida con una lieve crosta superficiale
-30-60
-
-
Note : Il sole dei giorni scorsi e le temperature ancora autunnali hanno appesantito la neve che deve ancora stivarsi. Gita di mediocre soddisfazione tranne qualche tratto in alto, in pieno nord e sul ripido, ed in basso, quasi in arrivo alla macchina dove il pendio poco inclinato e la neve già più compatta hanno permesso di fare delle belle e facili curvette. Il Pianard è ancora vergine ma li, presumibilmente, la qualità della neve non è delle più entusiasmanti; anche la quantità, sui pendii rivolti a sud, non è ancora soddisfacente. 
Palanfrè (Vernante)
10/02/2008
Marco Conti
4-farina
-
-farina
-abbondante
-
-
Note : ..partiti in realtà per il vero Colombo, abbiamo un pò risentito della sgambata del giorno prima, inoltre nessuna traccia, su quella cima che normalmente per metà si sale sci ai piedi e per l'altra metà a piedi (BSA/OSA); avete presente quanta neve c'è in zona se si tolgono gli sci dai piedi?...Oggi và bene così..gitarella, neve splendida e soprattutto birre e cucina pazzeschi al Troll di Vernante, birre indiane, carne, salsicce e spiedini cotti alla brace davanti ai tuoi occhi...sinceramente non pensavamo esistessero ancora dei posti così...4 sci per la Costa Colombo e..10 sci per il Troll di Vernante!! 
Palanfrè (Vernante)
07/02/2008
Ugo Bottari
3-farina con lievissima crosta da vento (a Nord)
-
-farina in ombra; più pesante a Sud
-abbondante ovunque; un po' di meno sui pendii verso il Monte la Croce
-
-
Note : Dopo esser salito ad una quota della Costa Colombo (probabilmente la 2179) sono sceso sui pendii in ombra che sottostanno il Monte Garbella: neve quasi perfetta ed una decina di tracce di discesa. Quando il pendio si è fatto meno interessante e le tracce più frequenti mi son fermato, ho riattaccato le pelli e son salito per circa 150-200 metri su una crestina (vedi foto) che mi ha consentito di affacciarmi sulla vergine Valle Garbella, assolutamente intonsa e con neve farinosa veloce e abbastanza facile. Questo fino alla piana di Palanfrè a 10 metri dalle macchine. Ho dovuto però attraversare una piccola fascia di boschina ma questo non mi ha disturbato più di tanto. 
Palanfrè (Vernante)
04/03/2006
Sonia Balbis
1-ventata
-
-crosta di vario tipo alternata ad altra umida e pesante
-abbondante
-
-
Note : A parte il primo tratto in cresta su neve ventata abbastanza compatta, il resto era davvero poco sciabile: neve crostosa di vario genere, alternata ad altra umida e pesante. 
Palanfrè (Vernante)
22/01/2006
Roberto Mandirola
4-portante con due dita di farina
-
-portante
-buona copertura
-
-
Note : Affolattissima gita in buone condizioni anche per la esigua nevicata notturna. 
Palanfrè (Vernante)
14/01/2006
Marco Scrimaglio
3-farina fino alla casa del parco
-
-pista
-più che sufficiente
-
-
Note : salito e sceso dal versante sud est. Si torvano ancora spazi di discesa vergini dove divertirsi; per il resto è un'aratura unica. 
Palanfrè
31/12/2005
Angelo Pistone
3-farina pressata
-
-tipo pista !
-appena sufficiente
-
-
Note : Itinerario molto lavorato da una miriade di scialpinisti. Siamo scesi sul versante soleggiato in direzione del bosco di faggi trovando condizioni discrete. 
