Nelle stagioni scialpinistiche precedenti questa gita è stata effettuata in queste occasioni :
Località di partenza
Data effettuazione
Autore segnalazione
Giud.
(1-5)
Qualità neve
(alto - metà - basso)
Altezza neve
(in quota - metà - partenza)
Limonetto
07/03/2018
Roberto Peano
4-
-
-
-
-
-
Note : Oggi ci siamo sparati un' ottima Creusa in completa solitudine. Da Limonetto in su non c'era nessuna traccia, tutto bianco, candido e liscio. Saliti tracciando al dritto per far più veloci e scesi poi dal vallone principale tra la Creusa e il Ciotto Mieu. Neve nel complesso più che bella, farina umida in trasformazione. Ottima giornata in compagnia con cin cin finale per festeggiare il Mitico Roby che da oggi ne ha uno in più anche se a vederlo salire e scendere sembra sempre che per lui il tempo non passi mai!!! Bravo, continua così!!! 
Limonetto
07/03/2018
Riccardo Murisasco
4-
-
-
-
-
-
Note : Oggi ci siamo sparati un' ottima Creusa in completa solitudine. Da Limonetto in su non c'era nessuna traccia, tutto bianco, candido e liscio. Saliti tracciando al dritto per far più veloci e scesi poi dal vallone principale tra la Creusa e il Ciotto Mieu. Neve nel complesso più che bella, farina umida in trasformazione. Ottima giornata in compagnia con cin cin finale per festeggiare il Mitico Roby che da oggi ne ha uno in più anche se a vederlo salire e scendere sembra sempre che per lui il tempo non passi mai!!! Bravo, continua così!!! 
Limonetto
20/01/2018
Sergio Falchero
3-
-
-Ancora un po' di farina sull'itinerario del Chiamossero
-
-
-
Note : Eolo prometteva di prendersi una pausa in tarda mattinata, e così è stato. Saliti dapprima alla punta delle Giosolette, scesi per circa 150 metri su neve dura portante con buon grip fino ad incontrare la traccia del Creusa, raggiunta la cima orientale abbiamo poi proseguito fino all'occidentale. Discesa verso il colletto in direzione Ciotto Mieu quindi continua ricerca della neve portante, stando sui dossi meglio esposti e sul fondo dei valloncelli la si trova praticamente continua, da quota 1700 abbiamo iniziato a trovare ancora della discreta farina, questo ci ha portati sull'itinerario del Chiamossero e da qui a Limonetto lungo la pista. I 3 sci di giudizio sono un pochino stretti. 
Limonetto - Piazzale a lato della chiesa
26/11/2017
Ugo Bottari
3-con gobbe dovute al terreno
-qualche tratto con neve ghiacciata dura
-neve dura con ottimo grip
-
-
-
Note : Partire direttamente da Limonetto si è rivelata una scelta felice. Il freddo (ossia la mancata trasformazione in primaverile) e la scarsità di neve hanno pesantemente condizionato la gita che tuttavia si è rilevata più che discreta. Siamo scesi dalla cima tendendo sempre verso il vallone del Ciotto Mien: migliore esposizione al tiepido sole e strato di neve meno consistente e quindi più facilmente trasformato in una decente neve primaverile. Le relativemente poche tracce incontrate non hanno disturbato in questo tratto più di tanto. Arrivati nel fondo del vallone del Ciotto Min abbiamo trovato neve assai dura per un certo tratto. Giunti a Pian Madoro siamo pervenuti nei pressi di Ciabot Pedu zigzagando un po' fra le pietre affioranti ma, complice la minore pendenza, via via che ci si abbasssava di quota le condizioni miglioravano. A patto però di evitare - per quanto possibile - le tracce precedenti. Il tratto Ciabot Pedu fino a tetto Virulà ce lo siamo goduti un po' di più (4 sci) complice, come già detto, la pendenza moderata. 10 minuti di sci in spalla fino a Limonetto sull'insidiosa strada ghiacciata hanno completato con un certo onore la gita. --- Trovate 2 linguette di scarponi nel piazzale di Limonetto 
limonetto
23/11/2017
Orlando Collino
3-
-
-
-
-
-
Note :  
Limonetto Piazzale Impianti
23/11/2017
Giuseppe Goletto
3-
-
-
-
-
-
Note : Partiti dapprima su pista i poi su traccia ben battuta dai numerosi frequenti passaggi. Neve abbastanza dura e scorrevole sino al ponticello. Da lì in poi il sole ha fatto la sua parte ammorbidendo il manto. Temperatura decisamente calda per il periodo e un leggero venticello in quota. Discesa divertente su neve cotta al punto giusto e anche qualcosa in più che però ci ha regalato belle curve e sensazioni. Parte finale decisamente con qualche attenzione in più per via della neve non proprio abbondante (qualche pietra e buco affiorante e tratti scoperti) ma comunque si ritorna al ponticello. Da lì praticamente strada battuta sino alla macchina. Alle prossime Un saluto agli utenti RRM 8-16 sentiti e contattati dalla vetta. 
