A A A
RIPETI ANCHE TU QUESTA GITAFOTO PRECEDENTIREPERTORIOITINERARIO
CORREGGI LA TUA GITAGITE PRECEDENTITRACCE GPSPANO 360°
 C'ERO ANCH'IO IN QUESTA GITASTAMPAAIUTO
Nome gitaENCHIAUSA (COLLE) :: (m. 2740) 
Valle :: ZonaValle Maira :: Alpi Cozie 
Localita partenzaSaretto (Acceglio) (m. 1534 ca) 
Accesso stradaleCUNEO - Dronero - Prazzo - Acceglio 
Dislivello totale1206 metri
EsposizioneNE,NO 
DifficoltàBS 
Classificaz. Volo2.3 E1 
Note gitaBell'itinerario che costeggia i laghi Visaisa e d'Apzoi, con 2 discese e risalite di 50m circa in loro corrispondenza.
Da fare con neve sicura, specie in corrispondenza del lago Visaisa, nel quale scende spesso una valanga e nel canalone che porta al col 
Questa gita non è presente nell'archivio delle effettuazioni della corrente stagione sciistica (la 2023/2024).
Se lo desideri puoi consultare l'archivio delle precedenti effettuazioni (pulsante GITE PRECEDENTI).
Itinerario
Da Saretto seguire l'itinerario per la Grangia Pausa fino oltre le sorgenti del Maira, a quota 1730, dove si abbandona la mulattiera e si prende a sx, stesso percorso che per andare al Colle delle Manse (o Villadel) salendo un canalone abbastanza ripido, nel quale scarica spesso una valanga e si arriva su un colletto, da cui si vede, 50 m sotto, il lago Visaisa (1916), dentro al quale scarica spesso un'altra valanga.
Si scende al lago, lo si costeggia sulla destra e si risale su ondulazioni fino all'anfiteatro roccioso dove si costeggia la grangia Visaisa sopr.(1984).
Si sale a sx il ripido avvallamento che costeggia la parete dell'Autovallonasso, poi si piega a destra per un impluvio meno ripido che porta al colletto (2335), da cui si vede il Bivacco Bonelli (molto bello e attrezzato) ed il Lago d'Apzoi (2303), al quale si scende abbandonando l'itinerario per il colle di Villadel o delle Manse.
Non resta ora che salire l'evidente canalone, tenendosi lontano dalle eventuali scariche che possono scendere da destra, dall' Aiguille dell'Oronaye, salita piacevole nemmeno troppo dura, fino al colle d'Enchiausa (2740).
 
Discesa
Lungo la via di salita. Dal colletto q. 2335, se la neve è sicura, ci si può tenere più alti, per evitare di spingere. 
FontePierriccardo 
Se riscontri degli errori in questa scheda, qualsiasi tipo di errore, sei pregato di segnalarlo con questo modulo. Grazie ![ 156 ms ]