Nelle stagioni scialpinistiche precedenti questa gita è stata effettuata in queste occasioni :
Località di partenza
Data effettuazione
Autore segnalazione
Giud.
(1-5)
Qualità neve
(alto - metà - basso)
Altezza neve
(in quota - metà - partenza)
Giordano
22/01/2020
Giuseppe Traficante
3-Cresta finale pochi cm di fresca che coprono le pietre
-circa 15 cm di fresca a quota 2000
-circa 5 cm di fresca alla partenza
-
-
-
Note : Traccia esistente fino al bivio per il Giulian, poi tutto intonso fino in vetta. Ultimi metri quasi privi di neve... e tanto equilibrismo per evitare di rovinare gli sci. Non a casa sono salito a piede dal colle. Discesa primi metri abbottonato, poi bei pendii con 10/15 cm di fresca su fondo duro. Fondo duro che a tratti si fa sentire, meglio stare nelle vallette che nei dossi. Valutazione 3 sci e mezzo con i largoni, con gli stecchini temo che vi divertirete meno. 
Giordano
01/04/2017
Giuseppe Traficante
3-
-Da quota 1900 polentone sciabile, sopra crosta non portante
-Sotto quota 1700 non c'è neve
-
-quota neve 1700m
-
Note : Sgambata mattutina prima del previsto peggioramento. Circa 30 minuti di portage poi neve continua da quota 1700 circa. Da quota 2100 ottimo rigelo. Discesa: divertente fino a quota 2100 (4 sci) poi neve primaverile senza consistenza (2 sci), tutto sommato buona visibilità. Come previsto leggera pioggia dalle 11. 
Giordano
22/02/2017
Roberto Dolfini
3-
-
-
-
-
-
Note : La farina di domenica, un ricordo,qualche bella curva nelle giuste esposizioni ma con crosta nel raccordare le zone farinose,poi il vento ha fatto la sua parte rovinando gli ultimi 200 metri. Anche in questa valle è presente l'eliski ,difficile trovare pendii non tracciati .Gita da dimenticare 
Giordano
10/03/2013
Giuseppe Traficante
4-Breve tratto di crosta poi farina su crosta portante
-
-Da quota 1900 al ponte di quota 1760 crosta non portante, poi primaverile
-In alto circa 5cm di fresca
-
-
Note : Oggi destinazione le Liste, peccato che arrivati a Ghigo ci siamo imbattutti in un autobus (scuola o gita CAI) carico di Conquistadores, armati fino ai denti in cerca di Eldorado.... o forse della Powder. Spaventati dalla massa e non volendo essere scambiati per Montezuma&family, abbiamo cambiato gita. Poco male, perchè grazie all'involontario depistaggio del gulliveriano Thebrd (grazie ti devo una birra), al Giulian e alla Chiarlea non c'era praticamente nessuno. Il rigelo notturno, arrivato preciso e puntuale, ci ha permesso di trovare neve primaverile in basso (fino al ponte di quota 1760) 5sci. Dal ponte fino a quota 1900 circa crosta non portante 2sci (questo è il tratto di scorrimento della gita), parte alta farina su crosta portante e qualche tratto, al sole, di crosticina sciabile (4sci). Primi metri sotto la punta crosta. Nel complesso ottima gita: 4sci x me ed Enrico con i largoni, 3 e mezzo per Aldo e Françoise stecchino muniti . 
Malzat
27/01/2013
Gianni Scarrone
5-farinosa
-
-farinosa
-
-
-
Note : tradizionale salita in comune con il monte Giulian, seguendo il sentiero innevato del vallone della Miniera, quindi portarsi a sn. salendo su pendii più sostenuti, portandosi in cima (ultimi 30 mt. senza sci). 
Giordano (Prali)
04/01/2011
Mario Lo Monaco
2-crosta da rigelo portante e crosta da vento dura
-
-farinosa pesante
-da 10 a 30 cm di fresca su fondo portante
-
-
Note : Siamo partiti con -5° e cielo coperto ma speravamo che si aprisse. Qualche schiarita vi è stata ma momentanea. Il vento ci ha cominciato a dare molto fastidio a partire da 2300 m ed in cresta ci buttava quasi per terra. Tolte velocemente le pelli siamo andati via. Discesa su diversi tipi di neve, dalla crosta di rigelo portante in alto a crosta da vento dura e morbida. Nella parte intermedia qualche tratto di bella farina leggermente pesante e poi la stradina fino alla macchina. Con le condizioni di oggi gita molto impegnativa. Complimenti a tutto il gruppo che non ha desistito e ha centrato almeno l'obiettivo della punta visto che tutto il resto lasciava a desiderare!. 
