Nelle stagioni scialpinistiche precedenti questa gita è stata effettuata in queste occasioni :
Località di partenza
Data effettuazione
Autore segnalazione
Giud.
(1-5)
Qualità neve
(alto - metà - basso)
Altezza neve
(in quota - metà - partenza)
Estoul
23/02/2020
Roberto Mandirola
3-leggero strato di neve umida su fondo portante
-qualche cm superficiale di neve smollata
-pista
-
-
-
Note : Giudizio un po' contenuto. In realtà più che discreta sciabilità a patto di scegliere le esposizioni SO ripide dove la neve non si è smollata troppo e il fondo era ottimamente portante. La pista in basso ha risolto i problemi legati alle alte temperature. Discesa alle 13.30. 
Estoul inizio piste
16/03/2019
Edgardo Ferrero
3-Primaverile a patto di scendere in pieno sud
-Primaverile a patto di scendere in pieno sud
-su pista, al mattino ghiacciata, marcetta al ritorno
-30 cm caduti il giorno precedente
-30 cm caduti il giorno precedente
-
Note : Visto il pericolo 4 e ancora venti forti sulla dorsale di confine, optiamo per questa gita in centro alla valle. Salita effettuata percorrendo la strada alta sotto il Bieteron (nessuna traccia e parzialmente ricoperta da piccole slavine), al ritorno lungo la strada bassa che va ad intercettare le piste. La parte bassa è impraticabile fuori dalle piste. Se non tirerà vento e scalderà, la gita sarà in perfette condizioni tra un paio di giorni, ma la pacchia durerà ancora per poco. Vetta panoramicissima, piacevole sosta ad ammirare tutte le punte. 
Estoul
22/02/2019
Fabrizio Barbero
3-
-
-pista
-
-
-
Note : Buon innevamento grazie alle piste che sopperiscono alla parte bassa. Neve discreta in alto poi via via "grutuluva" mentre in basso piste perfette 
Estul impianti
28/12/2018
Roberto Dolfini
2-
-
-
-
-
-
Note : Oggi non è stato il massimo , per tutta la gita ci ha accompagnato una copertura alta che ha compromesso la visibilità , non si riusciva a distinguere le pendenze ,tutto grigio ,l'unica fatto positivo assenza di vento. La parte alta cercando le giuste esposizioni un pò di farina, una fascia di circa 200 n con crosta non portante, poi raccordandoci con le piste almeno quelle ci hanno regalato una bella sciata 
tornante a quota 1700 vicino seggiovia
30/03/2014
Mario Lo Monaco
5-primaverile firn
-
-primaverile umida
-
-
-
Note : Partiti verso le 9.30 ora legale ( 8.30 ora solare) dal tornante della seggiovia più bassa a quota 1700 circa, dislivello di oltre 1000 m. Saliti nel bosco senza passare per le piste incrociate solo una volta. Il cielo velato ha mantenuto la neve piuttosto dura sui pendii sommitali ( rampant utili). Mentre arrivavamo in punta alcuni scendevano su nve ancora dura poco divertente. Sosta in cima aspettando che il sole prendesse il sopravvento giusto una mezzoretta per cuocere la neve al punto giusto per una discesa su velluto fino in fondo. Sulla gita non c'era tanta gente. Un saluto carissimo agli amici telemarkisti di Milano: Gerardo, Renato, Beppe,Vittorio e Linda. 
Estoul
31/03/2013
Roberto Mandirola
4-Farinosa 5-10 cm leggermente umida
-
-Sottile crosta su fondo portante nella parte centrale poi mollificata in basso
-pietre affioranti sul pendio finale
-
-
Note : Innevamento continuo ma non abbondante. La pista nella parte bassa risolve il problema. Lo strato di neve recente (10 cm) inizia a fare crosta nelle esposizioni al sole. Buona sciabilità comunque grazie alla mollificazione della crosta nella parte bassa. Pietre affioranti soprattutto nel pendio sotto la cresta finale. 
poco sotto Estoul a quota 1730
22/01/2012
Mario Lo Monaco
3-varietà diverse dalla crosta portante, ventata e farina.