limonetto piazzale impianti
18/11/2017
Marco Scrimaglio
4-
-
-
-
-
-
Note : Giornata e condizioni di innevamento tipicamente primaverili 
limonetto
20/02/2017
Giacomo Olivero
5-
-
-
-
-
-
Note : Ottime condizioni : bella salita e divertente discesa (alle 11,15) sul velluto 
Limonetto
01/02/2017
Roberto Peano
3-NORD FARINA - SUD PRIMAVERILE
-NORD FARINA - SUD PRIMAVERILE
-NORD FARINA - SUD PRIMAVERILE
-
-
-
Note : Tre sci di media con parecchi tratti da 4 sci abbondanti! Ci siam fatti i 2 versanti S e N della Creusa, bella neve in generale. A nord splendida farina densa con pendii praticamente vergini, solo altre 3 tracce in lontananza. A sud primaverile trasformata che diventa marcetta simpatica nei pendii inferiori. Ci siam divertiti! 
Limonetto
01/02/2017
Riccardo Murisasco
3-NORD FARINA - SUD PRIMAVERILE
-NORD FARINA - SUD PRIMAVERILE
-NORD FARINA - SUD PRIMAVERILE
-
-
-
Note : Tre sci di media con parecchi tratti da 4 sci abbondanti! Ci siam fatti i 2 versanti S e N della Creusa, bella neve in generale. A nord splendida farina densa con pendii praticamente vergini, solo altre 3 tracce in lontananza. A sud primaverile trasformata che diventa marcetta simpatica nei pendii inferiori. Ci siam divertiti! 
Limonetto - Pz.le chiesa
01/01/2017
Ugo Bottari
3-a nord ancora farina leggera
-a nord ancora farina leggera
-a nord ancora farina leggera
-
-
-
Note : Sono salito per l'itinerario storico che prevede di passare per tetto Virolà e Ciabot di Pedu per poi risalire verticalmente i pendii che portano sulla cima. Numose le tracce; qualche tratto più esposto al sole ha scarsa neve. In discesa ho privilegiato la ricerca di una neve migliore, più invernale evitando quando possibile i pendii più esposti al sole: lì la neve mi pareva più irregolare e comunque questo tipo di pendio era già molto tracciato. Sono sceso quindi sulla stretta cresta in direzione del passo Giosolette tenendomi possibilmente sul lato nord. Qui la neve era farina leggera per nulla tracciata. Poi ho proseguito infilandomi in un paio di lunghi e stretti valloncelli a V di cui ho percorso il lato destro: anche qui farina abbastanza leggera. Da Ciabot Pedu in giù neve a volte crostosa ma quasi sempre con la costante: a nord e dove non è tracciata è ancora piacevole da sciare. Da Tetto Virolà in giù si divalla su strada battuta con qualche tratto ghiacciato; neve continua. 
Limonetto
29/12/2016
Marco Scrimaglio
3-
-
-
-
-
-
Note : Gita nel vallone teatro del recente evento luttuoso della settimana scorsa. Da pian madoro percorso vallone per passo ciotto mien sotto il quale ho deviato a dx per passo della formica e poi per cresta in vetta. 
limonetto piazzale cimitero
24/01/2015
Marco Scrimaglio
3-nelle vallecole farina
-nelle vallecole farina
-da Pian Madoro in giù
-
-
-
Note : Finalmente un paesaggio invernale o quasi. La recente nevicata ha parzialmente risolto la situazione; in vento ha lavorato parecchio tanto che il versante sud delle Giosolette e della Creusa sono spelacchiate. Oggi Creusa Occidentale attraverso il Passo della Formica. Poca gente in giro. In discesa neve di difficile interpretazione ma godibile e fino in fondo non si sono prese pietre. 
