A A A
RIPETI ANCHE TU QUESTA GITAFOTO PRECEDENTIREPERTORIOITINERARIO
CORREGGI LA TUA GITAGITE PRECEDENTITRACCE GPSPANO 360°
 C'ERO ANCH'IO IN QUESTA GITASTAMPAAIUTO
 
Nome gitaSAVI (MONTE) :: (m. 2615 2612 CTR) 
Valle :: ZonaValle Stura (sx orografica) :: Alpi Cozie 
Localita partenzaS. Giacomo (Demonte) (m. 1293) 
Accesso stradaleCUNEO - Borgo S.D. - Gaiola - bivio dx Demonte - Trinità 
Dislivello totale1322 metri
EsposizioneE,NE 
DifficoltàBS- 
Attrezzat. necess.rampant 
Note gitaVallone molto selvaggio, dal casotto di nuova costruzione in avanti data la ripidezza dei pendii, necessita di neve assolutamente sicura! 
Questa gita non è presente nell'archivio delle effettuazioni della corrente stagione sciistica (la 2019/2020).
Se lo desideri puoi consultare l'archivio delle precedenti effettuazioni (pulsante GITE PRECEDENTI).
Itinerario
Si parte dalla centrale idroelettrica poco sopra la borgata, e si procede sulla strada che porta all'interno del vallone. Al primo tornante si scende leggermente verso sx seguendo l'itinerario per il Monte Omo. Raggiunto il Gias Serour (1813 m) si procede ancora per il fondo del vallone fino a raggiungere un piccolo casotto di nuova costruzione visibile da lontano; a questo punto si volta a sx (sud) e si punta ad una sella che si vede in alto leggermente a sinistra del vallone. Raggiunta la sella, dopo pochi minuti ci si trova in una comba racchiusa da un anfiteatro. Qui si può decidere se fare il giro verso dx passando per il Colle Serour oppure affrontare il ripido pendio che porta direttamente al Colle Moura della Vinche a 2434 m. Da qui si segue la cresta sud-ovest che in poco tempo porta a Monte Savi (2612 m). 
Discesa
Lunga lo via di salita 
FonteLuciano Savarino 
Se riscontri degli errori in questa scheda, qualsiasi tipo di errore, sei pregato di segnalarlo con questo modulo. Grazie ![ 250 ms ]