INFORMAZIONI
C' un nido artificiale a Cuneo, precisamente a Confreria.
Qui di seguito riporto alcune informazioni circa il nido artificiale e la webcam in esso contenuta.
Il nido stato costruito utilizzando una porta (probabilmente di legno di castagno) sicuramente vecchia di 100 anni se non di pi e quindi perfettamente stagionata.
Al suo interno installata una webcam che in grado di catturare immagini (e video) anche in assenza di illuminazione; sfrutta cio i raggi prodotti da alcuni led a raggi infrarossi. La webcam alimentata, tramite un piccolo trasformatore, direttamente dalla rete 220 V.
La webcam collegata ad internet tramite un estensore di rete. Questo dispositivo sfrutta la normale rete a 220 V per stabilire una connessione fra il modem/router e la webcam, proprio come se quest'ultima fosse collegata tramite un cavo ethernet.
Un microcomputer Raspberry pi 2 gestisce il tutto: video, foto, database, temporizzatori, rielaborazioni grafiche, ecc.
Qui sotto alcune fotografie scattate nel febbraio del 2021, quando ancora il nido non era abitato e conseguentemente la webcam era disattivata.
 
La custodia stagna della webcam e degli accessori
 
La custodia aperta mostra il suo contenuto
 
Il nido artificiale, sullo sfondo la Bisalta
 
Il contesto in cui piazzato il nido (a destra)
 
Il pannello di controllo della webcam
 
L'invio temporizzato dell'immagine della webcam
 
Il microcomputer Raspberry pi 2, cervello del tutto