Limonetto
12/01/2013
Renzo Dirienzi
2-crosta portante
-
-crosta portante
-
-
-
Note : Salito il Creusa Orientale, l'itinerario è lo stesso del Monte Ciotto Mieu, pervenuti al colletto fra le due cime a sinistra si sale sul Ciotto Mieu, a destra sul Creusa Orientale m 2384 (la quota più alta del Monte Creusa). Neve portante granulosa, irregolare e segnata dai passaggi precedenti, pochi i tratti in primaverile, comunque mediocri. Mi scuso con gli utenti e gli amministratori del forum, la neve era sufficiente, ma non saprei indicare la misura dello spessore (comunque modesto), oggi ero un po' sopra pensiero. 
parcheggio seggiovia
10/01/2013
Roberto Peano
3-primaverile dura
-
-primaverile
-
-
-
Note : Gita rilassante, in ambiente ben conosciuto, fortunatamente oggi frequentato non troppo. In punta vento freddo, così come mediamente è risultata la temperatura in salita e quella della neve lungo l'itinerario di discesa. La neve, data frequentazione nelle settimane e giorni precedenti, è assai irregolare e già molto segnata nei vari pendii...ma con buon occhio e accortezza è ancora possibile trovare primaverile non arata. 
parcheggio seggiovia
10/01/2013
Ugo Bottari
3-primaverile dura
-
-primaverile
-
-
-
Note : Gita rilassante, in ambiente ben conosciuto, fortunatamente oggi frequentato non troppo. In punta vento freddo, così come mediamente è risultata la temperatura in salita e quella della neve lungo l'itinerario di discesa. La neve, data frequentazione nelle settimane e giorni precedenti, è assai irregolare e già molto segnata nei vari pendii...ma con buon occhio e accortezza è ancora possibile trovare primaverile non arata. 
Limonetto impianti seggiovia
31/12/2012
Flavio Galvagno
3-crosta portante
-
-crosta portante
-25-60
-
-
Note : Salita mattutina per concludere l'anno, salita in buone condizioni su crosta portante. Discesa su neve portante che inizia a trasformarsi sui versanti più esposti a sud. Itinerario molto tracciato in discesa. 
Limonetto Parcheggio seggiovia
30/12/2012
Roberto Bazzano
3-Crosta dura portante
-
-Crosta portante
-25/50 Ca.
-
-
Note : Salita regolare, forse un po troppo caldo, parecchi ski-alp lungo il percorso, anche sul Chiamossero. Discesa: discesa veloce e divertente su neve con creosta dura portante, un po' lavorata ma va bene cosi'. Gita effettuata in compagnia di Mario. BUON ANNO A TUTTI 
Limonetto
30/12/2012
Renzo Dirienzi
4-portante rinvenuta
-
-portante rinvenuta, tratti di primaverile morbida sui versanti soleggiati
-più che sufficiente
-
-
Note : Molta gente oggi sul Creusa, qualcuno proveniente anche da Grenoble (!). In effetti è una bella gita, com ampi pendii a giusta pendenza. Neve discreta, portante appena rinvenuta, con qualche tratto tendente al primaverile. Una volta scesi al Pian Madoro, tenendosi sul versante soleggiato, si trova neve primaverile morbida. 
Limonetto
28/12/2012
Luciano Garuzzo
3-crosta portante
-
-crosta portante
-buona copertura
-
-
Note : Ottima giornata ,assenza di vento,solo leggera brezza in punta,temperatura mite ,nel vallone di salita persin caldo,il che ha permesso alla neve di ammorbidirsi , rimangono solo le tracce indurite dei giorni precedenti facilmente evitabili,mentre nella parte bassa con percorso quasi obbligato, le rotaie indurite sono parecchio fastidiose Comunque discesa soddisfacente 
Limonetto
28/12/2012
Roberto Dolfini
3-crosta portante
-
-crosta portante
-buona copertura
-
-
Note : Ottima giornata ,assenza di vento,solo leggera brezza in punta,temperatura mite ,nel vallone di salita persin caldo,il che ha permesso alla neve di ammorbidirsi , rimangono solo le tracce indurite dei giorni precedenti facilmente evitabili,mentre nella parte bassa con con percorso quasi obbligato, le rotaie indurite sono parecchio fastidiose Comunque discesa soddisfacente 
limonetto
22/12/2012
Marco Scrimaglio
4-crosta portante
-
-crosta portante
-più che sufficiente sus tutto il percorso
-
-
Note : L'esposizone a S ha accelerato la trasformazione della neve che era dura e quasi priva di lavorazioni da vento o pioggia, anche più giù di Pian Madoro fino al pontino prima dell'Alpe di Papa Giovanni. Probabilmente chi è sceso dopo ha trovato neve leggermente migliore in alto ma crsota nonportante in basso. 
