A A A
RIPETI ANCHE TU QUESTA GITAFOTO PRECEDENTIREPERTORIOITINERARIO
CORREGGI LA TUA GITAGITE PRECEDENTITRACCE GPSPANO 360°
 C'ERO ANCH'IO IN QUESTA GITASTAMPAAIUTO
 
ATTENZIONE : Stai consultando solo le gite di Giuseppe Traficante
Nome gitaFIONIRA (PUNTA) - Giro della Fionira con discesa A. Bancet :: (m. 2776) 
Valle :: ZonaVal Germanasca :: Alpi Cozie 
Localita partenzaGIORDANO (Prali) (m. 1495) 
Accesso stradaleTORINO - Pinerolo - Perosa Arg - Perrero 
Dislivello totale1201+525=1726 metri
Esposizione
DifficoltàBS+ 
Classificaz. Volo3.1/E2 
Attrezzat. necess.Rampant, utili i ramponi 
Note gitaInteressante anello che permette di conoscere (e sciare) i bellissimi pendii esposti a sud del vallone di Cumbalira. Giro da effettuare SOLO con neve assolutamente assestata. 
Data  mercoledì 3 marzo 2021 Giudizio  4    
Autore  Giuseppe Traficante
MeteoNuvoloso, ma buona visibilità. Temp -2° ore 7.15, +7° ore 15.00 
Località eff. part.Giordano 
Percorribil. stradanulla da segnalare 
Portagesalita0 minuti
discesa0 minuti
Dislivello effettivo1725 metri
Qualità
neve
Primaverile morbida liscia - Discesa verso Cambalira
Farinosa asciutta leggera - Discesa vallone delle Miniere
Primaverile morbida liscia
Altezza
neve
40 cm
30 cm
20 cm
Pericolo valanghe
Scala Aineva   : 1   (debole lungo il percorso)
Dettagli : Debole
Note effettuazione
Bellissimo giro ad anello che permette di scoprire i versanti sud della Val Pellice (Combalira). Peccato per lo scarso innevamento nella parte alta dei valloni. Saliti senza problemi verso la Fionira, verso quota 2300 abbiamo abbandonato l'itinerario classico per raggiungere il Colle Fionira. Da qui il tratto più delicato (almeno per me) che dal colle porta al colletto di quota 2696m. Discesa divertente su nevi primaverili. Incrociato il sentiero per Col Cuntent lo abbiamo seguito per circa 300 m. Da qui per facile itinerario abbiamo raggiunto la vetta della Fionira, ultimo tratto primo di neve. Dalla vetta discesa verso il colle Bancet dove abbiamo toto gli sci per circa 20 m (poca neve e tante pietre). Una volta calzati gli sci neve continua fino a quota 1700m. Lungo la strada che scende a Giordano alcuni tratti privi di neve. Giro da 5 sci, uno sci in meno per alcuni tratti privi di neve. 
Note compagniaSergio e Marco 
AffollamentoCamosci, Stambecchi e un solitario a piedi verso l'Alpe Bancet 
Foto della gita
alias personali
L'itinerario di salita
Vista dal colle Fionira
Discesa verso la Valle Pellice
Risalita alla Fionira
Ultimi metri prima della vetta
Discesa versante Val Germanasca
  
Questa scheda è stata visualizzata 561 volte
COMMENTI  (non c'è ancora alcun commento registrato di questa gita. Vuoi aggiungerne tu uno ?)
In questa stagione c'è stata un'unica effettuazione registrata, quella sopra riportata nel riquadro con cornice blu.
Itinerario
Da Giordano dopo pochi metri ad un bivio si va a sinistra seguendo la strada che porta a Selle, da qui si prosegue sulla mulattiera che porta nel Vallone delle Miniere.
Dal ripiano a quota 2000 circa si segue il vallone centrale che, dopo un breve tratto serrato a gola si allarga in un'ampia conca per poi nuovamente chiudersi a canale. Quando questo si fa ripido si va a sinistra e compiendo un ampio semicerchio verso est ci si porta sopra di esso. A questo punto si abbandona l'itinerario classico per la Fionira e si prosegue in direzione S fino a raggiungere il passo di Fionira 2687m (non nominato nelle carte). Da qui (parte più delicata dell'itinerario) per sentiero esposto si raggiunge la selletta quotata 2696 ad est delle Fionira, lungo lo cresta che porta a Punta la Bruna. Da qui prima per ripidi pendii, poi via via più dolci si scende verso l'Alpe Bancet fino ad incrociare il sentiero militare che dall'Alpe scende verso il Col Cuntent. Si segue il sentiero per circa 300 m poi una volta entrati nel vallone per vallette (direzione N) si punta al colle Bancet (2696m) e da qui alla vetta della Fionira. 
Discesa
Dal colle si scende verso il colle Bancet, da qui si sfutta il bellissimo scivolo. Quando il terreno si fa più dolce, ci si porta verso destra e poi si imbocca un interessante pendio canale (OS 30/35°) che riconduce al nostro itinerario di salita. 
RiferimentiValli Pinerolesi Scialpinismo di Eraldo Quero ed. CDA 
FonteGiuseppe Traficante 
Se riscontri degli errori in questa scheda, qualsiasi tipo di errore, sei pregato di segnalarlo con questo modulo. Grazie ![ 152 ms ]
Riguardo . . .
... GIORDANO (Prali)
  Previsioni del tempo
  Nivometri della valle/zona
... Giuseppe Traficante
  Chiedi maggiori informazioni
  Elenco delle sue gite in questa stagione
  Mappa delle sue gite in questa stagione
  Galleria di tutte le sue fotografie
... le tue prossime gite
  Bollettino valanghe AINEVA
  Previsioni neve AINEVA
  Qualita e altezza neve delle ultime 20 gite
... FIONIRA (PUNTA) anche da ...
  Giordano (Prali) (Val Germanasca)
  Villanova (Val Pellice)