Giordano (Prali)
02/01/2011
Giuseppe Traficante
3-Placche da vento portanti e crosta non portante (primi 350m)
-
-Farina a seconda dell'esposizione più o meno leggera
-In basso 50cm circa, oltre il metro nel vallone
-
-
Note : Itinerario d'ambiente sempre piacevole. Noi e altri 2 scialpinisti. Visto molta più gente al Giulian. La neve (non mi aspettavo farina 00) è molto deludente nella parte alta: lavorata dal vento e dal caldo. Dal bosco a scendere tutto sommato bella farina, meglio sciare nei pendii all'ombra (decisamente più polverosa) Il 3 complessivo tiene conto del giudizio dei miei soci (troppo generosi e di bocca buona), io avrei dato 2 (e mezzo). 
Giordano (Prali)
18/04/2010
Giuseppe Traficante
3-Polverina sopra un fondo portante
-
-Marciotta
-Ancora abbondante 40cm a 1500; 130cm a 2000m
-
-
Note : Incredibile: giornata stupenda, neve (quasi) ottima, ma nel vallone delle miniere solo noi e due simpatici caniscialpinisti (Ascanio e Genovesio)... meglio così. Parte alta (da quota 1900) neve stupenda (5sci). Parte bassa neve non rigelata che ti costringe a scendere lungo la traccia di salita (2sci). Nel complesso il vallone è ancora ottimamente innevato (oltre 100cm a 2000m). Un grazie ad Enrico per averci creduto. 
Giordano (Prali)
22/05/2009
Roberto Roby Dolfini
3-marcetta
-
-Marcetta saponosa
-copertura continua
-
-
Note : Partiti con altre intenzioni,poi un "problema" automobilistico risolto brillantemente da Bruno ci ha fatto perdere parecchio tempo,e sommando il gran caldo (15° alle ore 7) ci siamo diretti verso la punta Chiarlea. Discreto panorama dalla cima ,molta foschia in lontananza.Discesa accettabile , ma non entusiasmante.Aspettiamo tempi migliori 
Giordano (Prali)
08/03/2009
Marco Conti
5-polvere
-
-farina
-abbondante
-
-
Note : Gita strepitosa e farina doppio 0 da cima a fondo...ne avevo già avuto ieri conferma da Bill&Dario a cui avevo consigliato la puntata mandandomi poi in serata uno sms per la contentezza; fatti due calcoli ed il poco tempo a disposizione, abbiamo sperato nel freddo e così è stato; in cima -8°!Oggi completamente soli per 2/3 della salita, poi ultimo tratto col trio di velocipedi Cri76&compagni..che dalla bellezza della neve sono scesi, ripellato e saliti anche al Giulian...In discesa incrociati Icio e Piera...Che dire per essere l'8 marzo?Semplicemente fantastico con 5 gite consecutive da 5 sci!Bel colpo... 
Giordano
09/05/2004
Paolo Pederzini
5-Trasformata, firn
-
-
-Assente in basso, abbondante in alto
-
-
Note : Bellissima gita e ottime condizioni della neve. Se si parte da Giordano c'è un bel po' di 'portage', se si ignora il divieto di transito si arriva, con un'auto abbastanza alta e un buon autista, a pochi metri dalla neve. Giornata prevalentemente soleggiata ma fredda con vento un po' fastidioso specialmente in cima che ha permesso di mantenere ottima la neve. Un saluto a Aldo (complimenti per le sue 115 gite) e al suo gruppo che abbiamo conosciuto in discesa. Io ed Enrico con la tavola, Angela con gli sci. 
Giordano (Praly)
04/11/2003
Luciano Savarino
1-farina
-
-
-non sufficiente (50/60 cm)
-
-
Note : Pensavo ci fosse più neve, i 50 60 cm non bastano per questa gita, consiglio di NON andarci finchè non nevica di più, troppa (Buschina!!!) se non ci sono almeno 1 metro di neve non si passa più. 
Giordano (Praly)
11/04/2003
Luciano Savarino
3-di tutto!!!
-
-
-abbondante in alto, giusta in basso
-
-
Note : Partito ed arrivato con gli sci nei piedi dalla macchina grazie alla nevicata (dura poco) la neve non era bella, il ventaccio in quota la resa poco sciabile. L'ambiente però è sempre molto bello e selvaggio.