Limonetto impianti
03/11/2012
Riccardo Murisasco
2-Molto dura, liscia a tratti verglassata
-
-Croste varie e farinella ventata
-Discre.ta
-
-
Note : Gita veloce prima degli impegni famigliari. Scesi molto presto con visibilita' scarsa e neve nella parte superiore molto dura, a tratti verglassata da starci attenti. Mi sono poi tenuto verso dx scendendo per ricongiungermi al vallone di salita del Ciotto Mieu dove ho trovato ancora un po' di farina intervallata a ventata e croste varie. Se ci fosse stata visibilita' sarebbero stati probabilmente 3SCI. La cosa piu' bella della gita e' stata una splendida aurora che abbiamo ammirato salendo... Poi purtroppo il sole e' rimasto coperto dalle nuvole all' orizzonte. Per essere a Novembre ok comunque! 
Limonetto
25/02/2012
Riccardo Murisasco
4-Primaverile, firn
-
-Primaverile
-Poca in basso discreta in alto
-
-
Note : Supermattutina senza tante pretese. Ho sfruttato lo scarso rigelo iniziando la discesa alle 8.15 e ho quindi trovato neve molto bella in alto e ancora discreta in basso. I pendii sono molto tracciati con solchi profondi rigelati dei vecchi passaggi. Io sono quindi sceso nel "canalino" che dall' insellatura tra le due Creuse scende verso dx al pianoro sottostante - nessuna traccia, liscio come un biliardo con primo stratino di neve cotto dai primissimi raggi di sole. Poi sotto ho fatto un traverso verso dx e sono sceso sui prati della prima dorsalina sopra il "gabiotto" dell' acquedotto, anche qui senza vecchie tracce ma con neve meno bella. Attualmente non consigliata a meno di scendere molto presto e riuscire ancora a trovare qualche tratto non troppo tracciato. Ovviamente scendendo piu' tardi il giudizio sarebbe stato sicuramente inferiore visto che con questo caldo la neve molla subito e a giudicare dalle vecchie tracce diventa una bella polenta. 
limonetto
05/02/2012
Marco Scrimaglio
4-polverosa impalpabile con tratti compressa da vento e ghiacciata
-
-polverosa impalpabile
-sufficiente, ma molto lavorata da vento
-
-
Note : Si (ri)inizia la stagione con la Creusa Occidentale. Fino a Piano Madoro percorso già ampiamente tracciato poi tutto vergine. E' preferibile tenersi verso le pendici del Ciamossero perchè i versanti sud della Creausa sono tutti abbastanza pelati. Da Passo della Formica (che collega con la vallata di Tetti Folchi. visti alcuni skialp su Campaula). Stando attenti a dove passare non si prendono pietre. Comunque occorre un bel rinforzino di neve sperando in assenza di vento perchè quella scesa benchè sia stata abbondante ma estremamente fredda e secca è stata trasportata in ogni dove dal vento. 
Limonetto (Limone Piemonte) - piazzale Chiesa
29/01/2011
Marco Scrimaglio
2-negli avvallamenti soffice recente, sui crinali e dossi ghiacciata
-
-negli avvallamenti soffice recente, sui crinali e dossi ghiacciata
-abbondante
-
-
Note : Per di fare strada per trovare e fare gite sconosciute, breve gita facile. Nebbia fino a 1700 mt poi coperto con visibilità fino a 2000, oltre di nuovo nebbia; peccato per la visibilità perchè nelle conche c'era da divertirsi. Arrivato al passo tra Ciotto Mien e Creusa (passo della Formica?) mi sono fermato perchè non aveva più senso. 
Limonetto (Limone Piemonte) - piazzale Chiesa
16/01/2011
Roberto Dolfini
4-marcetta
-
-marcetta
-abbondante in alto
-
-
Note : Oggi gran caldo,sembra di essere a fine stagione quando gia' al mattino la neve smolla sino a diventare marcia.Per fortuna il fondo è consistente e impedisce di sprofondare . La parte alta sotto la cima è parecchio lavorata,migliora scendendo. 