Palanfrè
27/02/2005
Paolo Pederzini
4-Farina leggera, molto tracciata
-
-
-Abbondante in alto, più che sufficente in basso
-
-
Note : Molti Km di strada x pochi m di dislivello, ma ne è valsa la pena, è stata una delle più belle gite di quest'anno. Giornata splendida ben soleggiata e calda, neve seppur molto tracciata, farinosa ed abbondante. Oltre 100 persone sull'itinerario, ma ben sgranate, hanno ben lavorato la neve, mi sento però ancora di consigliarla, astenersi amanti dei pendii vergini, anche se con un pò di pazienza qualcosa ancora forse si trova. 
Palanfrè
27/02/2005
Paolo Carota
5-farina bellissima
-
-
-abbastanza da non toccare sotto
-
-
Note : bellissimo!!!!! tanta gente alla fine un po arato 
Palanfrè
26/02/2005
Angelo Meineri
4-Farinosa
-
-
-Abbondante
-
-
Note : Nonostante le molte persone già scese siamo riusciti a trovare dei corridoi di neve vergine per una bella discesa, finalmente. 
Palanfrè
13/02/2005
Roberto Mandirola
1-molto lavorata dai passaggi
-
-
-copertura continua
-
-
Note : Neve marcia al sole e rotaiata dura all'ombra. Discesa sgradevole. Ho raggiunto la cima più alta della cresta che viene denominata "Costa Colombo" a sinistra del costone che porta contro la suddetta cresta. E' il punto più alto e non mi pare che i pendii sottostanti siano solo "MS" 
Palanfrè
07/01/2005
Marco Scrimaglio
2-mediocre
-
-
-discreta
-
-
Note : La discesa si è rivelata, su tutti i pendii e su tutte le esposizioni, estremamente ed eccessivamente lavorata da precedenti passaggi. 
Palanfrè
02/01/2005
Alessandro Monaco
3-farinosa
-
-
-buona
-
-
Note : Una gita frequentatissima, ma finalmente con un buon innevamento. La neve farinosa si è appesantita a causa della temperatura elevata, resta comunque sciabilissima. 
Palanfrè
19/12/2004
francesco giovanni giaccardi
3-bella
-
-
-poca
-
-
Note : gran sciata 
Palanfrè
19/12/2004
Renzo Dirienzi
3-breve tratto di compatta in basso, poi farina mista a croste
-
-
-pochina in basso, ma ancora sufficente
-
-
Note : Neve discreta ma molto tracciata; vari tratti farinosa (sceso dalla "Valletta"). La classica e frequentata gita nota come M.te Colombo (R.Aruga, Scialpinismo tra Piemonte e Francia), mi pare che in realtà conduca alla Costa Garbella (m. 2253 Igm quota sud-est -m. 2244 Igm quota nord-ovest). Si tratta infatti di una salita tutta sci ai piedi, il roccioso M.te Colombo è più a sud. Lo si desume anche dalla relazione e delle foto di Campana (Scialpinismo, it. n. 23 e "In Cima Alpi Marittime II").  
Palanfrè
18/03/2004
Laura Martini
2-marcia data l'ora tarda e i pieni nord crosta
-
-
-abbondante
-
-
Note : Non si può più partire quando si dovrebbe scendere, anche per le gite corte. Ci si rovinano le caviglie!! Fatto 7 o 8 curve decenti. 
Palanfrè
29/11/2003
ROBERTO CAVALLO
4-Farinosa
-
-
-Abbondante 30 - 50 Cm. di neve fresca.
-
-
Note : Dopo una settimana come quella appena tracorsa una qualsiasi gita sembrerebbe bella, questa è stata splendita! La neve farinosa, la temperatura bassa ed un sole splendente mi hanno fatto DIVERTIRE. Special thanks to VB GURU e LAURA per la foto (se me la invia). 
Palanfrè
12/03/2003
Ugo Bottari
1-abominevole, marcia, crostosa, arata
-
-
-30-90 cm
-
-
Note : Questo è un caso in cui il giudizio della gita dovrebbe essere "mezzo sci", ma non è previsto. Gita da dimenticare.