A A A
RIPETI ANCHE TU QUESTA GITAFOTO PRECEDENTIREPERTORIOITINERARIO
CORREGGI LA TUA GITAGITE PRECEDENTITRACCE GPSPANO 360°
 C'ERO ANCH'IO IN QUESTA GITASTAMPAAIUTO
 
Nome gitaCAMICIA (MONTE) - PER IL CANALE DELL'OMO MORTO :: (m. 2564) 
Valle :: ZonaGruppo del Gran Sasso :: Appennino Centrale 
Localita partenzaFonte Vetica (m. 1600 ca) 
Accesso stradaleL'AQUILA - Castel Del Monte - Campo Imperatore - bivio Fonte Vetica 
Dislivello totale954 metri
Esposizione
DifficoltàBS 
Attrezzat. necess.rampant e ramponi 
Note gitaBELLISSIMO itinerario ALTERNATIVO delle sicuramente più frequentate ascensioni per il (CANALE) VALLONE DI VRADDA o per il VERSANTE OCCIDENTALE. certamente un itinerario PIU' TECNICO tanto in salita quanto in discesa. DA NON PERDERE! 
Questa gita non è presente nell'archivio delle effettuazioni della corrente stagione sciistica (la 2021/2022).
Se lo desideri puoi consultare l'archivio delle precedenti effettuazioni (pulsante GITE PRECEDENTI).
Itinerario
innanzitutto una precisazione: la definizione dell'ascensione (tipica degli scialpinisti pennesi) deriva dalla vicinanza della parte bassa del canale percorso dall'itinerario ad un colletto, indicato sulla cartografia di riferimento, appunto come COLLE DELL'OMO MORTO (1811m).
SALITA. poche decine di metri prima del piazzale del parcheggio di FONTE VETICA (1610m) obliquare in direzione NO andando a puntare la base dell'evidente VALLONE DI VRADDA. si risale il vallone (canale) fino a quota ca. 1750m in corrispondenza di una biforcazione: si lascia quindi il CANALE DI VRADDA e si prosegue a SX (salendo) immettendosi in un canale inizialmente sinuoso e stretto che poi si apre su un pendio sostenuto ma largo che si risale, solitamente mantenedosi a DX (salendo), sino ai piedi del MASSO DEL CAMICIA, a quota ca. 2515m, caratteristica formazione rocciosa che configura la morfologia terminale di questa montagna le cui pareti strapiombanti rimangono solitamente non inbiancate anche dopo nevicate copiose. si traversa quindi a SX (salendo) per qualche decina di metri andando ad intercettare un canalino ripido, comunque praticabile sci ai piedi con buon innevamento, che percorrendo la linea di massima pendenza e con un dislivello di 50÷60m complessivi conduce direttamente in vetta a quota 2564m (croce metallica).
IN ALTERNATIVA alla salita diretta del canalino è comunque possibile aggirare integralmente il MASSO DEL CAMICIA sul versante occidentale (a SX salendo) fiancheggiando la parte terminale della vetta della montagna fino a ricongiungersi con la cresta sommitale percorsa dalla salita dal VERSANTE OCCIDENTALE (cfr. indicazioni sull'itinerario riportato nel sito). la variante allunga il tempo di salita di una buona mezzora.
IN ALTERNATIVA all'intera salita è possibile raggiungere la vetta percorrendo interamente il VALLONE DI VRADDA. 
Discesa
DISCESA. seguendo l'itinerario di salita, ovvero: dalla croce di vetta spostarsi in direzione S per pochi metri ed imboccare il canalino descritto nell'itinerario di salita. ai piedi dello stesso traversare a SX (scendendo) e spostandosi verso E si giunge su una spalla che separa il VALLONE DI VRADDA dal VERSANTE OCCIDENTALE. si scende a questo punto in direzione S percorrendo a ritroso l'itineario di salita fino al punto di partenza.
BUONE SKYATE!?! 
Riferimenticartografia: GRAN SASSO - CAI L'AQUILA 
FonteItalo MARCHIONNI 
Se riscontri degli errori in questa scheda, qualsiasi tipo di errore, sei pregato di segnalarlo con questo modulo. Grazie ![ 171 ms ]