Limonetto (Limone Piemonte) - piazzale Chiesa
16/01/2011
Roberto Mandirola
3-marcia su fondo non sempre portante
-
-marcia su fondo portante e migliore rispetto alla parte alta
-copertura continua 20 >100
-
-
Note : Partenza dal parcheggio degli impianti. Scarso rigelo notturno, temperatura alta e neve che sui pendii esposti al sole si è umidificata rapidamente. Discesa iniziata alle 12.45 su neve marcia e fondo non sempre portante che ha richiesto un'attenta scelta dell'esposizione soprattutto nella parte medio alta. Nella parte medio bassa la situazione e via via migliorata rendendo anche piacevole la sciata. 
Limonetto (Limone Piemonte) - piazzale Chiesa
16/01/2011
Luciano Garuzzo
3-marcia su fondo non sempre portante
-
-marcia su fondo portante e migliore rispetto alla parte alta
-copertura continua 20 >100
-
-
Note : Partenza dal parcheggio degli impianti. Scarso rigelo notturno, temperatura alta e neve che sui pendii esposti al sole si è umidificata rapidamente. Discesa iniziata alle 12.45 su neve marcia e fondo non sempre portante che ha richiesto un'attenta scelta dell'esposizione soprattutto nella parte medio alta. Nella parte medio bassa la situazione e via via migliorata rendendo anche piacevole la sciata. 
Parcheggio Impianti
13/12/2010
Ugo Bottari
2-compatta, dura, gelata
-
-compatta, dura, gelata
-20-60
-
-
Note : Son partito dal parcheggio degli Impianti e, poco dopo l'Alpe di Papa Giovanni, sono arrivato al sole sperando che esso ammorbidisse velocemente la neve. Cosi' non è stato fino in vetta: coltelli indispensabili ! In discesa ho cercato accuratamente di passare su zone non battute da precedenti sciatori: le tracce precedenti erano abbastanza fastidiose e per nulla rammollite dal sole, anzi. Scegliendo accuratamente i pendii più rivolti a sud, in particolare quelli sottostanti il Colle di Ciotto Mieu, ho potuto fare una discreta discesa che per un 30% può essere valutata "3 sci". La neve, nel tratto sovrastante il ponticello sul rio comincia a scarseggiare, e occorre destreggiarsi fra pietroni, rovi e zone erbose, ma è stato divertente ugualmente. Il rientro sulle piste di Limonetto, ottimamente battute, è stato apprezzato, dopo tanti "saltacrautun". Qualche scialpinista alle Giosolette e solo due alla Creusa, uno dei quali è sceso a piedi per problemi agli attacchi (sigh !). 
Limonetto (Limone Piemonte) - piazzale Chiesa
27/11/2010
Marco Scrimaglio
4-leggermente crostoca nei versani esposti al sole, soffice negli altri versanti
-
-leggermente crostoca nei versani esposti al sole, soffice negli altri versanti
-40 cm in basso abbondane in alto
-
-
Note : tanti skialp su ciamossero e giosolette, sul Creusa nessuno neanche i giorni precedenti, 4 stelle per il venti e il peggioramento che ha impedito di fare la discesa con luce ottimale 
Limonetto (Limone Piemonte) - piazzale partenza impianti risalita
06/04/2010
Corrado Corradino
4-strato leggera farina
-
-dura al mattino ,morbida al pomeriggio
-abbondante in alto .Sufficiente in basso
-
-
Note : Ottima gita e tempo. Neve da favola in alto. In basso, poichè scesi tardi era molle ma sciabilissima. Salito sul Creusa orientale che era costituto da una grossa cornice da salire con cautela. Saliti e scesi per la linea di massima pendenza e francamente mi sembra gita da BS-. Ottimo panorama. In cima assenza completa di vento. Ci siamo fermati parecchio a goderci il panorama e lo spettacolo dei monti ancora carichi di neve. Metto 4 stelle per la neve ammollata in basso a causa del nostro ritardo nel scendere 
Limonetto (Limone Piemonte) - piazzale Chiesa
03/04/2010
Riccardo Murisasco
5-Firn spettacolare
-
-Firn e tratti di crosta dura
-Sufficiente in basso. Abbondante in alto.
