Nelle stagioni scialpinistiche precedenti questa gita è stata effettuata in queste occasioni :
Località di partenza
Data effettuazione
Autore segnalazione
Giud.
(1-5)
Qualità neve
(alto - metà - basso)
Altezza neve
(in quota - metà - partenza)
GUADO SAN LEONARDO
31/03/2019
Enzo Maccari
5-
-
-
-
-
-
Note : Gita breve per concludere una magnifica 3gg in Majella. La gita ci è servita per capire cosa fare il prossimo anno. Da Guado San Leonardo, salita al Pescofalcone e discesa per la Rava del Ferro. Discesa magnifica su firn primaverile!! 
Guado S. Leonardo (strada per)
19/12/2010
Italo Marchionni
3-farinosa con tratti di polvere
-
-farinosa con tratti di crosta
-min 10cm - max 90cm
-
-
Note : classica di inizio stagione, con innevamento sufficiente dove serve: non ingannino infatti la visione dalla distanza dei crinali puliti dal vento: tutta la neve soffiata via è stata riportata nel dosso a fianco del crinale a dx orografica del rifugio barrasso: dove appunto serve per la discesa che si svolge al riparo dal vento e riscaldati da un pallido sole oscurato dopo le 13.00. solo qualche tratto di crosta non portante, per il resto la temperatura rigida (-4° alla partenza) ha mantenuto la neve in accettabili condizioni per la solita divertente skiata consentita dal rapina. BUONE SKYATE A TUTTI!?! 
Strada per Guado S. Leonardo
18/01/2009
Luigi Selmi
4-ventata o ghiacciata
-
-crostosa
-20-40
-
-
Note : Classica e affollata gita invernale. Pendii molto ampi. Raggiunto il Rapina si può salire verso il Pescofalcone. Il vento sulla cresta del Pescofalcone ci ha fatto rinunciare alla cima. 
Strada per Guado S. Leonardo
20/11/2007
Paolo Ramazzotti
5-polverosa
-
-fresca
-sufficente alla base-
-
-
Note : Siamo partiti da 960mt perche oltre la strada era inagibile, 30 centimetri buoni di neve alla partenza permettono di salire da subito con gli sci. Oggi ancora niente crosta e nei pendii piu settentrionale neve soffice e polverosa. Si riscende fino alla macchina con gli sci, meglio scendere lungo la strada innevata per non rischiare gli sci sui campi. Ottima sciata in neve fresca dalla macchina alla cima!! Neve in questi giorni in rapido deterioramento, aspettiamo la prossima irruzione per sciare di nuovo nella polvere. 
Strada per Guado S. Leonardo
11/11/2007
Beppe Puddu
2-reecente, farinosa e asciutta
-
-inesistente
-dai 1500 in sù poca ma sufficiente
-
-
Note : Unanimi i pareri di tutti gli amici scialpinisti locali interpellati: in Abruzzo in questo momento o si fa il Camicia o non c'è altro. Dovendo però ammortizzare il viaggio dalla Toscana (6 ore di auto per arrivare e altrettanti di ritorno) con una seconda gita oltre al Camicia, ci è sembrato di vedere un buon innevamento sul Rapina. Da q.1133 abbiamo proseguito sci in spalla per un'oretta, fino a q. 1500 già in vista del Rifugio Barrasso, poi in 2 abbiamo proseguito sci ai piedi su neve farinosa, poca, frammista ad erba,ma sufficente. Siamo così arrivati insieme agli altri 2 che hanno proseguito a piedi al boschetto di pini mughi a q. 1935 dove siamo stati investiti da forti raffiche di vento che ci hanno consigliato a desistere dal compiere il breve tratto che ci separava dalla cima. Il solo Carlo ha proseguito arrivando alla meta. In discesa nella parte alta abbiamo seguito un canale ben innevato, poi sulla neve farinosa erbata, risultata sciabile e senza sassi, almeno fino al Rifugio. Insomma, in mancanza di meglio, anche questa va bene, certo che un pò di neve di più non avrebbe guastato.