Nelle stagioni scialpinistiche precedenti questa gita č stata effettuata in queste occasioni :
Localitā di partenza
Data effettuazione
Autore segnalazione
Giud.
(1-5)
Qualitā neve
(alto - metā - basso)
Altezza neve
(in quota - metā - partenza)
1923 m presso Grange Ciarviera
24/05/2010
Ugo Bottari
4-primaverile ottima
-
-primaverile marcetta sciabilissima
-ancora abbondante
-
-
Note : Gita con molto spostamento, sali e scendi e vai di qua e vai di lā. Ma la alta Val Maira č sempre bella e oggi solitaria (tranne due persone nel Vallone del Ciaslaras, che hanno molto probabilmente desistito per problematica neve appesa in alto, vedi mia foto n° 5 allegata). La neve di primo mattino prometteva molto male, ma viceversa in alto č stata splendida (ma solo sui pendii a N e W non a S ed E...), mentre in basso (giā nel canale dell' Infernetto e a seguire) era marcetta sciabilissima. Unico tratto problematico il traverso dal Colle dell' Infernetto 2783m al successivo colle di 2920m, o viceversa: qui in salita si attraversavano valanghe enormi e in discesa i pendii sotto di noi si pulivano a pera per il ns passaggio lento e...sulle uova. Gita comunque bella, con bei paesaggi e neve nel complesso non (troppo) pericolosa. Ma comunque molta prudenza.... e la pillola.... 
1923 m presso Grange Ciarviera
24/05/2010
Roberto Peano
4-primaverile ottima
-
-primaverile marcetta sciabilissima
-ancora abbondante
-
-
Note : Gita con molto spostamento, sali e scendi e vai di qua e vai di lā. Ma la alta Val Maira č sempre bella e oggi solitaria (tranne due persone nel Vallone del Ciaslaras, che hanno molto probabilmente desistito per problematica neve appesa in alto, vedi mia foto n° 5 allegata). La neve di primo mattino prometteva molto male, ma viceversa in alto č stata splendida (ma solo sui pendii a N e W non a S ed E...), mentre in basso (giā nel canale dell' Infernetto e a seguire) era marcetta sciabilissima. Unico tratto problematico il traverso dal Colle dell' Infernetto 2783m al successivo colle di 2920m, o viceversa: qui in salita si attraversavano valanghe enormi e in discesa i pendii sotto di noi si pulivano a pera per il ns passaggio lento e...sulle uova. Gita comunque bella, con bei paesaggi e neve nel complesso non (troppo) pericolosa. Ma comunque molta prudenza.... e la pillola.... 
prima dei tornanti
23/05/2004
Sonia Balbis
3-bella in alto, marcia fino al Colle dell'Infernetto, poi pri
-
-
-scarsa
-
-
Note : Si arriva in auto, tramite la strada che passa sotto la Provenzale, prima dei tornanti, dopo i quali si imbocca il vallone.Gli sci, sfuttando vecchie valanghe, si portano un quindicina di minuti. Molto pių noiosa č la mancanza di neve in alcuni tratti dei traversi dal Colle dell'Infernetto al Bivacco Barenghi. Partiti con tempo incerto, un po' sole, poi nebbia, con qualche pioviggine e fiocco di neve, arrivati al Colle dell'Infernetto il cielo si č aperto. Bella neve, 1 cm di farina su fondo duro dalla cima al Colle di Gippiera, poi molto marcia fino al Bivacco. Quindi abbiamo rimesso le pelli fino all'Infernetto. Poi neve un po' umida nel canale, ma ben sciabile ed infine primaverile. Tutto sommato una bella gita, anche se alla partenza eravamo un po' demoralizzati per la neve giā molle al mattino.