-
-
Note : Supermattutina prima del lavoro.... Ottime condizioni. Sceso dalla punta ai primi raggi di sole su firn spettacolare duro e con ottimo grip che permetteva curvoni veloci e decisi anche sul ripido. Questa mattina presto il sole creava un meraviglioso effetto sulla neve liscia come un biliardo rendendola tendente al rosa e all' arancio a seconda dell' esposizione. Alle 8 a limonetto centinaia di scialp si incamminavano...sicuramente troveranno tutti pendii perfetti e neve ancora migliore perche' cotta un pochino dal lieve sole!!! 
Limonetto (Limone Piemonte) - piazzale impianti
02/04/2010
Dario Adamo
5-primaverile dura
-
-un po' meno
-abbondante
-
-
Note : da pian Madoro su al dritto alla Creusa est. discesa entusiasmante sino al pian Madoro , sotto è comunque buona 
Piazzale Seggiovia
27/03/2010
Cesare Bellone
5-primaverile
-
-primaverile più morbida
-abbondante ovunque
-
-
Note : Siamo partiti dal Piazzale della Seggiovia e, passando a lato dell'Alpe di Papa Giovanni, siamo saliti sui ripidi pendii che portano a Pian Madoro e di qui, sempre sulla linea di massima pendenza, in vetta. Discesa per lo stesso itinerario. Neve pressochè perfettà fino al ponticello di quota 1500 ca. In alto primavele ben soda con qualche raro tratto con 2 dita di farina invernale; più in basso primaverile morbida. Senza nessuna traccia di discesa e, in parte, senza nessuna traccia di salita. Sul Ciamousse decine di scialpinisti e sulla Creusa solo noi tre. 
Piazzale Seggiovia
27/03/2010
Ugo Bottari
5-primaverile
-
-primaverile più morbida
-abbondante ovunque
-
-
Note : Siamo partiti dal Piazzale della Seggiovia e, passando a lato dell'Alpe di Papa Giovanni, siamo saliti sui ripidi pendii che portano a Pian Madoro e di qui, sempre sulla linea di massima pendenza, in vetta. Discesa per lo stesso itinerario. Neve pressochè perfettà fino al ponticello di quota 1500 ca. In alto primavele ben soda con qualche raro tratto con 2 dita di farina invernale; più in basso primaverile morbida. Senza nessuna traccia di discesa e, in parte, senza nessuna traccia di salita. Sul Ciamousse decine di scialpinisti e sulla Creusa solo noi tre. 
Limonetto (Limone Piemonte) - piazzale Chiesa
28/12/2009
Marco Scrimaglio
3-primaverile dura
-
-primaverile dura
-30 cm in basso e sufficiente in alto
-
-
Note : Peccato che il sole non ha fatto mollare la neve perchè sarebbe stato versmente divertente. 
Limonetto (Limone Piemonte) - piazzale Chiesa
20/12/2009
Fabrizio Barbero
4-farina
-
-farina
-sufficiente
-
-
Note : Fatto la classica traversata Limonetto-Vernante. Versante di salita neve scarsa e anche ventata,penso meglio verso Giosolette,mentre la discesa ai Folchi su neve poudre senza neanche toccare pietre. Temperature polari. Piacevole incontro con Anna,Elio,Sergio e amici...la passione non è mai venuta a mancare 
Limonetto (Limone Piemonte) - piazzale Chiesa
20/12/2009
Marco Conti
4-polvere
-
-polvere
-sufficiente
-
-
Note : Partiti molto tardi da Pinerolo per il Chiamossero, giunti sul piazzale un vento gelidissimo e le temperature polari ci han fatto ripiegare per il Giosolette; una volta in punta la vista dei valloncelli del Creusa e la splendida neve che si preannunciava han dato l'imput per proseguire...oltre ad una strana tregua del vento; scendiamo 100 metri, ripelliamo e con un ampio semicerchio aggiriamo il ripido versante sud del Creusa. Dalla q. 2384 ritorniamo sulla cima più orientale per poi lanciarci sui ripidi ed intonsi pendii meridionali del Creusa..Sono ormai le 15, ci godiamo una discesa da urlo pressochè intonsa su 35/40 cm di polvere.In fondo ci congiungiamo con un gruppetto di francesi con guida provenienti dal Chiamossero rientrando ad anello al Ciabot di Pedù...Meritava 5 sci, ma la stradina iniziale ed una pietra nell'ultimo tratto non danno il punteggio pieno 
Limonetto (Limone Piemonte) - piazzale Chiesa
19/12/2009
Ilario Manfredini
4-30-40 cm di neve farinosa
-
-farina un po' scarsa
-sufficiente
-
-
Note : Neve molto bella per 2/3 di gita. Con un po' di attenzione ci si diverte anche nella parte bassa. 