-
-circa 10-20cm di neve recente su fondo portante
-abbondante fin dalla partenza
-
-
Note : Siamo partiti sci ai piedi dal parcheggio vicino alla partenza della seggiovia stando a destra a quota 1700 circa. Salita nel bosco e incrociato le piste in alto quando si prende la stradina. Lungo trasferimento sulla stessa e poi passando per l'alpe palasina puntato alla cima su buona traccia anche se nella parte alta era meglio stare fuori perchè era scivolosa (alcuni hanno messo i coltelli). Il vento a tratti molto forte ma in punta quasi niente. Discesa quando il pendio più ripido era già stato tritato al punto giusto per rendere la sciata più agevole specie nei tratti dove la neve era più dura. Si arriva alla stradina sciando su superfici con varie nevi ma sempre sciabile. Noi abbiamo ripercorso la stradina e qualche volta abbiamo spinto. Arrivati alle piste abbiamo fatto qualche taglio fuori ma per lo più le abbiamo sfruttate per arrivre senza problemi al parcheggio. Prima volta per me su questa gita. Dislivello effettivo di 1050 m e sviluppo notevole di oltre 6 km solo andata. 
Circa 100 mt. sotto Estoul
08/01/2012
Luciano Garuzzo
3-Varia (crosta morbida , ventata, portante )
-
-Crosta portante (pista battuta)
-sufficiente
-
-
Note : Salita disturbata a tratti da forti folate di vento (non freddo) Discesa discreta nella parte alta , scegliendo attentamente l'itinerario. Buona la parte mediana su crosta portante e farina sul traverso.Poi la pista! 
Estoul
22/01/2011
Roberto Mandirola
3-crosta portante
-
-crosta portante - pista sci
-20 - >100
-
-
Note : Giornata fredda ma gradevole per il sole caldo. La neve indurita non ha mai mollato anche nei pendii soleggiati. Ciò ha costretto ad una attenta sciata per evitare la tracciatura dei giorni precedenti. Tuttavia scegliendo i pendii più ripidi e rivolti a SO la discesa si è rivelata più che decorosa. Da segnalare che nei dossi, la parte rivolta a E NE presenta ancora tratti di farina. 
Estoul
05/04/2009
Sergio Falchero
4-Primaverile
-
-Primaverile
-da 30 a 150 cm.
-
-
Note : Partiti dal tornante 1725 in compagnia di un corso di Scialpinismo e sotto un brevissimo scroscio d'acqua e neve, la copertura nuvolosa della notte ha impedito il rigelo notturno, tuttavia il meteo è migliorato rapidamente regalandoci una neve primaverile perfetta sia sui pendii superiori che sulle piste della parte bassa. Al ritorno mentre io mi godevo il sole poco a monte del lago Literan, Francesca (che a n'ha mai basta!) e salita all'anticima del Bieteron, rinunciando alla vetta poichè sul pendio finale la neve era ormai marciotta. 
Estoul
21/03/2009
Roberto Roby Dolfini
5-primaverile/firn
-
-primaverile/firn
-abbondante
-
-
Note : Giornata bellissima un po'fredda e cio' probabilmente ha favorito il manto nevoso che si e' mantenuto perfetto anche dopo le 13 ora di inizio discesa . Dalla cima spettacolare panorama dal M Bianco al Rosa. 
Estoul
11/02/2007
Roberto Mandirola
2-di tutti i tipi
-
-pista
-Scarsa
-
-
Note : Copertura continua solo grazie alle piste degli impianti. Il pendio finale ha un aspetto poco innevato ma si riesce comunque ad arrivare in vetta con gli sci cercandosi la strada fra ampie zone di terreno scoperto. Il manto nevoso non ha ancora la crosta portante anche sui pendii a sud ed il vento ne ha reso molto variabile la consistenza. Nei pendii rivolti a nord possibile neve farinosa. 
Estoul
07/12/2003
Francesco Stillavato
2-varia: ventata parta alta, farinosa parte mediana e bassa
-
-
-sufficiente, eccetto parte alta che è scarsa
-
-
Note :