A A A
RIPETI ANCHE TU QUESTA GITAFOTO PRECEDENTIREPERTORIOITINERARIO
CORREGGI LA TUA GITAGITE PRECEDENTITRACCE GPSPANO 360°
 C'ERO ANCH'IO IN QUESTA GITASTAMPAAIUTO
 
Nome gitaBUSSAIA (CIMA) - DISCESA SU ROASCHIA :: (m. 2451 - 2421) 
Valle :: ZonaVal Vermenagna (sx orografica) :: Alpi Marittime 
Localita partenzaPalanfrè (Vernante) (m. 1379) 
Accesso stradaleCUNEO - Borgo S.D. - Roccavione - bivio dx Vernante 
Dislivello totale1400 ca metri
DifficoltàOSA 
Classificaz. Volo4.2 E1 
Attrezzat. necess.ramponi 
Note gitaAnelllo con discesa su Roaschia. L'anello passa anche per il Monte Pianard e il Monte Servatun.
La Guida dei Monti d'Italia non fa distinzione fra Monte Bussaia e Bec d'Orel. 
Questa gita non è presente nell'archivio delle effettuazioni della corrente stagione sciistica (la 2020/2021).
Se lo desideri puoi consultare l'archivio delle precedenti effettuazioni (pulsante GITE PRECEDENTI).
Itinerario
Da Palanfrè salire verso il Monte Pianard lungo l'evidente vallone salendo in cresta a sx nell'ultimo tratto per evitare i pezzi più ripidi.
Da qui scendere al colle sulla sx orografica e, tolti gli sci, risalire i circa 150 m di cresta che portano sul Bec d'Orel; da qui percorrere a piedi la cresta aerea che porta in cima al Monte Bussaia (2421 m). Scendere pochi metri sul lato N fino all'ingresso dello stretto canale.
Scenderlo nel primo pezzo a 45° fino a una singolare strettoia. Da qui poi si allarga e percorrerlo tutto fino alla grande conca sottostante (quota 2040 circa).
Da qui rimettere le pelli e risalire in direzione NO lungo un pendìo a 30° fino alla cima del monte Servatun (2300). Poi scendere sul bel versante N seguendo il vallone sottostante fino ad arrivare alla quota dell'evidente colle visibile sulla sx orografica (visibile bivacco in lamiera). Effettuare con le pelli un lungo traverso e risalire fino al suddetto colle.
Dal colle scendere nel sottostante vallone in direzione delle baite. Poi continuare con itinerario variabile a seconda della condizioni nel bosco o lungo il torrente fino a raggiungere la mulattiera che sale da Roaschia.
Raggiungere l'abitato di Roaschia (800 m) da cui con una macchina lasciata al mattino si va a riprendere l'altra macchina portata a Palanfrè. 
Discesa
Trattandosi di anello la discesa è abbastanza obbligata, le uniche varianti possono essere minime e relative alla quantità di neve e alle sue condizioni. 
FonteMarco Capone 
Se riscontri degli errori in questa scheda, qualsiasi tipo di errore, sei pregato di segnalarlo con questo modulo. Grazie ![ 203 ms ]