Limonetto (Limone)
06/04/2009
Riccardo Murisasco
2-recente umida
-
-recente marcetta
-abbondante
-
-
Note : Giornata nuvolosa ma molto calda sopratutto sotto i 2000 mt. Salita faticosa su neve appiccicaticcia che andava migliorando con l' aumentare della quota. In alto sole e nuvole... sempre un bello spettacolo!! Primo tratto di discesa su neve recente non trasformata umida ma divertente; tratto inferiore decisamente molle già a metà mattinata. La neve recente ( 15 - 20 cm ) appoggia su strato duro ghiacciato e quindi basterebbe un traversone in diagonale sul ripido per far scaricare parecchio. PS anche nelle annate eccezionali dal punto di vista innevamento può capitare la giornata così così.... 
Limonetto (Limone)
09/02/2008
Giuseppe Traficante
4-Farina
-
-Farina
-Abbondante
-
-
Note : Inutile parlare di questa stupenda traversata... pratico lo scialpinismo per cercare pace, tranquillità, il "suono" armonioso della montagna... tutto questo a limone non c'è più... c'è solo il frastuono dell'elicottero che sorvola il chiamossero... il creusa... il ciotto mien... per scaricare sopra queste belle vette, un tempo regno degli scialpinisti e ciaspolatori, pigri danarosi sci-muniti. Oggi in lontanza si sentiva anche il sinistro suono di assestamenti provocati dall'elicottero... ma forse questo non interssa all'aministrazione comunale di limone piemonte. Mi chiedo infine che senso abbia avere in tasca una tessera cai, visto lo scarso impegno del sodalizio in difesa dei sempre più esigui spazi dove praticare alpinismo e scialpinismo... scusate lo sfogo. 
Limonetto (Limone)
09/02/2008
Antonella Campagnaro
5-farina
-
-farina
-molta
-
-
Note : Fatto la classica traversata Limonetto-Vernante con una neve farina da favola Certo che...vengo dalla valle d'Aosta e poi mi trovo l'elicottero che fa eliski! Mah! 
Limonetto (Limone)
09/02/2008
Fabrizio Barbero
5-farina
-
-farina
-molta
-
-
Note : Fatto la classica traversata Limonetto-Vernante con una neve farina da favola Certo che...vengo dalla valle d'Aosta e poi mi trovo l'elicottero che fa eliski! Mah! 
Limonetto (Limone)
16/12/2007
Sonia Balbis
1-zone erose, alternate a placche ventate dure e accumuli di f
-
-farinosa su fondo duro
-variabile da pochi cm spazzati dal vento ad accumuli abbondanti di farina
-
-
Note : Partiti con l'intenzione di salire al Monte Creusa o al Ciotto Mien, ma interrotto la salita oltre la metà, a causa delle cattive condizioni meteo e della neve, che si presentava in un'alternanza di zone erose, in cui si camminava praticamente sull'erba, a placche dure, ad accumuli farinosi profondi e sovente senza fondo. Ridiscesi alla partenza, abbiamo deciso di risalire le piste di Limonetto 
Limonetto (Limone)
13/12/2007
Ugo Bottari
2-in generale dura
-
-quasi marmorea
-10-40 lungo il percorso; ampi tratti erbosi verso le Giosolette
-
-
Note : Sono partito da Limonetto, passando per Tetto Virulà e Ciabot Pedu, perchè da piazzale della seggiovia mi sembrava che le parti basse avessero ben poca neve. Cercando pazientemente i pendii rivolti in pieno Sud c'è ancora possibilità di trovare neve lievemente ammorbidita dal sole (sono sceso poco prima dell'una). Altrimenti si scia su neve da dura a molto dura, con un "grip" accettabile, ed un po' ondulata. Da Ciabot Pedu in giù la neve è marmo ondulato che mette a dura prova le lamine ed i polpacci. La stradina a valle di Tetto Virulà si percorre a spazzaneve: vietato cadere (come del resto lungo tutto il percorso) ! 
Limonetto (Limone)
09/12/2007
Roberto Roby Dolfini
3-trasformata
-
-scarsa trasformata
-discreta nella parte alta
-
-
Note : raggiunta la quota 2363 del monte creusa neve trasformata su tutto il percorso rovinata dal passaggio di molti sciatori il meteo si è guastato arrivati in cima con abbassamento della temperatura e scarsa visibilita solo verso quota1800 circa ci siamo goduti la discesa 
Limonetto (Limone)
02/12/2007
Marco Scrimaglio
4-ottima trasformata
-
-ottima trasformata
-sufficiente su tutto il percorso
-
-
Note : Partenza dal piazzale partenza impianti, direzione rocca Abisso, dopo pontino andare in direzione di una sbarra (a dx) e risalire il pendio fino a pianoro, da lì proseguire ancora un po' in dx orografia del torrente e poi attraversarlo e prendere qualsiasi pendio in direzione vetta. Giornata splendida assenza totale di vento; in salita dopo il pontino consigliabili rampant, il discesa da pontino fino a piazzale autovetture neve molto dura e lavorata dalla pioggia 
Limonetto (Limone)
26/12/2005
Marco Scrimaglio
4-trasformata
-
-trasformata
-sufficiente
-
-
Note :  
Limonetto
18/12/2005
Carlo Rizzi
3-Crosta portante
-
-Farinosa (a N)
-70
-
-
Note : Itinerario per il Ciotto Mieu (meta iniziale), quindi Vallone e Passo Ciotto Mieu. Deciso di salire alla P.Creusa per cresta, dato che il Ciotto Mieu era scarso di neve. Discesa per via di salita, con neve molto varia, crosta portante e tratti anche farinosi (pendii a N), 
Limonetto
19/12/2004
Marco Scrimaglio
3-appena sufficiente
-
-
-trasformata
-
-
Note : L'itinerario riportato nel sito non si può fare se non con sci in spalla fino quasi a Pian Madoro, per cui è stato seguito l'itinerario per la Rocca dell'Abisso partendo dal piazzale impianti di Limonetto e, dopo il pontino prendere i pendii davanti fino al pianoro soprastante dove ci si ricollega al tracciato segnalato. Fin verso le 11,00 vento solo in vetta, poi anche in basso (durante il sabato e tutta la notte vento fortissimo). Dalla cima neve trasformata bella, poi, alla fine del pendio ripido, molto variabile e poi fino in fondo poca (cercarsi la via meno peggio) ma bella. 
Limonetto
15/02/2004
Roberto Peano
3-bella primaverile
-
-
-sufficiente in basso, abbondante in alto
-
-
Note : gita in ambiente solitario (presenza di circa 300 persone, esagerando per difetto). Bella sciata comunque, ricercando pendii e costoloni non frequentati. Rilevate graziose e simpatiche chastriste. Il giudizio di 3 sci non si riferisce alla qualità riscontrata della neve, tranquillamente a 4 sci 
Limonetto
10/02/2004
Fabrizio Magnaldi
5-primaverile
-
-
-giusta in basso - molta in alto
-
-
Note : Dalla punta alla macchina su neve perfettamente trasformata e compatta.In discesa abbiamo cercato le linee di massima pendenza anche se è tutta fantastica.Uno spettacolo... 
Limonetto
11/01/2004
Fabrizio Barbero
4-farina
-
-
-molta
-
-
Note : saliti da Limonetto e scesi a Folchi su neve ancora farinosa tranne la prima parte in alto che era ventata e con moderato rischio valanghe 
Limonetto
11/03/2003
Laura Martini
4-trasformata ma dove è abbondante molle
-
-
-negli avvallamenti abbondante, sulle gobbe giusta
-
-
Note : cercando di passare dove c'era meno neve, mi sono fatta una bellissima sciata, non fosse per gli ultimi 200 mt.dove proprio era polenta avrei dato 5 sci 
Limonetto
05/03/2003
Ugo Bottari
4-trasformata; in alto un po' meno
-
-
-più che sufficiente
-
-
Note : Scendendo abbastanza presto (circa le 12) ho potuto trovare neve ottimamente assestata al di sotto dei 2100 metri, proprio sulla verticale di Ciabot Pedu. Da qui la neve è più irregolare, come qualita, ma sempre abbondante.